Il suggeritore - Donato Carrisi - ebook

Il suggeritore

Donato Carrisi

Con la tua recensione raccogli punti Premium
pagabile con 18App pagabile con Carta del Docente
Articolo acquistabile con 18App e Carta del Docente
Editore: Longanesi
Formato: EPUB con DRM
Testo in italiano
Cloud: Scopri di più
Compatibilità: Tutti i dispositivi (eccetto Kindle) Scopri di più
Dimensioni: 1,61 MB
Pagine della versione a stampa: 468 p.
  • EAN: 9788830430020

42° nella classifica Bestseller di IBS Ebook eBook - Narrativa italiana - Thriller e suspence - Thriller

Salvato in 65 liste dei desideri

€ 8,99

Punti Premium: 9

Venduto e spedito da IBS

EBOOK

Compatibile con tutti i dispositivi, eccetto Kindle

Cloud: Sì Scopri di più

Aggiungi al carrello
spinner
Fai un regalo
spinner

non è possibile acquistare ebook su dispositivi Apple. Puoi comunque aggiungerli alla wishlist

Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

«Il suggeritore è fantastico. Un concentrato purissimo di tensione, rischio e velocità. Carrisi ha fatto un lavoro eccellente.»
Michael Connelly

PREMIO BANCARELLA 2009

Qualcosa di sconvolgente è successo, qualcosa che richiede tutta l’abilità degli agenti della Squadra Speciale guidata dal criminologo Goran Gavila. Il loro è un nemico che sa assumere molte sembianze, che li mette costantemente alla prova in un’indagine in cui ogni male svelato porta con sé un messaggio. Ma, soprattutto, li costringe ad affacciarsi nel buio che ciascuno si porta dentro. È un gioco di incubi abilmente celati, una continua sfida. Sarà con l’arrivo di Mila Vasquez, l’investigatrice specializzata nella caccia alle persone scomparse, che gli inganni sembreranno cadere uno dopo l’altro, grazie anche al legame speciale che comincia a formarsi fra lei e il dottor Gavila. Ma un disegno oscuro è in atto, e ogni volta che la Squadra sembra riuscire a dare un nome al male, ne scopre un altro ancora più profondo...

Una storia che non dà tregua, che esplora la zona grigia fra il bene e il male fino a cogliere l’ultimo segreto, il minimo sussurro.

Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

3,82
di 5
Totale 336
5
157
4
69
3
44
2
26
1
40
Scrivi una recensione
Con la tua recensione raccogli punti Premium
  • User Icon

    Marina

    10/09/2020 11:46:15

    Una trama che non decolla mai, nonostante la speranza trascinata fino all'ultima pagina. L'assenza di una collocazione spazio temporale alla vicenda rende il tutto ancora più "fumoso" ed annulla irreversibilmente il tentativo di creare un legame empatico con uno dei personaggi. Difficile individuare il protagonista della storia, tutti gli attori girano nella ruota descrittiva senza cura e profondità. Molto delusa da questa opera prima. Non capisco come sia potuta diventare un best seller.

  • User Icon

    luca otto

    02/07/2020 09:36:08

    anche se tutti osannano questo autore io non l'ho mai saputo apprezzare. Per me si perde troppo nei dettagli e mi annoio sempre quando leggo i suo romanzi. Una scrittura molto pesante per i miei gusti.

  • User Icon

    cece

    14/05/2020 19:32:40

    Questo libro mi ha coinvolto dalla prima all'ultima pagina, rendendomi dipendente dallo stesso e costringendomi, con i suoi colpi di scena, a leggerlo fino a tarda notte. Nonostante alcune scene mi siano sembrate poco realistiche, con una serie di fili logici di cui non capivo l'origine e la fine, tutto proiettato verso la risoluzione della storia, mi ha intrigato. Diciamo che alcuni colpi di scena potevano essere evitati per rendere più fluida la storia. In ultima analisi: Consigliatissimo!

  • User Icon

    Barbara

    13/05/2020 13:30:27

    Probabilmente canterò fuori dal coro ma non mi è piaciuto. Troppi spunti lasciati in sospeso creano confusione nel lettore. La storia principale si perde spesso di vista e quando si conclude non sei sicuro di aver capito come si è arrivati all'epilogo.

  • User Icon

    Marco Visani

    07/03/2020 11:30:00

    Avevo letto, e apprezzato, La ragazza nella nebbia. Andando a ritroso nelle opere di Carrisi, sono invece rimasto delusissimo da questo romanzo. L'ho trovato semplicemente offensivo per l'intelligenza del lettore. Trama sfilacciata, gratuitamente intricata, piena di luoghi comuni e con dialoghi stereotipati da doppiaggese di ultimo livello: quando mai, in italiano corrente, qualcuno usa l'espressione "fottuto bastardo"? L'ho finito a fatica, solo per vedere con che coraggio Carrisi ontinuasse a prendere per il naso il povero lettore. Della serie, ho un paio di idee, non so come collegarle e m'invento la medium, l'ipnosi eccetera eccetera. Mi spiace essere così categorico con un autore che evidentemente, dopo, è cresciuto, ma la sua opera prima è una vera schifezza: trash allo stato puro.

