Storia sociale dell'antica Roma

Géza Alföldy

Traduttore: A. Zambrini
Editore: Il Mulino
Collana: Manuali. Storia
Anno edizione: 2012
In commercio dal: 18 ottobre 2012
Pagine: 299 p., Brossura
  • EAN: 9788815240132
pagabile con 18App pagabile con Carta del Docente

Articolo acquistabile con 18App e Carta del Docente

Approfitta delle promozioni attive su questo prodotto:

€ 24,65

€ 29,00

Risparmi € 4,35 (15%)

Venduto e spedito da IBS

25 punti Premium

Disponibilità immediata

Quantità:
 
 
 

Recensioni dei clienti

Ordina per
  • User Icon

    Pietro

    21/09/2018 12:48:27

    Il libro è focalizzato sull’organizzazione della vita nella Roma dall’età arcaica sino al periodo imperiale, in uno splendido affresco che permette anche un raffronto con la situazione attuale. L’autore riesce a tracciare un quadro molto chiaro e completo, tutto a vantaggio del lettore il quale potrà così cogliere la stratificazione della società romana e la sua lenta ma significativa evoluzione nel corso del tempo pur non mancando al suo interno contrasti e disagi tra le varie classi sociali. Se Roma, da piccolo villaggio è passata ad essere il centro del mondo, caput mundi, il segreto sta proprio nella profonda organizzazione che caratterizza tutti gli aspetti della vita, a partire da quella sociale. Quella romana rappresenta un unicum nel panorama storico, ed ha elementi di grande attualità anche per la società in cui viviamo sebbene siano trascorsi molti secoli. E’ certamente un’opera da leggere, non solo da chi è cultore del mondo antico ma anche da chi volesse comprendere il percorso evolutivo della società e le peculiarità che ci sono rimaste come eredità.

Scrivi una recensione