La stabilità come valore e come problema

Curatore: M. V. Ballestrero
Editore: Giappichelli
Anno edizione: 2007
Tipo: Libro tecnico professionale
Pagine: XII-232 p., Brossura
  • EAN: 9788834876220
Approfitta delle promozioni attive su questo prodotto:

€ 23,75

€ 25,00

Risparmi € 1,25 (5%)

Venduto e spedito da IBS

24 punti Premium

Attualmente non disponibile Inserisci la tua email
ti avviseremo quando sarà disponibile
Prefazione. – Abbreviazioni. – Parte Prima. La stabilità: il valore, il costo,le tecniche di tutela. – Il valore e il costo della stabilità (Maria Vittoria Ballestrero). – La reintegrazione nel posto di lavoro: ideologie e tecniche della stabilità (Oronzo Mazzotta). – Stabilità del posto di lavoro e accezione “debole” del rapporto di lavoro (Pasqualino Albi). – Parte Seconda. Stabilità e tutele differenziate: giustificazioni e discriminazioni. – Quale stabilità per chi: la giustificazione delle tutele differenziate (Gisella De Simone). – La tutela contro i licenziamenti discriminatori: un percorso accidentato (Francesca Savino). – Parte Terza. Stabilità e vicende circolatorie dell’impresa. – Stabilità del lavoro e tutela della concorrenza. Le vicende circolatorie dell’impresa alla luce del diritto comunitario (Mariapaola Aimo). – Osservazioni sulla stabilità del lavoro e la tutela della concorrenza nelle vicende circolatorie dell’impresa (Marco Novella). – Parte Quarta. Eccedenze di personale: tutele legali e contrattuali. – Eccedenze di personale: le scommesse e le rinunce (Anna Rita Tinti). – La contrattazione collettiva sulle eccedenze di personale tra disciplina legale e prassi contrattuale (Sylvain Nadalet). – Parte Quinta. La tutela sociale nel mercato. – La tutela sociale nel mercato (Gian Guido Balandi). – I prepensionamenti: un istituto di tutela del reddito? (Alberto Avio).– Riferimenti bibliografici. – Gli Autori.