Il sud è niente

0 recensioni
Con la tua recensione raccogli punti Premium
Regia: Fabio Mollo
Paese: Italia; Francia
Anno: 2013
Supporto: DVD
Salvato in 7 liste dei desideri

€ 12,99

Punti Premium: 13

Venduto e spedito da IBS

Quantità:
DVD

Altri venditori

Mostra tutti (2 offerte da 10,34 €)

Grazia, 17 anni, vive con il padre Cristiano a Reggio Calabria. Sa di avere un fratello di cui in casa non si parla mai: lei crede sia morto, ma non ha mai saputo come. Una notte, le sembra di riconoscerne il volto: da allora Grazia non vuole più nascondersi e andrà alla ricerca del fratello perduto.
  • Produzione: Cecchi Gori Home Video, 2016
  • Distribuzione: Mustang
  • Durata: 90 min
  • Lingua audio: Italiano (Dolby Digital 5.1)
  • Lingua sottotitoli: Francese; Inglese; Italiano per non udenti
  • Formato Schermo: 1,85:1
  • Area2
  • Contenuti: cortometraggio: "I Giganti"; trailers; interviste; note di regia
  • Vinicio Marchioni Cover

    Giovane attore romano, Vinicio Marchioni è diventato famoso interpretando il ruolo del Freddo in Romanzo criminale, la serie Sky tv sulla banda della Magliana.Ha girato con Donatella Finocchiaro il film Sulla strada di casa di Emiliano Corapi. È tra i protagonisti di Venti sigarette di Aureliano Amadei, un film sulla strage di Nassirya, e del nuovo film di Wilma Labate. È conduttore del programma Città criminale, docufiction su storie vere di cronaca nera, su La 7 e Discovery Real Time.Sua è la voce dell'audiolibro di Giorgio Faletti Una gomma e una matita (Emons audiolibri 2009). Approfondisci
  • Valentina Lodovini Cover

    "Attrice italiana. Dopo gli studi presso il Centro sperimentale di cinematografia, si mette in luce con piccoli ruoli in fiction tv e al cinema. In particolare, ne L'amico di famiglia (2006) di P. Sorrentino, sia pure nello spazio di poche pose, offre un ritratto efficace di giovane sposa scivolata nel gorgo dell'usura, morbosamente concupita dal ripugnante strozzino Geremia. Bellezza classicamente mediterranea con tocchi orientali, il corpo generoso intelligentemente usato per esprimere una femminilità moderna, trova un eccellente palcoscenico entro l'affresco corale intinto nel giallo sociologico de La giusta distanza (2007) di C. Mazzacurati, giovane insegnante d'asilo al centro di un fitto reticolo di sguardi e desideri nella provincia veneta, ruolo che le frutta una candidatura al David.... Approfondisci
Note legali