Chiudi

Siamo spiacenti si è verificato un errore imprevisto, la preghiamo di riprovare.

La stella di Seshat - Giorgia Penzo - ebook

La stella di Seshat

Giorgia Penzo

0 recensioni
Con la tua recensione raccogli punti Premium
pagabile con 18App pagabile con Carta del Docente
Articolo acquistabile con 18App e Carta del Docente
Editore: SemEdizioni
Formato: EPUB
Testo in italiano
Cloud: Scopri di più
Compatibilità: Tutti i dispositivi (eccetto Kindle) Scopri di più
Dimensioni: 923 KB
  • EAN: 9788897093367

€ 0,99

Punti Premium: 1

Venduto e spedito da IBS

EBOOK

Compatibile con tutti i dispositivi, eccetto Kindle

Cloud: Sì Scopri di più

Aggiungi al carrello
spinner
Fai un regalo
spinner

non è possibile acquistare ebook su dispositivi Apple. Puoi comunque aggiungerli alla wishlist

Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

La signorina Fitzroy è un'archeologa. Un'archeologa un po' particolare. La chiamano quando deve districare particolari enigmi. Come il recupero dell'ultima goccia di Amrita, l'acqua della vita eterna, oppure la leggendaria Stella della tiara della dea Seshat, grazie alla quale svelare i segreti della Conoscenza. Appartiene alla casta dei Longevi. Coloro che desiderano l'immortalità non hanno la minima idea di quello che significhi. È una condanna venduta, da chi non l'ha mai subita, come il dolce più zuccherino. Appena la si assaggia, ecco che diventa fiele. Quel sapore rimane in eterno e diventa sempre più amaro, fino a corrompere l'anima.
Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

  • Giorgia Penzo Cover

    Giorgia Penzo, emiliana, è una appassionata dell'epoca vittoriana. Ama il cinema, i giochi di ruolo, come "Vampire: The Masquerade" e "D&D", la mitologia, l’Art Nouveau, e divorare biografie di personaggi storici femminili. È autrice di romanzi, tra cui ricordiamo Ritratto di dama (Carta Canta 2017) e Ogni giorno come il primo giorno (Nord 2018). Approfondisci
Note legali