La stangata

The Sting

Con la tua recensione raccogli punti Premium
Titolo originale: The Sting
Paese: Stati Uniti
Anno: 1973
Supporto: DVD
Salvato in 33 liste dei desideri

€ 6,88

Venduto e spedito da Shop Mio

Solo 1 prodotto disponibile

+ 2,98 € Spese di spedizione

Quantità:
DVD

Altri venditori

Mostra tutti (7 offerte da 6,25 €)

Negli anni Trenta due imbroglioni organizzano una truffa soffiando un generoso malloppo al pollo di turno per mezzo di un telegramma. Un vecchissimo turco in cui, però, questa volta cade un re della malavita di Chicago negli anni Trenta. La truffa serve anche a vendicare la morte di un amico. Il film ha avuto un seguito nel 1983.
4,8
di 5
Totale 10
5
8
4
2
3
0
2
0
1
0
Scrivi una recensione
Con la tua recensione raccogli punti Premium
  • User Icon

    simonetta

    02/11/2010 22:35:40

    Che dire ?? Uno dei massimi capolavori di commedia americana ambientata negli anni trenta, una storia intricata, a sfondo noir, superbamente intelligente, recitata da due mostri sacri e frutto di una sceneggiatura impeccabile ! Per gli amanti del cinema americano "puro" un film imperdibile. E non solo per la colonna sonora perfetta ma anche per i personaggi minori, per l'ambientazione, per l'intreccio e per una storia costruita in modo geniale. Indimenticabile e da rivedere più volte per coglierne le sfumature di recitazione, pur conoscendone il finale.... E cono convinta che Paul e Robert si siano divertiti da morire a recitare la parte di Luther e Jonnhy ! E' palpabile il loro affiatamento e godimento nell'interpretazione di due personaggi irriproducibili. La scena della partita a poker sul treno già vale la visione del film... ed è solo un piccolo esempio di perfezione recitativa e stilistica.... Da vedere, rivedere e rivedere ancora per comprendere come si costruisce un capolavoro assoluto !

  • User Icon

    Stefano

    10/09/2008 16:43:55

    un film che è leggenda! non ci sono parole.. divertente, realistico, avvincente con un finale strepitoso! da non perdere!

  • User Icon

    senna

    05/10/2007 17:19:46

    Grande cast, bella storia............Film da non lascirsi scappare

  • User Icon

    *Sir Psycho Sexy*

    01/10/2007 21:49:12

    un capolavoro...cast e colonna sonora eccezionali...

  • User Icon

    Marco Scardella

    05/12/2006 00:53:30

    Un classico. Newman e Redford sono simpaticissimi e impagabili.

  • User Icon

    I. SALVI

    25/11/2006 10:55:47

    Due dei più grandi attori americani di sempre che gareggiano in bravura, è veramente uno spasso. Tutto è riuscito in questo film, storia, sceneggiatura, costumi e colonna sonora.

  • User Icon

    valerio

    21/11/2004 06:27:15

    film unico è inimitabile,la più grande truffa della storia del cinema,redford e newman strepitosi,colonna sonora,che ve lo dico a fare compratelo!!!

  • User Icon

    robeto

    28/06/2004 16:11:34

    Un film strepitoso, ricco di ironia e tensione, di dialoghi brillanti e geniali, di un cast eccezionale, di una storia perfetta, una costruzione d'insieme magnifica e una bella colonna sonora. Un film d'altri tempi che sembra appartenere ad un'altro universo.

  • User Icon

    tiziano tozzi

    10/08/2003 17:04:03

    e' il numero 1 per attori storia e colonna sonora.Da avere nella propria collezione

  • User Icon

    Barbara

    31/07/2003 15:33:26

    Assolutamente imprevedibile! Fantastico!!

Vedi tutte le 10 recensioni cliente

1974 - David di Donatello - Miglior attore straniero - Redford Robert

  • Produzione: Universal Pictures, 2003
  • Distribuzione: Universal Pictures
  • Durata: 124 min
  • Lingua audio: Italiano (Dolby Digital 1.0 - mono);Francese (Dolby Digital 1.0 - mono);Inglese (Dolby Digital 1.0 - mono);Spagnolo (Dolby Digital 1.0 - mono);Tedesco (Dolby Digital 1.0 - mono)
  • Lingua sottotitoli: Francese; Inglese; Portoghese; Danese; Ceco; Olandese; Tedesco; Finlandese; Svedese; Norvegese; Polacco
  • Formato Schermo: 1,85:1
  • Area2
  • Contenuti: note di produzione; filmografie
  • Paul Newman Cover

    "Attore statunitense. Dopo varie esperienze teatrali studentesche e un soggiorno all'Actor's Studio, esordisce a Broadway nel 1953 e sullo schermo nel 1955 (con Il calice d'argento di V. Saville), imponendosi subito dopo in Lassù qualcuno mi ama (1956) di R. Wise. Sul piccolo schermo si fa notare in The Left-Handed Gun di A. Penn (poi trasferito in film con Furia selvaggia, 1958, sempre per la regia di Penn) e in una versione musicale di La piccola città. Nel 1958 sposa l'attrice J. Woodward, al cui fianco recita sulle scene nel 1965 in Baby Want a Kiss e in diversi film (La lunga estate calda, 1958, di M. Ritt; Missili in giardino, 1958, di L. McCarey; Dalla terrazza, 1960, di M. Robson; Un uomo, oggi, 1970, di S. Rosenberg). Come regista ha diretto, rivelando grande sensibilità e acuto spirito... Approfondisci
  • Robert Redford Cover

    "Propr. Charles R. R. jr., attore, regista e produttore statunitense. È sicuramente la più importante star della Hollywood degli anni '70, una personalità di grande spessore nel panorama cinematografico, capace sempre di battersi in importanti battaglie civili e di impegnarsi per la diffusione del cinema indipendente. Dopo alcuni anni di recitazione teatrale e televisiva e un piccolo ruolo in Caccia di guerra (1961) di D. Sanders, nella seconda metà degli anni '60 mette in mostra la sua recitazione misurata e il suo fascino tipicamente americano, ottenendo il primo significativo successo nel 1967 con A piedi nudi nel parco di G. Saks. La consacrazione definitiva arriva quando G.R. Hill lo chiama ad affiancare P. Newman in Butch Cassidy (1969) e La stangata (1973); la sua popolarità (indubbiamente... Approfondisci
  • Robert Shaw Cover

    Attore inglese. A dispetto dei trascorsi teatrali e della parallela attività di romanziere e di drammaturgo, il pubblico continua a identificarlo con pochi personaggi, per lo più villain (lo spietato killer di Agente 007, dalla Russia con amore, 1963, di T. Young) o uomini dalla tempra d'acciaio (il solitario cacciatore di squali in Lo squalo, 1975, di S. Spielberg), soprattutto per la figura imponente e cupa. Ma in vent'anni di interpretazioni S. ha saputo passare da raffinate riduzioni teatrali (The Caretaker, 1963, di C. Donner), a eleganti drammi in costume (Enrico viii in Un uomo per tutte le stagioni, 1966, di F. Zinnemann) e proficue produzioni hollywoodiane (La stangata, 1973, di G.R. Hill), privilegiando il genere bellico (Forza 10 da Navarone, 1978, di G. Hamilton). Approfondisci
Note legali