Il superstite

Wulf Dorn

Traduttore: A. Petrelli
Editore: TEA
Anno edizione: 2013
Formato: Tascabile
In commercio dal: 17 ottobre 2013
Pagine: 440 p., Brossura
  • EAN: 9788850232666
pagabile con 18App pagabile con Carta del Docente

Articolo acquistabile con 18App e Carta del Docente

Approfitta delle promozioni attive su questo prodotto:
Disponibile anche in altri formati:
Usato su Libraccio.it - € 6,48
Descrizione
"Prima del silenzio". Una notte d'inverno, la strada ghiacciata, neve tutt'intorno, un'auto sbanda, si schianta contro un albero, il guidatore è gravemente ferito. Aveva appuntamento con lo sconosciuto che poche ore prima aveva rapito suo figlio Sven, mentre era fuori casa con il fratello maggiore. Adesso tutto è inutile: l'uomo sa che sta per morire. E sa che anche suo figlio morirà. "Dopo il silenzio". Da ventitré anni lo psichiatra Jan Forstner vive con l'angoscia della scomparsa del fratellino. Tutto ciò che gli resta è un registratore che Jan aveva portato con sé la notte in cui erano usciti insieme e dove sono incise le ultime parole di Sven: "Quando torniamo a casa?" E poi il silenzio. E gli incubi che da quella notte non hanno smesso di tormentarlo. La notte in cui il padre è morto in un incidente d'auto. La vita di Jan si riassume tutta in quella notte: ha studiato psichiatria come suo padre, si è specializzato in criminologia e ora è tornato al punto di partenza: alla Waldklinik, la clinica dove lavorava il padre e dove adesso lavorerà anche lui. Vorrebbe ricominciare a vivere, lasciarsi alle spalle l'incubo, ma quando una paziente della clinica si suicida. Jan si trova coinvolto in un'indagine che svelerà un segreto atroce rimasto sepolto per ventitré anni...

€ 10,20

€ 12,00

Risparmi € 1,80 (15%)

Venduto e spedito da IBS

10 punti Premium

Disponibilità immediata

Quantità:
 
 
 

Recensioni dei clienti

Ordina per
  • User Icon

    Rossella

    20/09/2018 16:56:25

    Per me, il più bel libro di Wulf Dorn. Dopo aver letto "La psichiatra" e "Il mio cuore cattivo" pensavo non potesse fare di meglio, invece si è superato. Ciò che amo in particolare, è la capacità di rendere il romanzo intrigante al punto da sembrare fantasioso ma con un finale che gli conferisce assoluta veridicità. Mi ha permesso di viaggiare con la mente al punto tale da "materializzare" i protagonisti nella realtà, a dare loro un volto, come accade solo quando un racconto è scritto ad arte. Grazie Dorn per i viaggi mentali che mi regali.

  • User Icon

    Elena

    09/01/2018 14:01:57

    Avendo già letto altri libri di Dorn posso dire che questo non è il migliore ma comunque è veramente ottimo, si legge d'un fiato e non delude. Si tratta del primo libro in cui si parla dello psichiatra Jan, la cui storia continuerà anche in Follia profonda. I libri di Dorn sono sempre e comunque da consigliare perché si tratta di uno scrittore che sa il fatto suo.

  • User Icon

    slvn95

    03/05/2017 13:34:56

    Quarto libro di Wulf Dorn che leggo, e potrei non stancarmene mai. Trama ben costruita, ma non di difficile interpretazione. Un gradino più in basso della Psichiatra, certo, lo porrei al livello de Il mio cuore cattivo e Phobia, che ho letto. Come sempre lo stile di scrittura è molto, anzi troppo scorrevole, si finisce in pochissimo tempo; il tutto è farcito dal fatto che l'autore in ogni pagina inserisce una storia, una novità o un colpo di scena che ti portano a leggerlo senza fermarti. Per l'ennesima volta non sono rimasto deluso da Wulf Dorn. Come sempre i personaggi sono ben caratterizzati psicologicamente, e chi più di lui può riuscirci? Consigliatissimo come tutti i suoi libri, adesso passerò a Follia profonda, Incubo e Gli eredi!

  • User Icon

    Melissa

    22/10/2016 18:08:37

    Un bel thriller psicologico che fin dalle prime pagine coinvolge!!! Consigliato!

  • User Icon

    alessandra

    27/08/2016 14:02:42

    mah! Tutti questi libri di Wurf sugli spostati di testa......sono solo inquietanti se analizzi le storie..... non sarà che anche lo scrittore un èpo' spostato ?

  • User Icon

    serialthriller

    15/04/2016 13:58:43

    Grande thriller del grande Wulf Dorn!!!

  • User Icon

    silvia

    13/01/2016 15:42:46

    Mettiamola cosi.."La psichiatra" è sicuramente una spanna sopra ma per la maggior parte del tempo il romanzo è assolutamente coinvolgente e ben scritto. Secondo me manca quel qualcosa in più nell'epiologo, nel momento in cui si rimettono insieme tutti i pezzi c'è stata troppa fretta, troppa confusione. E devo dire che manca un vero e proprio colpo di scena, ma assolutamente consigliato.

  • User Icon

    simona

    01/01/2016 01:26:14

    e' il primo libro che leggo di Wulf e non mi ha coinvolto piu di tanto. Dalle recensioni lette mi aspettavo un po di piu. La scrittura e' molto scorrevole ma la trama un po banale. Provero' a leggere altri libridi lui.

