Salvato in 91 liste dei desideri
disponibilità immediata disponibilità immediata
Info
Storia della Repubblica Sociale Italiana 1943-1945
26,60 € 28,00 €
;
LIBRO
Venditore: IBS
+270 punti Effe
-5% 28,00 € 26,60 €
disp. immediata disp. immediata
Chiudi
Altri venditori
Prezzo e spese di spedizione
ibs
26,60 €
Disponibilità immediata Disponibilità immediata
Info
Nuovo
Libreria Max 88
28,00 € + 3,90 € Spedizione
Disponibilità immediata Disponibilità immediata
Info
Nuovo
Libreria Nani
26,60 € + 5,95 € Spedizione
Disponibile in 2 gg lavorativi Disponibile in 2 gg lavorativi
Info
Nuovo
LIBRIAMO
28,00 € + 4,99 € Spedizione
Disponibilità immediata Disponibilità immediata
Info
Nuovo
Libreria Bortoloso
28,00 € + 5,49 € Spedizione
Disponibilità immediata Disponibilità immediata
Info
Nuovo
Multiservices
28,00 € + 5,50 € Spedizione
Disponibile in 8 gg lavorativi Disponibile in 8 gg lavorativi
Info
Nuovo
Bookbay Book Store
28,00 € + 5,90 € Spedizione
Disponibile in 5 gg lavorativi Disponibile in 5 gg lavorativi
Info
Nuovo
Libreria Nani
28,00 € + 5,95 € Spedizione
Disponibile in 2 gg lavorativi Disponibile in 2 gg lavorativi
Info
Nuovo
Libreria Internazionale Romagnosi snc
28,00 € + 8,00 € Spedizione
Disponibile in 3 gg lavorativi Disponibile in 3 gg lavorativi
Info
Nuovo
Altri venditori
Prezzo e spese di spedizione
ibs
26,60 €
Disponibilità immediata Disponibilità immediata
Info
Nuovo
Libreria Max 88
28,00 € + 3,90 € Spedizione
Disponibilità immediata Disponibilità immediata
Info
Nuovo
Libreria Nani
26,60 € + 5,95 € Spedizione
Disponibile in 2 gg lavorativi Disponibile in 2 gg lavorativi
Info
Nuovo
LIBRIAMO
28,00 € + 4,99 € Spedizione
Disponibilità immediata Disponibilità immediata
Info
Nuovo
Libreria Bortoloso
28,00 € + 5,49 € Spedizione
Disponibilità immediata Disponibilità immediata
Info
Nuovo
Multiservices
28,00 € + 5,50 € Spedizione
Disponibile in 8 gg lavorativi Disponibile in 8 gg lavorativi
Info
Nuovo
Bookbay Book Store
28,00 € + 5,90 € Spedizione
Disponibile in 5 gg lavorativi Disponibile in 5 gg lavorativi
Info
Nuovo
Libreria Nani
28,00 € + 5,95 € Spedizione
Disponibile in 2 gg lavorativi Disponibile in 2 gg lavorativi
Info
Nuovo
Libreria Internazionale Romagnosi snc
28,00 € + 8,00 € Spedizione
Disponibile in 3 gg lavorativi Disponibile in 3 gg lavorativi
Info
Nuovo
Altri venditori
Prezzo e spese di spedizione
Chiudi
Storia della Repubblica Sociale Italiana 1943-1945 - Mimmo Franzinelli - copertina
Chiudi

Prenota e ritira

Verifica la disponibilità e ritira il tuo prodotto nel Negozio più vicino. Scopri il servizio

Chiudi

Riepilogo della prenotazione

Storia della Repubblica Sociale Italiana 1943-1945 Mimmo Franzinelli
€ 28,00
Ritirabile presso:
Inserisci i dati

Importante
  • La disponibilità dei prodotti non è aggiornata in tempo reale e potrebbe risultare inferiore a quella richiesta
  • Per facilitarti il ritorno in libreria, abbiamo introdotto un nuovo servizio di coda virtuale. Ufirst ti permette di prenotare comodamente da casa il tuo posto in fila e può essere utilizzato in tante librerie laFeltrinelli, fino a 30 minuti prima della chiusura del negozio. Verifica qui l’elenco aggiornato in tempo reale dove è attivo il servizio Ufirst.
  • Una volta ricevuta la mail di conferma, hai tempo 3 giorni per ritirare il prodotto messo da parte (decorso questo termine l’articolo verrà rimesso in vendita)
  • Al momento dell’acquisto, ai prodotti messi da parte verrà applicato il prezzo di vendita del negozio.
Chiudi

Grazie!
Richiesta inoltrata al negozio

Chiudi

Descrizione

Tra il 1943 e il 1945 l’Italia conosce la sua ora più buia: il Paese diviso in due; la guerra tra le truppe alleate e gli occupanti nazisti; lo scontro tra la Resistenza e i tedeschi supportati dai fascisti. È l’estrema stagione politica di Benito Mussolini, la pagina più sanguinosa e dolorosa del Novecento italiano.

