Storie permesse, storie proibite. Polarità semantiche familiari e psicopatologie

Valeria Ugazio

Anno edizione: 2012
In commercio dal: 10 maggio 2012
Tipo: Libro universitario
Pagine: 348 p., Brossura
  • EAN: 9788833958330
pagabile con 18App pagabile con Carta del Docente

Articolo acquistabile con 18App e Carta del Docente

Approfitta delle promozioni attive su questo prodotto:
Disponibile anche in altri formati:
Descrizione
Entro quale conversazione familiare si sviluppano i disturbi fobici, ossessivo-compulsivi, alimentari e depressivi? Quali dinamiche spingono nel disagio psichico conclamato persone che erano state capaci di fronteggiare adattivamente conflitti e tensioni? Il modello psicopatologico di Valeria Ugazio risponde a questi interrogativi. Storie permesse, storie proibite, punto di riferimento fondamentale per le psicoterapie sistemico-relazionali, è presentato in una nuova edizione ampliata e completamente rivista. A partire dal concetto di opposizione polare, declinato in senso narrativo-conversazionale, e in un dialogo serrato con il cognitivismo e la psicoanalisi, il modello di Ugazio offre un'interpretazione intersoggettiva delle forme psicopatologiche più diffuse, estendendola ora anche alle depressioni. L'ipotesi, validata da ricerche empiriche condotte negli ultimi dieci anni, è che i disturbi si generino entro semantiche familiari specifiche. Una prospettiva innovativa, le cui conseguenze per le strategie terapeutiche sono qui sviluppate per la prima volta.

€ 36,10

€ 38,00

Risparmi € 1,90 (5%)

Venduto e spedito da IBS

36 punti Premium

Attualmente non disponibile
Leggi qui l'informativa sulla privacy
Inserisci la tua email
ti avviseremo quando sarà disponibile