  • User Icon

    Giuly

    12/05/2015 00:50:35

    Mi verrebbe da dire "uno scrittore, una garanzia": la bravura di Wulf Dorn secondo me è impareggiabile! A questo libro non do il massimo dei voti solamente perché l'ho trovato un pochino meno originale rispetto a "Il mio cuore cattivo" e "La psichiatra", ma penso che sia indubbiamente un thriller da non perdere!

  • User Icon

    sara

    02/03/2015 17:30:23

    Wulf Dorn sei pura suspense assoluta!!! ti adoro!!

  • User Icon

    GianniF.

    25/01/2015 11:19:49

    Un ottimo thriller molto avvicente, ma molto equilibrato. L'inchiesta che, lo sfortunato Jan sta compiendo e' condivisa dal lettore, che, coinvolge pagina dopo pagina. Un romanzo da divorare!

  • User Icon

    caly

    01/03/2014 16:14:58

    bello! dopo aver letto La Psichiatra questo nuovo thriller mi ha davvero stupito! mi è davvero piaciuto molto...tanto che l ho finito in 3 giorni...e ho subito cominciato a leggere follia profonda...speriamo che non deludi!

  • User Icon

    Francesca

    03/01/2014 14:16:59

    Un libro bello senza dubbio (anche se non alla pari de La Psichiatra) e con un mistero da scoprire. La narrazione della prima parte mi ha un pò turbata poiché molto intensa e indentifica vivamente il lettore nei segreti della storia.

  • User Icon

    Valentina

    22/11/2013 17:37:41

    ho conosciuto questo scrittore leggendo La Psichiatra.Questo è il secondo suo romanzo che leggo.Che dire?? bello,cupo,ansiogeno,bella ambientazione,la clinica e la città sono le stesse proprio de La Psichiatra, e trama accattivante,però ammetto che il colpo di scena non mi ha entusiasmata.Mi aspettavo altro.Innanzitutto c'è ad un certo punto,verso la metà,una parte che mi è risultata più lenta delle altre,la classica sensazione in cui si percepisce che ci si sta trascinando un pò.Poi più leggevo più subentravano nuovi personaggi e questo mi infastidiva perchè mi sembrava che si stesse deviando da quello che apparentemente sembrava il filo conduttore:Chiaramente tutti questi personaggi hanno un senso che verrà svelato alla fine.Avrei preferito forse un'idea diversa come spiegazione dei fatti.Ma non posso dare meno di 4 perchè oggettivamente "acchiappa" e poi io amo i thriller a sfondo psicologico. Ora mi appresto a leggere "Folia profonda".Alla prossima.

  • User Icon

    Giacomo

    07/09/2013 10:12:59

    Ho letto tutti i libri di Dorn Wulf..questo a mio parere ha qualcosa in più di tutti gli altri.. Cupo, oscuro, una storia piacevole e ben scritta che riesce a catturarti piano piano..un ottimo thriller, complimenti!!

  • User Icon

    filippo

    17/07/2013 15:51:03

    Bravo questo scrittore che riesce a creare atmosfere cupe e folli con una storia apprezzabile. Piacevole sorpresa.

  • User Icon

    Ferruccio

    18/04/2013 11:13:50

    Questo nuovo scrittore tedesco e' una delle belle realta' del thriller contemporaneo. Il primo romanzo mi aveva appassionato ed "Il superstite" ancora di piu' ; con le sue atmosfere cupe , fortemente psicologiche ed una scrittura semplice ma molto efficace, e' un autore che "cattura" come pochi altri. Finalmente uno scrittore di thriller puro senza i risvolti dotti a cui siamo stati abituati da anni . L' enigma risiede nella mente umana , non in pergamente antiche o segreti occultati da cavalieri medioevali.

  • User Icon

    Bookman 101

    16/03/2013 13:56:57

    Con questo psycothriller,Wulf Dorn,ci mostra dopo un grande successo come "La psichiatra",ancora una volta la sua grande bravura.Nonostante il voto sia stato 5/5,non ho preso in considerazione i dettagli più scabrosi e macabri,che l'autore poteva tranquillamente evitare senza far abbassare la tensione e sciogliere gli animi sospesi che aspettavano la fine e la soluzione che tutti speravano che jan Forstner trovasse.Un ottimo thriller che fa stare sempre con il fiato sospeso,conferendo al lettore un leggero velo di angoscia e inquietudine.Bravo Wulf Dorn.

  • User Icon

    roaclub

    13/02/2013 23:19:52

    un thriller veramente 'super',carico i suspance e mistero dall inizio alla fine, nulla è come sembra in questa trama,secondo me migliore di 'follia profonda'.ora non mi resta altro ke leggere 'lo psichiatra'

  • User Icon

    Oriana

    28/01/2013 18:30:14

    Primo libro di Wulf Dorn che leggo, comprato per caso, in vacanza, voglia di leggere, ma libreria di montagna poco fornita... acquisto indovinato!!! mi è piaciuto molto, mi ha tenuto incollata alle pagine fino alla fine. così ho comprato anche Follia profonda e se mi piacerà come questo, voglio leggere anche La Psichiatra. questo intanto lo consiglio, assolutamente da leggere per gli amanti del genere.

Vedi tutte le 54 recensioni cliente (dalla più recente) Scrivi una recensione