La Repubblica Sociale Italiana ha avuto una storia breve: venti mesi convulsi che vanno dal settembre del 1943 all'aprile del 1945. Un periodo che rappresenta la pagina più buia del nostro Paese, in cui gli italiani sperimentarono la fine dello Stato, la fine della monarchia sabauda, la fine del fascismo e la sua rinascita, l'occupazione tedesca e la guerra civile al Nord. Un dramma di grande complessità, destinato a lasciare un segno duraturo nelle esperienze individuali e in quelle collettive. Questo libro, avvalendosi delle più recenti ricerche e di fonti poco conosciute, restituisce al lettore l'immagine complessiva delle sue varie (e contraddittorie) componenti: l'azione di governo, il dispiegamento repressivo, il collaborazionismo, lo scarto tra i progetti e le concrete realizzazioni. Un'attenzione particolare viene rivolta al ritorno di Mussolini, all'apporto fornito allo sforzo bellico germanico, alle formazioni armate (Brigate nere, X Mas, SS italiane, 'ausiliarie', polizie semiautonome), alla 'guerra sporca' ai partigiani e ai civili, alla caccia agli ebrei, fino alla transizione al dopoguerra tra giustizia sommaria e amnistie. Il risultato è un lavoro che ancora mancava nella pur vasta storiografia sull'argomento, capace di catturare il lettore raccontando un'epoca di eroismi e viltà, opportunismi e solidarietà.
Leggi di più Leggi di meno

Dettagli

2020
19 novembre 2020
Libro universitario
640 p., ill. , Rilegato
9788858141618

Valutazioni e recensioni

4/5
Recensioni: 4/5
(3)
Scrivi una recensione Scrivi una recensione
5
(1)
4
(1)
3
(1)
2
(0)
1
(0)
cecilia
Recensioni: 4/5
Storia della Repubblica Sociale Italiana

Sintesi divulgativa di alto livello di cui abbiamo bisogno se vogliamo favorire la lettura e lo studio della saggistica storica, così poco praticati nel nostro Paese. Altrettanto ottima l'edizione Laterza che favorisce al meglio la lettura di queste cinquecento e passa pagine, con il contraccolpo purtroppo del prezzo del volume non proprio agevole. L' Autore affronta con grande competenza i nodi storiografici relativi alla storia della RSI e i rimadi alla curata bibliografia permettono gli ulteriori approfondimenti. Di conseguenza, il lavoro di Franzinelli si presta a diventare un testo importante di consultazione.

Leggi di più Leggi di meno
Miche
Recensioni: 3/5

Non il lavoro migliore di Franzinelli secondo me. Il tema è importante ed è un bene che ne venga proposta una sintesi un po' più divulgativa come questa, pensata evidentemente per il grande pubblico. Dal punto di vista della ricerca, mi sembra però un passo indietro rispetto ai volumi di Ganapini e Gagliani, che seppur ormai datati restano sicuramente i più affidabili sull'argomento.

Leggi di più Leggi di meno
Claudio Rapetti
Recensioni: 5/5

Un tema che sembra affrontato troppe volte: non è così questo magnifico libro del grande Franzinelli unisce la storia di questa Repubblica fantoccio con il racconto della vita culturale, sociale ecc di quell'infausto periodo facendo emergere personaggi che troppo spesso si dimenticano.

Leggi di più Leggi di meno
Chiudi

Recensioni

4/5
Recensioni: 4/5
Scrivi una recensione Scrivi una recensione
5
(1)
4
(1)
3
(1)
2
(0)
1
(0)

Voce della critica

Se si parla di fascismo, Seconda guerra mondiale e Resistenza, Mimmo Franzinelli è uno degli storici italiani più autorevoli. È per questo che siamo molto contenti di pubblicare una lunga recensione di Dianella Gagliani a uno dei suoi saggi più essenziali, uno studio completo sulla Rsi e sulle responsabilità italiane nell'occupazione nazista dal '43 in avanti. Ecco qui un estratto della recensione.

«Mussolini e alcuni fascisti ritornarono sulla scena e al governo, grazie alle scelte operate dal Terzo Reich. E non si limitarono a un governo di semplice collaborazione ma, nella loro più gran parte, vollero partecipare alla guerra come pieni alleati della Germania nazista, eminentemente al fine di difendere il progetto di nuovo ordine internazionale che stava loro a cuore. Per ritornare a essere considerati compiutamente alleati, degni della stima dei nazisti tedeschi, si doveva dimostrare di essere in grado di riportare gli italiani e le italiane, non solo ad accettare la prosecuzione della guerra, che invece la maggioranza assoluta voleva vedere finita, ma anche a sostenerla. Si doveva dimostrare all’alleato che la caduta del regime e la firma dell’armistizio con gli anglo-americani erano dovuti a un “tradimento” – del re, di Badoglio, degli alti comandi militari –, non all’impossibilità per l’Italia di continuare la guerra e al collasso vero e proprio del regime. Da qui decisioni e comportamenti che urtavano contro i desideri e i bisogni della popolazione».

Leggi di più Leggi di meno

Conosci l'autore

Mimmo Franzinelli

1954, Cedegolo

Studioso del fascismo e dell’Italia repubblicana, componente del comitato scientifico dell'Istituto Nazionale per la Storia del Movimento di Liberazione "Ferruccio Pari", è autore di numerosi libri, fra cui: per Bollati Boringhieri, I tentacoli dell’Ovra (1999, premio Viareggio 2000), Rock & servizi segreti (2010) e Autopsia di un falso. I Diari di Mussolini e la manipolazione della storia (2011); per Mondadori, L’amnistia Togliatti (2006), Il delitto Rosselli (2007), Beneduce. Il finanziere di Mussolini, con Marco Magnani (2009), Il Piano Solo (2010), Il prigioniero di Salò (2012), Tortura (2018); per Rizzoli, La sottile linea nera (2008). Con Feltrinelli ha pubblicato: La Provincia e l’Impero. Il giudizio americano sull’Italia di Berlusconi,...

Chiudi
Aggiunto

L'articolo è stato aggiunto al carrello

Cerca Cerca
Cerca
Chiudi

Chiudi

Siamo spiacenti si è verificato un errore imprevisto, la preghiamo di riprovare.

Chiudi

Verrai avvisato via email sulle novità di Nome Autore