Stronger. Io sono più forte (DVD)

Stronger

Con la tua recensione raccogli punti Premium
Titolo originale: Stronger
Paese: Stati Uniti
Anno: 2017
Supporto: DVD
Salvato in 14 liste dei desideri

€ 9,99

Punti Premium: 10

Venduto e spedito da IBS

Quantità:
DVD

Altri venditori

Mostra tutti (5 offerte da 9,99 €)

La storia di Jeff Bauman, ferito nell'attentato della maratona di Boston del 2013

Per riconquistare il cuore di Erin, che lo ha lasciato, poi lo ha ripreso e poi lo ha lasciato di nuovo, Jeff Bauman prepara un cartellone e si piazza sulla linea di traguardo della maratona di Boston. Ma Erin non finirà mai la gara perché una bomba esplode uccidendo e ferendo pubblico e partecipanti. Jeff è tra le vittime dell'esplosione. Amputato delle due gambe, Jeff ha visto uno degli attentatori e aiuta gli agenti dell'FBI a identificarlo. Ragazzo ordinario, diventa simbolo di resilienza ed eroe nazionale. Se la famiglia cavalca l'onda improvvisa della notorietà, Erin sembra l'unica ad accorgersi del dolore di Jeff, che vorrebbe solo rimettersi in piedi. Il percorso non sarà facile, per 'camminare come un uomo' non bastano due gambe nuove. L'irriducibile Peter Pan che vive ancora con la madre non ha altra scelta che diventare grande.
3,5
di 5
Totale 2
5
0
4
1
3
1
2
0
1
0
Scrivi una recensione
Con la tua recensione raccogli punti Premium
  • User Icon

    Alice

    30/10/2019 19:48:41

    Un film che mostra quanto possa cambiare la vita da un secondo all'altro. Jake Gyllenhaal porta anche qui una capacità interpretativa enorme, rivestendo i panni di un ragazzo che, nel film quanto nella realtà, ha una storia da raccontare che non può lasciare indifferenti.

  • User Icon

    Simone

    13/05/2019 12:16:11

    Film basato su fatti reali. Gran bella storia che non lascia indifferenti

Un film che raggiunge il suo obiettivo e suscita l'emozione, senza ricorrere all'enfasi

Trama

Per riconquistare il cuore di Erin, che lo ha lasciato, poi lo ha ripreso e poi lo ha lasciato di nuovo, Jeff Bauman prepara un cartellone e si piazza sulla linea di traguardo della maratona di Boston. Ma Erin non finirà mai la gara perché una bomba esplode uccidendo e ferendo pubblico e partecipanti. Jeff è tra le vittime dell'esplosione. Amputato delle due gambe, Jeff ha visto uno degli attentatori e aiuta gli agenti dell'FBI a identificarlo. Ragazzo ordinario, diventa simbolo di resilienza ed eroe nazionale malgrado lui. Se la famiglia cavalca l'onda improvvisa della notorietà, Erin sembra l'unica ad accorgersi del dolore di Jeff, che vorrebbe solo rimettersi in piedi. Il percorso non sarà facile, per 'camminare come un uomo' non bastano due gambe nuove. L'irriducibile Peter Pan che vive ancora con la madre non ha altra scelta che diventare grande.

‘Stronger’ non e` un film facile da guardare

Il lungometraggio sulla storia vera dell'eroe della Maratona di Boston tenta una strada nuova, quella dell’autenticita` e dell’evasione dallo sciovinismo a stelle e strisce. Con un super Jake Gyllenhaal.

Stronger non e` un film facile da guardare. Non prova mai ad addolcire la storia del protagonista Jeff Bauman, diventato (suo malgrado) un eroe dopo l’attacco alla maratona di Boston del 2013, che l’ha privato degli arti inferiori. Il regista qua tenta una strada nuova, quella dell’autenticita` – anche oscura – e dell’evasione dallo sciovinismo a stelle e strisce, e questo fa tutta la differenza del mondo, soprattutto a Hollywood.

