Subway

Con la tua recensione raccogli punti Premium
Regia: Luc Besson
Paese: Francia
Anno: 1985
Supporto: Blu-ray
Blu-ray € 12,99
Salvato in 2 liste dei desideri

€ 12,99

Punti Premium: 13

Venduto e spedito da IBS

Quantità:
Blu-ray

Altri venditori

Mostra tutti (2 offerte da 12,99 €)

Fred, un giovane eccentrico, ruba alcuni documenti compromettenti durante una festa data da Héléna, moglie di un ricco uomo politico. Da quel momento è un uomo in fuga e si rifugia nella metropolitana, dove incontra una serie di personaggi, come lui, malinconici e in cerca di riscatto.
2
di 5
Totale 1
5
0
4
0
3
0
2
1
1
0
Scrivi una recensione
Con la tua recensione raccogli punti Premium
  • User Icon

    n.d.

    17/01/2019 19:31:20

    Lo avevo visto da ragazza e mi era piaciuto tantissimo, è proprio vero che si cambia!

  • Produzione: Pulp Video, 2016
  • Distribuzione: CG Entertainment
  • Durata: 100 min
  • Lingua audio: Italiano (Dolby Digital 2.0 - stereo);Italiano (Dolby Digital 5.1);Francese (Dolby Digital 2.0 - stereo)
  • Lingua sottotitoli: Italiano
  • Formato Schermo: 2,35:1
  • AreaB
  • Luc Besson Cover

    Regista e sceneggiatore francese. Esordisce con l’interessante Le dernier combat (1983), allucinata cronaca in bianco e nero di un pianeta dilaniato da una catastrofe nucleare. Dopo il fiammeggiante Subway (1985), interamente ambientato nella metropolitana di Parigi, e il retorico Le grand bleu (1988), ottiene un clamoroso successo nel 1990 con Nikita, travolgente film d’azione che racconta con stile acceso e personale le avventure di una fragile ma implacabile killer costretta a uccidere per conto dei servizi segreti. Il carattere del killer solitario è ripreso in Leon (1994), girato negli Stati Uniti. Definito «il più americano fra i registi europei», nel 1997 realizza Il quinto elemento, interessante fusione fra la fantascienza, il film d’azione e il fumetto, che esalta la sua passione... Approfondisci
  • Christopher Lambert Cover

    Attore francese. Nato negli Stati Uniti dove il padre è diplomatico, torna bambino prima in Svizzera e poi in Francia per frequentare il Conservatoire, l'Accademia d'arte drammatica parigina. Dopo alcune piccole parti, si ritrova protagonista di Greystoke - La leggenda di Tarzan signore delle scimmie (1984) diretto da H. Hudson e di Subway (1985), labirintico e autoparodistico film d'azione, primo successo internazionale di L. Besson. Fisico muscoloso, ma con uno strabismo di Venere e tratti pensosi che ne mitigano gli slanci adrenalinici a favore di una maggiore espressività, si affaccia così alla ribalta internazionale e nel 1986 interpreta il ruolo di Connor McLeod, l'immortale guerriero scozzese di Highlander di R. Mulcahy. Divenuto uno dei pochi divi di scuola europea di film d'azione,... Approfondisci
  • Isabelle Adjani Cover

    Attrice francese. Padre algerino e madre tedesca, grande talento naturale, senza aver seguito corsi di recitazione regolari entra a diciassette anni alla Comédie-Française, interpretando, fra l’altro, la parte di Agnese in La scuola delle mogli di Molière. Sul grande schermo esordisce con Lo schiaffo (1974) di C. Pinoteau, che le apre le porte del cinema d’autore. Lavora poi per R. Polanski (L’inquilino del terzo piano, 1976), W. Herzog (Nosferatu, il principe della notte, 1979), e nel 1981 conquista la Palma d’oro come migliore attrice protagonista a Cannes per le sue prove in Possession di A. Zulawski e Quartet di J. Ivory. La sua interpretazione migliore è però merito di F. Truffaut, come protagonista di Adele H., una storia d’amore (1975), che costituisce il suo trampolino di lancio (e... Approfondisci
  • Richard Bohringer Cover

    Attore francese. Autore di novelle e pièce teatrali, esordisce come attore quasi trentenne nel 1970 con La maison di G. Brach e lavora in seguito, fra gli altri, con F. Truffaut in L'ultimo metrò (1980). Il film che ne fa uno degli attori più gettonati del cinema francese è il cult Diva (1981) di J.J. Beineix in cui interpreta il delinquente-zen Gorodish. Lo si ricorda protagonista in Il cuoco, il ladro, sua moglie e l'amante (1989) di P. Greenaway, L'accompagnatrice (1992) di C. Miller e Tango (1993) di P. Leconte. Molto presente anche nella fiction televisiva francese, nel 2001 interpreta Ma folle de soeur (La mia sorella folle) di L. Katrian. Approfondisci
Note legali