Storia della Russia. Dalle origini ai giorni nostri

Nicholas V. Riasanovsky

Traduttore: F. Saba Sardi
Curatore: S. Romano
Editore: Bompiani
Collana: Tascabili. Saggi
Edizione: 9
Anno edizione: 2001
Formato: Tascabile
In commercio dal: 17 ottobre 2001
Pagine: 730 p.
  • EAN: 9788845249433
pagabile con 18App pagabile con Carta del Docente

Articolo acquistabile con 18App e Carta del Docente

Approfitta delle promozioni attive su questo prodotto:
Descrizione
La ricostruzione dello storico Riasanovsky accompagna i russi attraverso la loro storia millenaria dallo stato di Kiev al principato di Mosca, dal regno di Ivan il Terribile all'ampio processo di occidentalizzazione di Pietro il Grande, dai tentativi riformistici del XIX secolo fino alla fondazione dello stato sovietico, dagli anni del terrore staliniano a quelli della stagnazione brezneviana. Sergio Romano, già ambasciatore a Mosca, ha completato l'opera con tre nuovi capitoli in cui il lettore troverà una prima interpretazione storica delle trasformazione politiche, economiche, sociali e culturali che si sono prodotte in questi ultimi anni, dalla svolta democratica di Gorbacev alla fine dell'Urss, dalla presidenza di El'cin a quella di Putin.

€ 11,90

€ 14,00

Risparmi € 2,10 (15%)

Venduto e spedito da IBS

12 punti Premium

Attualmente non disponibile
Leggi qui l'informativa sulla privacy
Inserisci la tua email
ti avviseremo quando sarà disponibile
 
 
 

Recensioni dei clienti

Ordina per
  • User Icon

    Marco

    25/12/2017 09:10:48

    Sì, è veramente difficile comprimere la storia Russa in un libro, però il mio voto non molto alto ha diverse ragioni, il primo è che la scrittura non è il massimo, non è molto scorrevole e ci voleva poco per renderla tale, altre ragioni riguardano il contenuto. La prima parte che arriva sino alla Rivoluzione Russa, è completa e ben compressa a parte varie imprecisioni, la seconda parte sull'Unione Sovietica fa scendere di molto la mia valutazione perché vedo troppe opinoni e pertanto inizia mancare di oggettività, ed è impossibile trovarmi d'accordo con la terza parte sulla Russia contemporanea, perché ricordo molti di questi eventi e non mi sembra siano andati proprio come è stato raccontato. Il voto di 3 su 5 è dovuto in larga misura al peso della prima parte perché è la più lunga.

  • User Icon

    Antonio

    09/05/2004 09:51:37

    E' un testo che ha un compito molto difficile: contenere la storia della Russia dalle prime popolazioni che abitarono nell'area fino ai giorni nostri. L'ampiezza dell'argomento determina perciò l'impossibilità di scendere nel dettaglio oltre un certo grado. Tuttavia, l'analisi compiuta riguarda non solo le questioni prettamente politiche, ma anche quelle religiose, culturali, sociali ed economiche consentendo così di avere una visione molto ampia anche se non particolareggiata.

Scrivi una recensione