-15%
Storie di donne e di pianura - Annalisa Panati - copertina

Storie di donne e di pianura

Annalisa Panati

Con la tua recensione raccogli punti Premium
pagabile con 18App pagabile con Carta del Docente
Articolo acquistabile con 18App e Carta del Docente
Editore: Schena Editore
Collana: Pochepagine
Anno edizione: 2014
In commercio dal: 1 gennaio 2014
Pagine: 120 p., Brossura
  • EAN: 9788868060480

€ 10,20

€ 12,00
(-15%)

Punti Premium: 10

Venduto e spedito da IBS

Quantità:
LIBRO
Aggiungi al carrello
spinner
PRENOTA E RITIRA
* Servizio momentaneamente attivo solo nella Regione Lazio. Scopri il servizio

Storie di donne e di pianura

Annalisa Panati

Caro cliente IBS, grazie alla nuova collaborazione con laFeltrinelli oggi puoi ritirare il tuo prodotto presso la libreria Feltrinelli a te più vicina.

Non siamo riusciti a trovare l'indirizzo scelto

Prodotto disponibile nei seguenti punti Vendita Feltrinelli

{{item.Distance}} Km

{{item.Store.TitleShop}} {{item.Distance}} Km

{{item.Store.Address}} - {{item.Store.City}}

Telefono: {{item.Store.Phone}}

Fax: {{item.Store.Fax}}

{{getAvalability(item)}}

Prenota ora per ritirarlo oggi dalle {{item.FirstPickUpTime.hour}}:0{{item.FirstPickUpTime.minute}} Prenota ora per ritirarlo oggi dalle {{item.FirstPickUpTime.hour}}:{{item.FirstPickUpTime.minute}}
Prenota ora per ritirarlo oggi dalle {{item.FirstPickUpTime.hour}}:0{{item.FirstPickUpTime.minute}} Prenota ora per ritirarlo oggi dalle {{item.FirstPickUpTime.hour}}:{{item.FirstPickUpTime.minute}}
*Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva

Spiacenti, il titolo non è disponibile in alcun punto vendita nella tua zona

Compralo Online e ricevilo comodamente a casa tua!
Scegli il Negozio dove ritirare il tuo prodotto
Entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:0{{shop.FirstPickUpTime.minute}} riceverai una email di conferma Entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:{{shop.FirstPickUpTime.minute}} riceverai una email di conferma
Recati in Negozio entro 3 giorni e ritira il tuo prodotto

Inserisci i tuoi dati

Errore: riprova

{{errorMessage}}

Riepilogo dell'ordine:


Storie di donne e di pianura

Annalisa Panati

€ 12,00

Ritira la tua prenotazione presso:


{{shop.Store.TitleShop}}

{{shop.Store.Address}} - {{shop.Store.City}}

Telefono: {{shop.Store.Phone}} / Fax: {{shop.Store.Fax}} E-mail: {{shop.Store.Email}}


Importante
1
La disponibilità dei prodotti non è aggiornata in tempo reale e potrebbe risultare inferiore a quella richiesta
2
Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva (entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:0{{shop.FirstPickUpTime.minute}}) Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva (entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:{{shop.FirstPickUpTime.minute}})
3
Una volta ricevuta la mail di conferma, hai tempo 3 giorni per ritirare il prodotto messo da parte (decorso questo termine l'articolo verrà rimesso in vendita)
4
Al momento dell'acquisto, ai prodotti messi da parte verrà applicato il prezzo di vendita del negozio

* Campi obbligatori

Grazie!

Richiesta inoltrata al Negozio

Riceverai una Email di avvenuta prenotazione all'indirizzo: {{formdata.email}}

Entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:0{{shop.FirstPickUpTime.minute}} riceverai una Email di avvenuta prenotazione all'indirizzo: {{formdata.email}}

Entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:{{shop.FirstPickUpTime.minute}} riceverai una Email di avvenuta prenotazione all'indirizzo: {{formdata.email}}

N.Prenotazione: {{pickMeUpOrderId}}

Storie di donne e di pianura

Annalisa Panati

€ 12,00

Quantità: {{formdata.quantity}}

Ritira la tua prenotazione presso:

