Storia di Roma. Libri 1-2. Dai Re alla Repubblica. Testo latino a fronte

Tito Livio

Curatore: G. Reverdito
Editore: Garzanti Libri
Collana: I grandi libri
Edizione: 6
Anno edizione: 2013
Formato: Tascabile
In commercio dal: 16 giugno 2005
Pagine: LVIII-417 p., Brossura
  • EAN: 9788811364191
pagabile con 18App pagabile con Carta del Docente

Articolo acquistabile con 18App e Carta del Docente

Approfitta delle promozioni attive su questo prodotto:
Usato su Libraccio.it - € 7,29
Descrizione

Dei 142 libri che componevano l'imponente "Storia" di Livio ne sono pervenuti solo 35. Con stile maestoso e scorrevole il grande storico ripercorreva le vicende di Roma, dall'arrivo di Enea in Italia ai funerali di Druso, figliastro di Augusto (9 a.C.), con l'intento di fornire all'Urbe, nel momento culminante della sua potenza e della sua gloria, un'esposizione artisticamente valida del suo passato. Il successo della Storia liviana fu enorme fin dall'antichità, non tanto per il suo valore storiografico quanto per la visione d'insieme, che vede quasi prevalere gli aspetti artistici, letterari e morali su quelli puramente storici. Dopo una prefazione in cui sono presentati gli intenti dell'opera e accennati i criteri storiografici adottati, Livio inizia nel Libro I la sua storia a partire dalla leggendaria fondazione per proseguire con le vicende relative ai due secoli di regime monarchico. Nel libro II (e fino al V) l'attenzione si sposta all'avvento della repubblica, alle guerre combattute contro gli etruschi e Porsenna e gli altri popoli confinanti, alla nascita ed evoluzione del conflitto sociale tra plebe e patriziato, alla redazione delle XII Tavole, alla presa di Veio, fino alla tragica invasione gallica culminata nel grande incendio di Roma del 390 a.C.

€ 11,48

€ 13,50

Risparmi € 2,02 (15%)

Venduto e spedito da IBS

11 punti Premium

Disponibile in 3 gg lavorativi

Quantità: