Sunburn

Laura Lippman

Con la tua recensione raccogli punti Premium
Traduttore: Carlo Prosperi
Formato: EPUB
Testo in italiano
Cloud: Scopri di più
Compatibilità: Tutti i dispositivi (eccetto Kindle) Scopri di più
Dimensioni: 2,59 MB
Pagine della versione a stampa: 250 p.
  • EAN: 9788851170523

49° nella classifica Bestseller di IBS Ebook eBook - Narrativa straniera - Gialli - Narrativa gialla

Salvato in 4 liste dei desideri

€ 9,99

Punti Premium: 10

Venduto e spedito da IBS

EBOOK
Aggiungi al carrello
spinner
Fai un regalo
spinner

non è possibile acquistare ebook su dispositivi Apple. Puoi comunque aggiungerli alla wishlist

Scrivi cosa pensi di questo articolo
5€ IN REGALO PER TE
Bastano solo 5 recensioni. Promo valida fino al 25/09/2019

Scopri di più

Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

***«Laura Lippman è una certezza. Con questo romanzo ha superato se stessa.» - Stephen King *** Quando approda al bancone dell’High-Ho con la schiena bruciata dal sole e un cocktail in mano, Polly Costello è una donna in fuga. Da un passato difficile, dai troppi errori commessi, o forse soltanto da se stessa. Ma l’energia diffidente e inquieta, da gatta selvatica, che tenta di nascondere dietro a una cascata di capelli rossi non passa inosservata. Neppure qui, nel vecchio diner per anime spiaggiate o in transito di Belleville, Delaware – un posto così trascurabile da sembrare assemblato alla meglio con gli avanzi di altre città. E infatti Adam Bosk la nota, altroché se la nota. E forse non è un caso se fa in modo di attaccare discorso. Un primo scambio di battute insinuanti presto diventa un flirt, e il flirt una passione inaspettata. Quando, all’indomani di un terribile incendio, i resti di una donna vengono ritrovati nell’appartamento di Polly, il gioco da pericoloso si fa letale. Perché in una storia in cui nessuno dice la verità, Polly è sempre un passo avanti agli altri, lettore compreso. E non si fermerà di fronte a nulla pur di riprendersi quello che ha perso e portare a compimento un piano che viene da molto, molto lontano. La “Maestra” Laura Lippman, vero e proprio nume tutelare dei più grandi scrittori di genere da Stephen King a Gillian Flynn, torna con un noir tesissimo che sprizza intelligenza e sorprese a ogni pagina. Dando vita a un personaggio femminile che non si limita a illuminare la storia, è la storia. «Una delle migliori narratrici in circolazione. Punto.» Washington Post «Un gioiello dal fascino oscuro e implacabile. Leggete questo libro.» - Gillian Flynn, autrice di Gone Girl «Laura Lippman scrive che è un sogno.» - Stephen King «Una narratrice formidabile all’apice del suo talento.» - Lee Child «In Sunburn la tensione sale come il mercurio nel termometro in un giorno d’agosto.» - Publishers Weekly «Una protagonista in grado di sovvertire il naturale ordine delle cose.» - Los Angeles Times «Ha il fascino di un classico in bianco e nero degli anni Trenta.» The Times «Lippman si conferma talentuosa nel genere, riportando il noir alla gloria degli anni ’40.» D di Repubblica
4,5
di 5
Totale 2
5
1
4
1
3
0
2
0
1
0
Scrivi una recensione
Con la tua recensione raccogli punti Premium
  • User Icon

    Andrea

    08/06/2019 23:34:46

    Ho trovato questo libro spettacolare. Non ha uno scorrimento veloce, anzi, e non lo si può definire neppure un thriller (qui a Bologna lo trovi in questa sezione) ma la storia di Polly, Pauline, travolge con il suo passato fatto di violenza, una donna che non conosce più il significato della parola amore, perché lei di amore ne darà per tutto il libro a modo suo.

  • User Icon

    Fra Libri e Realtà

    18/04/2019 15:48:41

    Sunburn è una storia particolare, forte. È la storia di una madre disposta a fare di tutto pur di dare alle figlie una vita migliore. In un certo senso ha un lieto fine, ma non quello che si aspetta sicuramente il lettore. Perché una vita all’insegna delle bugie, degli intrighi e degli inganni può portare solo dolore. Polly può aver anche procurato alle figlie una vita migliore, ma l’ha fatto causando distruzione intorno a lei. Nei suoi confronti si possono provare sentimenti contrastanti. Da una parte si riesce a entrare in empatia col suo personaggio, si possono comprendere i suoi comportamenti e le sue motivazioni. Dall’altra parte però non si può patteggiare per lei perché la nostra coscienza lo vieta.Sunburn è la storia di una donna che non ha avuto una vita facile. Ha subito violenza domestica dal marito che ha scoperto essere un criminale della peggior specie e questo l’ha portata a indurire il suo cuore e a diventare spietata. Come si può giudicarla?Inizialmente ho avuto qualche difficoltà col romanzo. Mi era stato raccomandato come un thriller e se da una parte la storia mi incuriosiva parecchio, dall’altra non riuscivo a capire dove l’autrice volesse andare a parare. Sunburn è puro magnetismo, ma non riuscivo a trovare la tensione tipica del genere. Questo perché è più un romanzo noir, perfetto nel suo genere.A oggi vi posso dire che nonostante sia una storia forte e sostanziosa, Sunburn mi è piaciuto molto. Polly, non avrà scelto il modo migliore di agire e sicuramente ha dei problemi psicologici, ma è una donna che non si arrende mai e che non smette di sperare, nemmeno quando tutto sembra andare per il verso sbagliato.È stata una lettura coinvolgente e molto scorrevole. Incuriosisce così tanto da non riuscire a smettere di leggerlo. Consigliato a tutti gli amanti del genere noir e a chi ha voglia di perdersi in una storia importante, per niente banale, una di quelle che lascia il segno.

  • Laura Lippman Cover

    Nata ad Atlanta e cresciuta a Baltimora, una delle città piú violente d’America. Nel 1997, quando apparvero i suoi due primi romanzi, "Baltimora Blues" e "Charm City", mise da parte una ventennale carriera giornalistica per dedicarsi pienamente alla letteratura. Da allora ha pubblicato numerosi romanzi, otto dei quali fanno parte della serie di Tess Monaghan, reporter disoccupata e costretta a riciclarsi in investigatore privato, divenuta presto uno dei personaggi piú amati e popolari nel mondo del poliziesco americano contemporaneo. Giano ha pubblicato di Laura Lippman "I morti lo sanno" (2007), "Baltimora blues" (2008) e "Charm City" (2009). Nel 2019 esce per Dea Planeta Sunburn. Approfondisci
| Vedi di più >
Questo prodotto lo trovi anche in:
Note legali