{{shop.Store.TitleShop}}

{{shop.Store.Address}} - {{shop.Store.City}}

{{shop.Store.Phone}}


Importante
1 La disponibilità dei prodotti non è aggiornata in tempo reale e potrebbe risultare inferiore a quella richiesta
2 Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva (entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:0{{shop.FirstPickUpTime.minute}}) Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva (entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:{{shop.FirstPickUpTime.minute}})
3 Una volta ricevuta la mail di conferma, hai tempo 3 giorni per ritirare il prodotto messo da parte (decorso questo termine l'articolo verrà rimesso in vendita)
4 Al momento dell'acquisto, ai prodotti messi da parte verrà applicato il prezzo di vendita del negozio
Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

Storie ordinarie, raccontante senza tacerne l'ordinaria violenza: la violenza domestica, la violenza dei sentimenti inespressi, delle decisioni non prese, della depressione ricorrente, delle frustrazioni insopportabili, la violenza di una società che assegna dei ruoli ed esige che siano rispettati. Una violenza quasi mai riconosciuta, forse mai raccontata, non per questo meno grave o dolorosa di una violenza evidente come uno stupro. In 16 racconti, l'autrice dipinge il ritratto di una famiglia qualunque del Nord Italia, più o meno cattolica, più o meno borghese, per nulla rivoluzionaria, povera prima della guerra, arricchita negli anni '50 e, allo stesso tempo, descrive la condizione femminile vista dal suo interno, che si tratti della casalinga di Voghera, o della giovane intellettuale emigrata all'estero. Onnipresente è la pianura, che si estende eterna fino all'orizzonte, con la sua nebbia così fitta da nascondere persino le mani ma da permettere di vedersi l'anima, con il suo tempo che scorre monotono e gli anni che si ripetono uno uguale all'altro, e diventa metafora di un'esistenza senza via d'uscita, di cui non comprendiamo il significato. Ma è anche la pianura fatta di fiumi che superano tutti gli ostacoli per arrivare sempre fino al mare, di venti che portano storie di paesi lontani, di alberi che parlano e ci insegnano il segreto per trovare in ogni giorno la forza di vivere.
Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

5
di 5
Totale 3
5
3
4
0
3
0
2
0
1
0
Scrivi una recensione
Con la tua recensione raccogli punti Premium
  • User Icon

    Anna Carola

    11/07/2017 15:12:59

    La nebbia avvolge, cela, nasconde…. È una situazione che in pianura si vive già nell'infanzia e rimane impressa. La nebbia rappresenta bene la situazione di tante donne che subiscono abusi e non si vedono! Il mondo guarda impietrito le violenze fisiche sulle donne, ma sembra non vedere le logoranti violenze interiori e psicologiche, nelle mia esperienza a volte addirittura mortali, raccontate così bene dall'autrice. Un libro che fa riflettere assolutamente da leggere.

  • User Icon

    Antonietta

    21/05/2017 13:12:20

    Quando ho visto questo libro di Annalisa Panati" Storie di Donne e di Pianura" sono subito stata attratta dal titolo. E non poteva essere altrimenti, perché sono donna e donna di pianura. L'ho subito preso in mano, l'ho sfogliato, ho letto l'indice e l'introduzione. L'ho comprato e l'ho letto tutto d'un fiato. Non sono stata delusa. Mi sono ritrovata nel paesaggio, nella natura caratteristica della pianura del nord: le distese di terra senza confini,gli alberi che vivono con te e che ti parlano, la nebbia in cui ti perdi e ti ritrovi... Ho riconosciuto in alcuni personaggi figure femminili della mia infanzia e adolescenza. I racconti fanno riflettere sulla condizione della donna, sulla sua lenta ma graduale presa di coscienza ed emancipazione. La lettura è piacevole anche per lo stile fluido e scorrevole, unito ad un linguaggio sempre puntuale e preciso.

  • User Icon

    Angelo

    07/03/2017 02:09:31

    Una piccola grande raccolta di storie brevi ambientate in una pianura tesa tra l'ancora di un mondo post-contadino e il sublime di una nebbia necessariamente astratta. Animate da questa tensione, le protagoniste di questi racconti vengono seguite con amore e ironia spiazzanti dall'autrice. La notevole freschezza dei dialoghi induce nel lettore il dubbio che a parlare sia una lontana zia, una vicina di casa o un'amica di cui si aveva temporaneamente perso memoria. L'effetto e' continuato al punto che al termine della lettura quest'illusione lascia spazio alla certezza che gli affetti lasciati in pianura sono preservati non solo in forma frammentaria dalle pagine di questa deliziosa raccolta, ma soprattutto e integralmente dall'eternita' della pianura stessa e della nebbia che l'avvolge.

Note legali