La strada della vittoria. Perché gli alleati hanno vinto la seconda guerra mondiale

Richard J. Overy

Traduttore: N. Rainò
Editore: Il Mulino
Anno edizione: 2011
Formato: Tascabile
In commercio dal: 1 ottobre 2011
Pagine: 536 p., Brossura
  • EAN: 9788815233820
pagabile con 18App pagabile con Carta del Docente

Articolo acquistabile con 18App e Carta del Docente

Approfitta delle promozioni attive su questo prodotto:
Descrizione
Nel 1942 le forze dell'Asse nazifascista erano vittoriose ovunque; nel 1944 divenne evidente che un esito della guerra favorevole agli Alleati era solo questione di tempo. Cosa rese possibili questo rovesciamento di equilibri? In questo libro Overy analizza i grandi settori in cui gli Alleati seppero volgere a proprio favore le sorti del conflitto: la guerra sul mare, le grandi battaglie del fronte orientale, la guerra aerea, lo sbarco in Normandia. Ma risalendo a monte, Overy mostra dove ebbe origine la superiorità militare alleata: nella maggiore capacità di riconvertire alla guerra il sistema economico, nella superiorità tecnologica, nella maggiore efficienza della dirigenza militare, e infine nella mobilitazione morale delle popolazioni.

€ 13,60

€ 16,00

Risparmi € 2,40 (15%)

Venduto e spedito da IBS

14 punti Premium

Disponibilità immediata

Quantità:
 
 
 

Recensioni dei clienti

Ordina per
  • User Icon

    Ottimo Libro

    25/12/2018 21:44:38

    Un libro davvero ottimo che aiuta a comprendere le motivazioni della vittoria degli alleati durante la Seconda Guerra Mondiale. Una vittoria che, come illustra l'autore, non era per niente scontata ma anzi, ha richiesto enormi sacrifici alle nazioni alleate per poter sconfiggere le forze dell'asse. Il libro si sofferma molto su temi quali l'economia di guerra, la propaganda alleata per mantenere alto il morale, le ragioni dei vari schieramenti, le tattiche e le strategie che hanno fatto la differenza. Un volume assolutamente indispensabile se si vuole comprendere appieno come sia stata possibile la vittoria finale degli alleati.

  • User Icon

    Aurelio

    21/01/2017 15:04:57

    uno dei migliori libri scritti sulla 2° G.M.; chi desidera capire perché gli alleati hanno vinto comprenderà la verità leggendolo

  • User Icon

    giacomo

    01/05/2012 19:57:16

    Un bellissimo libro. Ho dato il massimo dei voti ma meriterebbe di più. Non è il solito libro di guerra ma un libro che, come nelle intenzioni dell'autore, spiega tutte le sfaccettature, tutti gli aspetti, tutte le componenti di un conflitto, persino le implicazioni religiose. Utile ed illuminante per comprendere quali immensi impegni richieda iniziare e vincere una guerra, quale sia il rilevante apporto anche dei semplici civili. Non posso dire quale sia il capitolo più interesasante ed avvincente, forse quello sulla produzione bellica, perché il libro si legge dall'inizio alla fine con interesse e non ci sono mai momenti in cui l'autore non riesce a catturare l'attenzone del lettore.

Scrivi una recensione