-15%
La stoffa del diavolo. Una storia delle righe e dei tessuti rigati - Michel Pastoureau - copertina

La stoffa del diavolo. Una storia delle righe e dei tessuti rigati

Michel Pastoureau

Con la tua recensione raccogli punti Premium
Curatore: M. Scotti
Collana: Opuscula
Edizione: 2
Anno edizione: 2007
In commercio dal: 22 marzo 1993
Pagine: 116 p., ill. , Brossura
  • EAN: 9788870181876
pagabile con 18App pagabile con Carta del Docente
Articolo acquistabile con 18App e Carta del Docente

€ 12,75

€ 15,00
(-15%)

Punti Premium: 13

Venduto e spedito da IBS

Attualmente non disponibile
Leggi qui l'informativa sulla privacy
Inserisci la tua email ti avviseremo quando sarà disponibile
spinner

Grazie, riceverai una mail appena il prodotto sarà disponibile

Non è stato possibile elaborare la tua richiesta, riprova.

PRENOTA E RITIRA
* Servizio momentaneamente attivo solo nella Regione Lazio. Scopri il servizio

La stoffa del diavolo. Una storia delle righe e dei tessuti ...

Michel Pastoureau

Caro cliente IBS, grazie alla nuova collaborazione con laFeltrinelli oggi puoi ritirare il tuo prodotto presso la libreria Feltrinelli a te più vicina.

Non siamo riusciti a trovare l'indirizzo scelto

Prodotto disponibile nei seguenti punti Vendita Feltrinelli

{{item.Distance}} Km

{{item.Store.TitleShop}} {{item.Distance}} Km

{{item.Store.Address}} - {{item.Store.City}}

Telefono: {{item.Store.Phone}}

Fax: {{item.Store.Fax}}

{{getAvalability(item)}}

Prenota ora per ritirarlo oggi dalle {{item.FirstPickUpTime.hour}}:0{{item.FirstPickUpTime.minute}} Prenota ora per ritirarlo oggi dalle {{item.FirstPickUpTime.hour}}:{{item.FirstPickUpTime.minute}}
Prenota ora per ritirarlo oggi dalle {{item.FirstPickUpTime.hour}}:0{{item.FirstPickUpTime.minute}} Prenota ora per ritirarlo oggi dalle {{item.FirstPickUpTime.hour}}:{{item.FirstPickUpTime.minute}}
*Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva

Spiacenti, il titolo non è disponibile in alcun punto vendita nella tua zona

Compralo Online e ricevilo comodamente a casa tua!
Scegli il Negozio dove ritirare il tuo prodotto
Entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:0{{shop.FirstPickUpTime.minute}} riceverai una email di conferma Entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:{{shop.FirstPickUpTime.minute}} riceverai una email di conferma
Recati in Negozio entro 3 giorni e ritira il tuo prodotto

Inserisci i tuoi dati

Errore: riprova

{{errorMessage}}

Riepilogo dell'ordine:


La stoffa del diavolo. Una storia delle righe e dei tessuti rigati

Michel Pastoureau

€ 15,00

Ritira la tua prenotazione presso:


{{shop.Store.TitleShop}}

{{shop.Store.Address}} - {{shop.Store.City}}

Telefono: {{shop.Store.Phone}} / Fax: {{shop.Store.Fax}} E-mail: {{shop.Store.Email}}


Importante
1
La disponibilità dei prodotti non è aggiornata in tempo reale e potrebbe risultare inferiore a quella richiesta
2
Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva (entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:0{{shop.FirstPickUpTime.minute}}) Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva (entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:{{shop.FirstPickUpTime.minute}})
3
Una volta ricevuta la mail di conferma, hai tempo 3 giorni per ritirare il prodotto messo da parte (decorso questo termine l'articolo verrà rimesso in vendita)
4
Al momento dell'acquisto, ai prodotti messi da parte verrà applicato il prezzo di vendita del negozio

* Campi obbligatori

Grazie!

Richiesta inoltrata al Negozio

Riceverai una Email di avvenuta prenotazione all'indirizzo: {{formdata.email}}

Entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:0{{shop.FirstPickUpTime.minute}} riceverai una Email di avvenuta prenotazione all'indirizzo: {{formdata.email}}

Entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:{{shop.FirstPickUpTime.minute}} riceverai una Email di avvenuta prenotazione all'indirizzo: {{formdata.email}}

N.Prenotazione: {{pickMeUpOrderId}}

La stoffa del diavolo. Una storia delle righe e dei tessuti rigati

Michel Pastoureau

€ 15,00

Quantità: {{formdata.quantity}}

Ritira la tua prenotazione presso:

