Categorie

Shuichi Kato

Curatore: A. Boscaro
Editore: Marsilio
Collana: Biblioteca
Edizione: 2
Anno edizione: 2002
Pagine: XVI-365 p.
  • EAN: 9788831763516

scheda di Tomasi, D., L'Indice 1996, n. 7

Terza e ultima parte di un'ampia e documentata storia della letteratura giapponese - i cui due volumi precedenti sono già stati tradotti presso Marsilio - il libro avvia la sua ricognizione storico-critica dalla generazione che preparò la restaurazione Meiji, quella del 1830, per arrivare a un sintetico quadro degli anni settanta-ottanta del nostro secolo - i cosiddetti "decenni del consumismo" -, Banana Yoshimoto compresa. Katô si avvale, come sempre nelle sue opere, di uno sguardo ad ampio raggio che colloca con rigore l'evento letterario in un ampio contesto dove entrano in gioco fenomeni di ordine storico, politico, sociale e culturale. Operazione indubbiamente valida ma che a volte sacrifica un po' troppo lo spazio dedicato a singoli autori. Pur nel suo approccio complessivamente oggettivo, Katô non disdegna affatto il ricorso a giudizi anche severi, come nel caso di Mishima "che non fece nessuno sforzo per fare entrare la realtà storica e sociale del Giappone del dopoguerra nella sua 'cellula' estetica". Esemplare il lavoro della curatrice Adriana Boscaro, concretizzatosi, fra il resto, in un adattamento dell'opera originale al pubblico italiano - in stretto accordo con l'autore -, in un documentato glossario - che si avvale anche dell'utilizzo dei kanji giapponesi e dove si può ad esempio scoprire che "le" prime geisha erano in realtà uomini - e in un utile elenco delle traduzioni italiane delle opere citate.