Storie e osterie. Sette racconti ambientati nei locali del Casentino

Christian Bigiarini

Anno edizione: 2013
In commercio dal: 30 luglio 2013
Pagine: 120 p., ill. , Brossura
  • EAN: 9788890383885
pagabile con 18App pagabile con Carta del Docente

Articolo acquistabile con 18App e Carta del Docente

Approfitta delle promozioni attive su questo prodotto:
Descrizione
L'ambientazione conviviale e casentinese è il file rouge che lega le storie presenti in questa antologia. Sono sette racconti di diverso genere letterario: surreali, gialli, umoristici, noir. "Bar Mario" narra di un signore anziano che passa le giornate al bar inventando storie impossibili sui vari clienti; "5 secondi" è la storia di un pittore squattrinato che ha il potere di tornare indietro nel tempo, ma di soli cinque secondi; "Apparenze" è il racconto breve di un signore che si diverte a indovinare che lavoro una persona faccia solo in base all'aspetto fisico; "Bianco Smile", invece, è un giallo e parla di un killer che si innamora; "Occhi tristi" racconta di un clochard che ha il potere di fermare il tempo e vagabonda per il paese divertendosi con questa sua facoltà; "Lui e Lei" è la storia di una coppia alle prese con la decisione di avere un figlio; "Il cuore dell'assassino", infine, è un noir con protagonista un killer prezzolato pagato per uccidere una persona tornata dal passato.

€ 7,56

€ 8,90

Risparmi € 1,34 (15%)

Venduto e spedito da IBS

8 punti Premium

Disponibilità immediata

Questo articolo potrebbe non essere consegnato entro Natale
Quantità:
 
 
 

Recensioni dei clienti

Ordina per
  • User Icon

    Laura

    18/12/2013 08:35:18

    Sette brevi racconti davvero emozionanti. Diversi tra loro, ma con la capacità di sorprendere sempre il lettore. I finali lasciano senza parole e le storie, a volte commoventi e a volte divertenti, sono scritte in maniera da essere lette tutte d'un fiato. Il mio racconto preferito resta comunque "Bianco Smile": doppia sorpresa e doppio salto mortale. Complimenti all'autore!

  • User Icon

    alberto

    10/11/2013 18:48:27

    Un libro di racconti che consiglio caldamente: è un piccolo gioiello di editoria. Si apre con una prefazione molto bella, con una metafora che farà felice ogni lettore, scritta da Nicolò Caleri(l'editore). Sette ottime storie sette? o forse sei (se leggerete il libro, alla fine, e solo alla fine, scoprirete il perché di questo mio dubbio). Il pregiato volumetto soddisfa la mente, il gusto e l'occhio. Tante le dritte e le ricette culinarie e i locali toscani nei quali provarle. Tante le immagini, sia a colori che in un affascinante b/n, della brava Luisa Giuntini. Tante le storie che, brevi o meno che siano, non ci lasciano mai indifferenti. "Apparenze" e "Bianco Smile" i miei preferiti, su tutti però ho amato "Occhi Tristi", che ho trovato di una poesia disarmante. Il costo assolutamente contenuto, è inusuale per una produzione della piccola editoria e soprattutto per la raffinata qualità di stampa che offre.

Scrivi una recensione