{{shop.Store.TitleShop}}

{{shop.Store.Address}} - {{shop.Store.City}}

{{shop.Store.Phone}}


Importante
1 La disponibilità dei prodotti non è aggiornata in tempo reale e potrebbe risultare inferiore a quella richiesta
2 Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva (entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:0{{shop.FirstPickUpTime.minute}}) Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva (entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:{{shop.FirstPickUpTime.minute}})
3 Una volta ricevuta la mail di conferma, hai tempo 3 giorni per ritirare il prodotto messo da parte (decorso questo termine l'articolo verrà rimesso in vendita)
4 Al momento dell'acquisto, ai prodotti messi da parte verrà applicato il prezzo di vendita del negozio
Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

Struttura impura, la riga è rimasta a lungo, in Occidente, un marchio di esclusione o di trasgressione. Il Medioevo considera i tessuti rigati oggetti diabolici e la società moderna ha vestito con indumenti a righe i ceti più bassi della propria popolazione: schiavi, domestici, marinai, ergastolani. Tracciando una lunga storia della rigatura occidentale, Michel Pastoreau si interroga più ampiamente sull'origine, lo statuto e il funzionamento dei codici visuali in seno a una determinata società.
3,67
di 5
Totale 3
5
1
4
1
3
0
2
1
1
0
Scrivi una recensione
Con la tua recensione raccogli punti Premium
  • User Icon

    bruno

    24/12/2016 12:21:43

    Non riesco a trovare il libro di Michel Pastoureau: "la stoffa del diavolo". Qualcuno se lo rivende per caso? Oppure fotocopie? Scrivete a: morellidoc@live.it Grazie

  • User Icon

    maresa paoli

    08/11/2011 16:42:09

    piacevole ed istruttiva lettura.il prof. pastoureau affronta con spirito scientifico e scrittura divulgativa un argomento curioso come quello della storia delle stoffe rigate (e delle righe in generale). è un volumetto agile, che non entra nei minimi dettagli, ma consente una conoscenza sufficiente dello specifico tema, lasciando la possibilità a chi voglia di approfondire grazie alla nutrita bibliografia.

  • User Icon

    Paolo Baggia

    30/03/2006 13:44:15

    Il libro e' veramente curioso riesce a mostrare abitudini del passato ancora vive nel nostro immaginiario, ma non ormai cosi' lontane dalle origini. Sono bellissimi i due altri volumi editi in Italia: "Blu: Storia di un colore", elegante volume ricco di immagini di ed. Ponte alle Grazie e anche "Medioevo simbolico" (ed. Laterza). La stoffa ed i colori ricorrono in tutti, l'ultimo ha una prospettiva piu' ampia ed intrigante.


scheda di Rizzi, A., L'Indice 1994, n. 3

Che il titolare della cattedra di simbolica occidentale presso l'Ècole Pratique des Hautes Etudes di Parigi, archivista e paleografo, studioso di araldica, vessillologia ed emblematica, esperto di stemmi, sigilli e medaglie, scriva cose dotte e documentate su argomenti che professionalmente gli competono, ovviamente non stupisce. Che lo possa fare in modo brillante, spiritoso e arguto, è invece meno scontato e quindi sorprende piacevolmente. La lettura del libro di Pastoureau è un'esperienza gratificante che si può centellinare se si è interessati a fonti, citazioni, bibliografia, ma che si può anche consumare d'un fiato perché il tema è nuovo, il ritmo veloce e scandito, le informazioni - seppure necessarie e conseguenti - sono insolite, curiose e talvolta bizzarre. L'autore parla di righe e indica tutti i possibili luoghi in cui rigature, strisce, bande, fasce, variamente connotano le superfici su cui compaiono, con effetti significativi dal punto di vista storico, sociologico e pratico. Partendo dall'interpretazione di esegeti medievali circa il divieto biblico nel Levitico di indossare abiti di due colori, Pastoureau racconta di rigature infamanti, empie, araldiche, servili, rivoluzionarie, ludiche, penitenziarie, artistiche, alla moda... e fa notare come ogni epoca, pur avendo innestato nuovi codici interpretativi su quelli già assimilati fino a esaurirne la carica iniziale dispregiativa, svalutante e addirittura diabolica, abbia tuttavia conservato alle righe qualche traccia del loro primitivo carattere "maligno": riflesso dell'antica infelice prerogativa del buffone, dell'eretico, del saltimbanco, del lebbroso, del boia, della prostituta, del cavaliere fellone, del folle dei Salmi, del personaggio di Giuda.
  • Michel Pastoureau Cover

    Michel Pastoureau è storico, antropologo e saggista, conosciuto soprattutto come storico del colore. Autore di numerosi saggi di araldica, numismatica, sigillografia, ha svolto estese ricerche su bestiari e simboli medievali.Studia archivistica presso l’École nationale des chartes e lavora al Cabinet des medailles della Bibliothèque nationale de France. Dirige l'École pratique des hautes études, presso cui è titolare della cattedra di Storia della simbologia medievale. È inoltre membro dell’Académie internationale d'héraldique.Nel 2010 con il saggio I colori dei nostri ricordi ha vinto il Prix Médicis. Approfondisci
| Vedi di più >
Note legali