€ 9,99

Venduto e spedito da IBS

10 punti Premium

Disponibile in 3 gg lavorativi

Quantità:

Recensioni dei clienti

Ordina per
  • User Icon

    Ernesto

    19/07/2015 15:48:50

    Anche se ispirato a una storia vera, l'intera faccenda mi ricorda(neanche molto vagamente)una delle visite a sorpresa perpetrate da Alex con i suoi Drughi in "Arancia Meccanica".

  • User Icon

    Braggart

    17/02/2015 17:48:16

    La storia, tra l'altro ispirata ad un fatto realmente accaduto regge benissimo, sono rimasto molto colpito dall'ambientazione, dalla scelta azzeccata della casa e del posto (quegli alberi inquietanti, l'altalena....), mi hanno colpito inoltre Liv Tyler e Gemma Ward...davvero eccezionali....non do il massimo perchè alcune scene sono troppo lente forse (come quella di Liv Tyler che va nella rimessa per cercare aiuto con una radio) e per un'imprecisione nella scansione del tempo che si nota dall'orologio...(in mezz'ora non possono accadere così tante cose), ma il film è consigliatissimo...come ha precisato il produttore più che un film dell'orrore è un film del terrore... :) io stesso quando l'ho visto da solo a casa, ho chiuso la porta a doppia mandata :)

  • User Icon

    Mr Gaglia

    10/07/2014 17:16:28

    Prendendo spunto da un fatto di sangue realmente accaduto, The Strangers, porta sullo schermo un trattato su come si costruisce la tensione. Il prologo tratta una tensione tra (ex) innamorati che scoprono di avere aspettative diverse: quei petali di rose rosse sparse ovunque non fanno presa su Kristen, ma sono astutamente anticipatori. Poi, dopo il battere alla porta la situazione precipita. Spetta a Liv Tyler sostenerla per gran parte della vicenda in un gioco che la vede passare attraverso tutte le espressioni della paura che si trasforma in terrore. È quasi certo, che, chi cerca un film alla Saw rimarrà deluso perché qui non sono le torture più efferate a catturare l'attenzione dello spettatore, quanto piuttosto la sensazione di impotenza nel difendersi dinanzi a un attacco di cui nessuno conosce autori e motivazioni. Ciò che in genere occupa i primi minuti di altri film, qui si sviluppa per la quasi totale durata del Dvd in una sfida con l'appassionato del genere (horror) scendendo nel suo terreno. Il regista utilizza tutte le retoriche della gamma già note, cercando ugualmente di sorprendere lo spettatore. Non è un gioco semplice ma il risultato è a suo favore. Comunque vorrei esprimere una cosa personalissima: non so quanta percentuale della realtà sia stata ricondotta sul set, ma, se il sottoscritto, si fosse trovato al posto di Scott (James Hoyt) con fucile e proiettili, il "team" mascherato si sarebbe trasformato in fretta da 'carnefice' a 'vittima'. Tuttavia non conoscendo la realtà dei fatti, e limitandomi all'azione della scena, mi arrabbio; come si fa a non "domare" persone (indubbiamente pazze) praticamente disarmate quando "io" al contrario sono ben equipaggiato? Scritto questo, compratelo perché ne vale assolutamente la pena.

  • User Icon

    Ffortunato

    11/02/2014 15:26:49

    Grande tensione per tutta la durata del film. Vengono i brividi. Risultato quindi eccellente. Le imprecisioni e le cose senza senso ci sono, ma non hanno rilevanza.

  • User Icon

    PAOLA

    04/11/2013 18:10:27

    Se pensiamo che è una storia vera devo dire che mi ha colpito parecchio!!! Vedi proprio il male puro!!! Non voglio esagerare ma non ho dormito per qualche notte, ciò vuol dire che come film è riuscito bene!!! Per me! Cmq brava Liv sempre affascinante e anche sul set. Per chi non lo avesse ancora visto io lo consiglio...amanti dell'horror!!! Buona visione!!! Paola

  • User Icon

    MAX

    05/12/2009 14:28:45

    xchè ci fate questo? chiedono i 2 fidanzati braccati, "eravate in casa" rispondono i 3 delinquenti mascherati. una ombra minacciosa e oscura pronta ad inseguire e colpire è il tema portante di questo film che è semplicemente guardabile con qualche buona scena, ma niente di eccezionale pur essendo ispirato a fatti realmente accaduti. infatti la pellicola comincia con delle stime dei delitti efferati capitati negli usa

  • User Icon

    Alexmartin71

    17/06/2009 18:37:30

    Un po di perplessita' questo film me l'ha lasciata perche' non ha un filo logico.Dice di ispirarsi a un fatto realmente accaduto di cui non si ha poi avuto una spiegazione effettiva ed e' forse per questo che del film si capisce poko.Zero movente ad esempio e altre lacune che non descrivo se no svelerei il finale del film.SCONSIGLIATO se amate che un film abbia un finale esplicativo.

Vedi tutte le 7 recensioni cliente (dalla più recente) Scrivi una recensione
  • Produzione: Universal Pictures, 2009
  • Distribuzione: Universal Pictures
  • Durata: 84 min
  • Lingua audio: Italiano (Dolby Digital 5.1);Inglese (Dolby Digital 5.1);Spagnolo (Dolby Digital 5.1)
  • Lingua sottotitoli: Inglese; Italiano; Spagnolo
  • Formato Schermo: Widescreen
  • Area2
  • Contenuti: scene inedite in lingua originale; dietro le quinte (making of): "Gli elementi del terrore"