Storia d'Italia dall'Unità a oggi

Aurelio Lepre,Claudia Petraccone

Editore: Il Mulino
Anno edizione: 2008
In commercio dal: 5 giugno 2008
Pagine: 436 p., Rilegato
  • EAN: 9788815125385
pagabile con 18App pagabile con Carta del Docente

Articolo acquistabile con 18App e Carta del Docente

Disponibile anche in altri formati:
Usato su Libraccio.it - € 14,04
Descrizione
Con grande chiarezza e taglio narrativo il volume racconta, ricorrendo a ogni genere di fonti, il cammino del nostro paese dal 1861, anno in cui venne proclamato il Regno d'Italia, ai giorni nostri, spingendosi fino alla crisi della Prima Repubblica. La lettura degli autori mette in risalto come alcune difficoltà del nostro presente abbiano radici antiche: accentramento e decentramento, questione meridionale e settentrionale, debito pubblico e deficit del bilancio, nazionalizzazione delle masse, partecipazione popolare alla gestione della cosa pubblica sono problemi che la classe dirigente ha dovuto affrontare fin dall'inizio. Altre sedimentazioni sono state lasciate dalle drammatiche vicende del Novecento. Ma l'Italia ha saputo sempre uscirne, dimostrandosi una società viva, in grado di trovare in sé la forza per rimediare agli errori e alle colpe della classe dirigente.

€ 14,04

€ 26,00

14 punti Premium

€ 22,10

€ 26,00

Risparmi € 3,90 (15%)

Venduto e spedito da IBS

Nuovo - attualmente non disponibile
 
 
 

Recensioni dei clienti

Ordina per
  • User Icon

    Andrea

    25/10/2008 12:23:10

    Racchiudere quasi 150 di storia in neanche quattrocento pagine è, allo stesso tempo, la forza e la debolezza di questo volume. La sintesi è infatti il motivo per cui vale la pena leggerlo, ripassando così gli avvenimenti principali della nostra storia. Ma proprio questa "fretta" impedisce di approfondire avvenimenti troppo importanti per essere racchiusi in un libro che spesso si dimentica di raccontarci perchè i problemi di due secoli fa sono gli stessi di oggi.

Scrivi una recensione