La storia del dottor Wassel

The Story of Dr. Wassel

Con la tua recensione raccogli punti Premium
Titolo originale: The Story of Dr. Wassel
Paese: Stati Uniti
Anno: 1944
Supporto: DVD
Salvato in 1 lista dei desideri

€ 10,39

€ 12,99
(-20%)

Punti Premium: 10

Venduto e spedito da IBS

Quantità:
DVD

Altri venditori

Mostra tutti (5 offerte da 8,04 €)

Intenzionato a fare del bene, un giovane dottore si arruola in marina e viene mandato sull'isola di Giava dove, con l'assistenza di un'infermiera, conquista la medaglia al valore militare, salvando la vita a diversi soldati.
4
di 5
Totale 1
5
0
4
1
3
0
2
0
1
0
Scrivi una recensione
Con la tua recensione raccogli punti Premium
  • User Icon

    Michele Bettini

    10/11/2015 18:21:13

    La "critica" quotata, forse perché non abbastanza corrotta da bustarelle e inviti ai festival, ha sottovalutato questo film, quasi unico nel quadro storico del periodo in cui è ambientato. La "critica" dovrebbe, prima di pronunciarsi, studiare la storia. Infatti qui non si tratta di un romanzo, ma di una Storia vera (non certo quella di Luciano di Samosata). Quando il film uscì la guerra era ancora in atto e perciò doveva essere un messaggio di propaganda. Non si poteva fare altrimenti. Il film attraversa momenti poco chiari e qualche imprecisione cronologica (la caduta di Singapore è posteriore alla presenza del Dottor Wassel sull'incrociatore Marblehead, e tuttavia a lui ne viene annunciata la disfatta). Le donne nel film recitano tutte allo stesso modo, da buone americane, (superiori alla media delle donne di oggi), prive di emozioni e di paure e sempre altruiste e ligie al dovere, perché l'America voleva apparire così, almeno fino alla metà degli anni '50. I feriti, a cui il dottore si dedica, appaiono sempre di buon umore, senza pretendere morfina e analgesici, fiduciosi, convinti che dopo i rovesci di Pearl Harbor, Guam, Giava e Singapore, i giapponesi la dovranno pagare, mentre nel febbraio del 1942 la ABDA (alleanza America, Gran Bretagna, Olanda, Australia) era alle strette e anche McArthur stava soccombendo. Se c'è un appunto da dover muovere al film è la parte che riguarda il suo servizio in Cina, confusa ed equivoca, difficile da mettere in ordine. Altrimenti avrenno avuto il capolavoro.

  • Produzione: A & R Productions, 2013
  • Distribuzione: A & R Productions
  • Durata: 131 min
  • Lingua audio: Italiano (Dolby Digital 2.0 - stereo);Inglese (Dolby Digital 2.0 - stereo);Francese (Dolby Digital 2.0 - stereo)
  • Formato Schermo: 1,33:1
  • Area2
  • Contenuti: speciale
  • Gary Cooper Cover

    "Nome d'arte di Frank James C., attore statunitense. Figlio di un magistrato di origine inglese, cresce nel ranch di suo padre nel Montana. Dopo aver tentato invano di diventare cartoonist, esordisce nel cinema muto in parti di cowboy, imponendosi per la sua abilità nel cavalcare e la spontanea comunicativa. Si afferma con due arguti film di W. Wellman (Ali, 1927, e La squadriglia degli eroi, 1928) e con un vigoroso western di V. Fleming (Il virginiano, 1929), ma conquista i favori del grande pubblico soltanto negli anni '30, con una serie di interpretazioni calibratissime (Marocco, 1930, di J. von Sternberg; Le vie della città, 1931, di R. Mamoulian; Addio alle armi, 1933, di F. Borzage; I lancieri del Bengala, 1935, di H. Hathaway). Timido e schivo, nemico di ogni forma di divismo, diventa... Approfondisci
Note legali