Il film scava sotto ai titoli di giornale che hanno cercato di definire Bauman, decisivo nella cattura di uno degli attentatori, e trova un’onesta` emotiva che spesso a questo genere manca, mettendo a segno una rappresentazione umana e brutalmente sincera del trauma e della guarigione. Ci sono pochissimi attori che, senza dire una parola, sanno trasmettere come fa Jake Gyllenhaal, uno dei piu` raffinati e istintivi interpreti della sua generazione. Ma l’elemento davvero audace di Stronger e` la fiducia nella performance di Tatiana Maslany nel ruolo di Erin, la compagna di Jeff, e nella scrittura del suo personaggio.

Stronger e` al suo meglio nei momenti duri, quando riconosce le contraddizioni nella storia del suo eroe e protagonista, ben oltre il coraggio.

 

Un film che raggiunge il suo obiettivo e suscita l'emozione, senza ricorrere all'enfasi

Trama

Per riconquistare il cuore di Erin, che lo ha lasciato, poi lo ha ripreso e poi lo ha lasciato di nuovo, Jeff Bauman prepara un cartellone e si piazza sulla linea di traguardo della maratona di Boston. Ma Erin non finirà mai la gara perché una bomba esplode uccidendo e ferendo pubblico e partecipanti. Jeff è tra le vittime dell'esplosione. Amputato delle due gambe, Jeff ha visto uno degli attentatori e aiuta gli agenti dell'FBI a identificarlo. Ragazzo ordinario, diventa simbolo di resilienza ed eroe nazionale malgrado lui. Se la famiglia cavalca l'onda improvvisa della notorietà, Erin sembra l'unica ad accorgersi del dolore di Jeff, che vorrebbe solo rimettersi in piedi. Il percorso non sarà facile, per 'camminare come un uomo' non bastano due gambe nuove. L'irriducibile Peter Pan che vive ancora con la madre non ha altra scelta che diventare grande.

  • Produzione: Rai Cinema, 2018
  • Distribuzione: Eagle Pictures
  • Durata: 119 min
  • Lingua audio: Italiano (Dolby Digital 5.1);Inglese (Dolby Digital 5.1)
  • Lingua sottotitoli: Italiano per non udenti
  • Formato Schermo: 2,40:1
  • Area 2
  • Jake Gyllenhaal Cover

    Propr. Jacob Benjamin G., attore statunitense. Figlio del regista Stephen e della sceneggiatrice N. Foner, e fratello dell'attrice Maggie, inizia a recitare giovanissimo, sotto la direzione del padre, in film dal robusto impegno civile quali Una donna pericolosa (1993) e Homegrown (1998). In Cielo d'ottobre (1999) di J. Johnston è il giovane figlio di minatori che, colpito dall'epopea dello Sputnik, progetta di costruire e lanciare un razzo nel cosmo. Il film che gli dà la notorietà internazionale e fa di lui un attore di culto delle nuove generazioni è tuttavia Donnie Darko (2001), dove la sua interpretazione del giovane protagonista, visionario e ribelle, è un capolavoro di intensità e credibilità. Negli anni successivi alterna la partecipazione a piccoli film indipendenti (Moonlight Mile,... Approfondisci
  • Miranda Richardson Cover

    Attrice inglese. Bionda, viso spigoloso, fascino altero, dopo gli studi d’arte drammatica muove i primi passi nel mondo della televisione e del cinema. Esordisce sul grande schermo alla metà degli anni ’80 e trova quasi subito la grande occasione con il difficile ruolo dell’entraineuse Ruth Ellis nel cro­nachistico Ballando con uno sconosciuto (1985) di M. Newell. Nelle pellicole seguenti sfoggia un talento versatile che le consente di spaziare dalla commedia al dramma. La si ricorda borghese frustrata in crisi sentimentale nell’intimistico ma formale Un incantevole aprile (1991) ancora di M. Newell, eccentrica e nevrotica moglie del poeta Eliot nello struggente Tom & Viv (1994) di B. Gilbert, forse la sua migliore interpretazione, terribile e algida lady Mary Van Thassel nel cupo e visionario... Approfondisci
Note legali