  • User Icon

    Francesca

    03/02/2020 17:07:24

    Ma che noia! Lento, lento, lento, noioso, prolisso, surreale (la medium, l'ipnosi...), Violento, crudo, pasticciato. Passa da un caso all'altro senza un filo conduttore, ogni caso più surreale dell'altro. Adoro i thriller, ma questo è uno dei peggiori mai letto. Spesso mi sono addormentata durante la lettura, salto interi capoversi futili, non finisce mai! Mi mancano 80 pagine ma sono sicura che il finale non mi sorprenderà perché ogni colpo di scena fino ad ora l'ho trovato banale e ridicolo. Questa è stata la mia terza e ultima opportunità per l'autore. Purtroppo non fa per me!

  • User Icon

    Marco

    02/02/2020 20:10:32

    Non do 5 stelle solo per l’inserimento nella storia della medium perché quando non sai come uscirne cali l’asso dei poteri soprannaturali...comunque un bel libro!

  • User Icon

    giovanna

    28/11/2019 18:32:39

    Che suprema stupidaggine! Intanto è fastidiosa questa ambientazione in un luogo non meglio precisato, poi è tutto assolutamente incredibile e stereotipato, fino a picchi di ridicolo come la comparsa della suora medium... I personaggi non sono caratterizzati, vengono buttati lì colpi di scena - peraltro prevedibili per un giallista appassionato - ogni dieci pagine e la scrittura è spesso sopra le righe. Il fatto che abbia vinto il premio Bancarella la dice lunga sul livello della narrativa italiana. Ero già stata delusa da "La ragazza nella nebbia" e questo libro è la conferma che Carrisi non fa per me. Bocciato.

  • User Icon

    stella

    11/10/2019 19:54:11

    Il primo romanzo di Carrisi, storia coinvolgente. Da tenere il fiato sospeso per tutta la lettura.

  • User Icon

    Luana

    03/10/2019 22:40:53

    Uno dei thriller più belli mai letti! Ben narrato e avvincente. La storia coinvolge così tanto da non riuscire a staccarsi dalle pagine.

  • User Icon

    caterina

    23/09/2019 14:22:21

    Uno dei migliori thriller che abbia mai letto. È stata una piacevole sorpresa, per me che amo i noir di autori nordici, bellissimo in tutto. Scritto con maestria, ricco di suspence e colpi di scena continui. Una pagina dopo l’altra, non succede mai quello che ti aspetteresti. Imprevedibile fino alla fine. Non vedo l’ora di leggere gli altri, consigliatissimo.

  • User Icon

    kate

    23/09/2019 08:09:07

    Su consiglio di mia madre ho cominciato a leggere questo autore e in effetti non mi ha deluso, incollata sin dalla prima pagina, non riuscivo a smettere di leggere, l’ho finito in 3 giorni e l’ho trovato ansiogeno, da trattenere il fiato e con momenti inaspettati.

  • User Icon

    Francesco DS

    19/09/2019 14:00:04

    Uno dei thriller più avvincenti che io abbia mai letto negli ultimi 15 anni. Ben scritto e ben narrato, riesce a coinvolgerti e a farti affezionare alla protagonista, fin da subito. Fino alla fine resti con l'ansia di voler capire come si concluderà. Per non parlare della maestria nel saperti mettere tensione. CONSIGLIATISSIMO!

  • User Icon

    Fabio

    19/09/2019 09:30:58

    Uno dei libri più belli mai letto. Thriller eccezionale, colpi di scena in ogni dove, niente di banale. Ti tiene incollato fino alla fine, e anche oltre. Consigliatissimo

  • User Icon

    Tiziana

    06/03/2019 19:32:08

    Uno dei thriller italiani migliori a mio parere. Ottima scrittura e colpi di scena descritti con maestria

  • User Icon

    tiziana

    06/03/2019 19:28:05

    Uno dei thriller italiani migliori a mio parere. Ottima scrittura e colpi di scena descritti con maestria

  • User Icon

    Elena Dresti

    25/10/2018 11:26:18

    “Il suggeritore” è un libro che mi ha regalato un mio collega in quanto stufo delle mie solite letture da unicorni rosa, fate e arcobaleni. Ho sempre pensato che il genere giallo-thriller non facesse per me invece mi sbagliavo di grosso perché l’ho trovato emozionante, stupefacente ed incredibilmente ricco di suspance. Lo scrittore è riuscito a creare un velo di mistero pagina dopo pagina che mi ha costretto a leggerlo tutto d’un fiato e mi sentivo quasi in colpa ad andare a dormire senza sapere come proseguiva la storia e cosa succedeva alle bimbe o a Mila. Per quanto riguarda il finale ha spiegato tante cose ma non tutte infatti se ci fosse Donato Carrisi qui davanti a me inizierei a tartassarlo di… “Ma perché… e ma come… e se invece…” (poveraccio… non vorrei essere al suo posto…). Comunque da cos’ho appreso su internet ha scritto sia un prequel che un sequel quindi non mi resta che leggerli per dare alcune risposte ai miei dubbi. Ho avuto un po’ di difficoltà verso la fine a capire il passaggio della bimba che raccontava ma dopo due o tre riletture di quel pezzo ho tratto le conclusioni che Carrisi è un genio. Mi viene quasi il dubbio che prima abbia pensato a tutti i vari modi per creare suspance e mistero poi, in un secondo momento, li abbia uniti formando il capolavoro che è “Il suggeritore”. Mi è piaciuto immedesimarmi nella detective Mila per capire chi fosse il mostro o Albert (come lo chiamavano loro) ma vi giuro… è IMPOSSIBILE!!! Dubiti di tutto e di tutti (io ho dubitato anche di me stessa) per arrivare alla fine e…. hahaha non ve lo dico xD sarei troppo perfida a rovinare una storia così bella. Spero vivamente che, come per il libro La ragazza nella nebbia venga fatto un film o ancora meglio una serie tv in quanto con tutti i colpi di scena dovrebbero tagliare troppe parti.

  • User Icon

    Elena Dresti

    25/10/2018 11:24:46

    “Il suggeritore” è un libro che mi ha regalato un mio collega in quanto stufo delle mie solite letture da unicorni rosa, fate e arcobaleni. Ho sempre pensato che il genere giallo-thriller non facesse per me invece mi sbagliavo di grosso perché l’ho trovato emozionante, stupefacente ed incredibilmente ricco di suspance. Lo scrittore è riuscito a creare un velo di mistero pagina dopo pagina che mi ha costretto a leggerlo tutto d’un fiato e mi sentivo quasi in colpa ad andare a dormire senza sapere come proseguiva la storia e cosa succedeva alle bimbe o a Mila. Per quanto riguarda il finale ha spiegato tante cose ma non tutte infatti se ci fosse Donato Carrisi qui davanti a me inizierei a tartassarlo di… “Ma perché… e ma come… e se invece…” (poveraccio… non vorrei essere al suo posto…). Comunque da cos’ho appreso su internet ha scritto sia un prequel che un sequel quindi non mi resta che leggerli per dare alcune risposte ai miei dubbi. Ho avuto un po’ di difficoltà verso la fine a capire il passaggio della bimba che raccontava ma dopo due o tre riletture di quel pezzo ho tratto le conclusioni che Carrisi è un genio. Mi viene quasi il dubbio che prima abbia pensato a tutti i vari modi per creare suspance e mistero poi, in un secondo momento, li abbia uniti formando il capolavoro che è “Il suggeritore”. Mi è piaciuto immedesimarmi nella detective Mila per capire chi fosse il mostro o Albert (come lo chiamavano loro) ma vi giuro… è IMPOSSIBILE!!! Dubiti di tutto e di tutti (io ho dubitato anche di me stessa) per arrivare alla fine e…. hahaha non ve lo dico xD sarei troppo perfida a rovinare una storia così bella. Spero vivamente che, come per il libro La ragazza nella nebbia venga fatto un film o ancora meglio una serie tv in quanto con tutti i colpi di scena dovrebbero tagliare troppe parti.

  • User Icon

    Valeria

    22/09/2018 21:41:00

    Bellissimo! Bravo Carrisi! Sembra di leggere uno dei migliori thriller americani e invece tutta farina di un sacco italiano! Complimenti!

  • User Icon

    Mari66

    25/08/2018 23:40:12

    Deludente, non capisco come abbia fatto ad avere successo, molto prolisso, ho fatto davvero fatica a leggerlo, lo sconsiglio

Vedi tutte le 336 recensioni cliente
  • Donato Carrisi Cover

    Donato Carrisi è nato nel 1973 a Martina Franca e vive a Roma. Dopo aver studiato giurisprudenza, si è specializzato in criminologia e scienza del comportamento. È regista oltre che sceneggiatore di serie televisive e per il cinema. È una firma del Corriere della Sera ed è l’autore dei romanzi bestseller internazionali (tutti pubblicati da Longanesi) Il suggeritore, Il tribunale delle anime, La donna dei fiori di carta, L’ipotesi del male, Il cacciatore del buio, La ragazza nella nebbia – dal quale ha tratto il film omonimo con cui ha vinto il David di Donatello per il miglior regista esordiente –, Il maestro delle ombre, L’uomo del labirinto – da cui ha tratto il film omonimo –, Il gioco del suggeritore e La casa... Approfondisci
Questo prodotto lo trovi anche in:
Note legali