Suspiria (2019). Con 4 card da collezione (Blu-ray)

Con la tua recensione raccogli punti Premium
Paese: Italia; Stati Uniti
Anno: 2018
Supporto: Blu-ray
Vietato ai minori di 14 anni

62° nella classifica Bestseller di IBS Film Film - Horror

Salvato in 30 liste dei desideri

€ 12,99

Punti Premium: 13

Venduto e spedito da IBS

Quantità:
Blu-ray

Altri venditori

Mostra tutti (6 offerte da 12,99 €)

Guadagnino omaggia Argento con un film personale, riflessivo, originale nello stile visivo e coraggioso nella messa in scena

La giovane danzatrice americana Susie Bannion arriva nel 1977 a Berlino per un'audizione presso la compagnia di danza Helena Markos nota in tutto il mondo. Riesce così ad attrarre l'attenzione della famosa coreografa Madame Blanc grazie al suo talento. Quando conquista il ruolo di prima ballerina Olga, che lo era stata fino a quel momento, accusa le dirigenti di essere delle streghe. Man mano che le prove si intensificano per l'avvicinarsi della rappresentazione Susie e Madame Blanc sviluppano un legame sempre più stretto che va al di là della danza. Nel frattempo un anziano psicoterapeuta cerca di scoprire i lati oscuri della compagnia.
4,13
di 5
Totale 16
5
7
4
4
3
5
2
0
1
0
Scrivi una recensione
Con la tua recensione raccogli punti Premium
  • User Icon

    Gin95

    17/05/2020 18:06:55

    Un film che vuole essere ambizioso da parte di un regista che ha visto il grande successo grazie a "chiamami col tuo nome". Non è un remake del film di Argento ma un omaggio alla sua arte. Nonostante qualche difetto della trama, il film è surreale, magico e stregato in una Berlino divisa dal muro. Vale la pena di vederlo.

  • User Icon

    Vittorio

    13/05/2020 17:26:45

    Pessimo film! A me non e' piaciuto. Non ha nulla a che vedere con Suspiria del maestro Dario Argento!

  • User Icon

    Azzurro

    13/05/2020 13:47:19

    Che film! Incredibile prova di Tilda Swinton e di tutto il cast, Guadagnino dirige un vero capolavoro. Bella anche la colonna sonora. Stupendo.

  • User Icon

    Lorenzo

    30/09/2019 21:05:37

    Ottimi montaggio, fotografia e attori. Non sono un cultore dei film horror, ma il resto l'ho trovato confusionario e frammentario, il finale mi è apparso assurdo e senza senso. E' probabilmente un film per cultori del genere e decisamente di nicchia. Si vede che è ben fatto, ma se non si è appassionati e cultori del genere horror ne sconsiglio la visione. Personalmente l'ho visto per "dovere culturale cinematografico".

  • User Icon

    azrael70

    20/09/2019 22:58:17

    L'atmosfera ricreata funziona a sprazzi, il livello tensivo latita quasi del tutto, se non nel finale, la storia non mi ha coinvolto nè lasciato nulla da ricordare. Le caratteristiche da evidenziare in positivo sono la regia abbastanza creativa e la prova del cast che mi è sembrata discreta, ma complessivamente questo remake mi ha lasciato poco in termini di intrattenimento.

  • User Icon

    lucach

    19/09/2019 10:53:30

    Se non altro questa nuova "visione" di suspiria che per l'appunto si rifà a quella Argentina,è più comprensibile e più naif.Ottima fotografia ed ottimi interpreti per un opera che è volutamente di nicchia.

  • User Icon

    M17

    19/09/2019 10:47:37

    FILM SPETTACOLARE!È un approccio completamente diverso da quello di Argento e così deve essere..da vedere assolutamente!

  • User Icon

    framar81

    19/09/2019 10:26:51

    Suspiria di Guadagnino non è assolutamente un remake (solamente i nomi delle protagoniste e delle "streghe" sono gli stessi), ma un omaggio al film originale del 1977. Nel complesso la reputo un'operazione poco riuscita e che poteva essere evitata.

  • User Icon

    Gianluca

    28/07/2019 13:00:20

    Film vagamente ispirato all originale,non e' un remake fedele,se lo si guarda come film a sé e non pensando alle differenze o somiglianze con quello di Argento, il film ha un ottima fotografia e gli fx anche,tanto sangue nel finale,bluray di buona qualita,consigliato!

  • User Icon

    DocHorr

    21/04/2019 09:44:28

    E' si un bel film, ma a mio vedere non un capolavoro. Ottimi gli attori, le atmosfere, gli effetti speciali, ma la sceneggiatura a mio parere è troppo lenta e confusa. Buona la regia di Guadagnino ma non mi è piaciuta molto la fotografia e la maggior parte delle scenografie. Gli do solo tre stelle, escono continuamente film migliori anche con budget e attori molto più modesti. Sicuramente da vedere e anche collezionare, ma per me è migliore il vecchio Suspiria.

  • User Icon

    Linda

    11/03/2019 16:42:55

    I punti di contatto con il Suspiria di Argento non sono tantissimi, però il film é lo stesso eccezionale. Le atmosfere, la colonna sonora e gli attori sono davvero sublimi ed anche la storia, decisamente modificata, regge perfettamente e sul finale ti lascia senza parole.

  • User Icon

    fesar

    08/03/2019 20:56:21

    Bellissimo film a dir poco. Mi ha soddisfatto nonostante le altissime aspettative e, adesso che lo sto metabolizzando , ne percepisco ancora di più la grandezza . Diverse sequenze le ho trovate molto ispirate in termini di regia/montaggio/messa in scena e so già che rimarranno scolpite nella mia memoria a lungo.

  • User Icon

    Alessandro

    08/03/2019 19:57:29

    Non vedo l'ora di vederlo

  • User Icon

    Giuseppe

    07/03/2019 10:03:07

    Che gran film che è questo "Suspiria"! Dopo il successo di "Call me by your name", la curiosità per quest'incursione nell'horror di Guadagnino era tanta; non solo il regista avrebbe girato il suo primo horror, ma l'avrebbe fatto dirigendo il remake di un mostro sacro come il capolavoro di Dario Argento. Come si rifà "Suspiria"? Non rifacendolo affatto. La trama del film del 1977, qui diventa solo un punto di partenza per creare una storia più complessa, che prende la propria strada, regalandoci, al posto del solito inutile remake, un secondo, splendido film. Brava Dakota Johnson, come il resto del cast, su cui svetta Tilda Swinton, pazzesca nel suo triplo ruolo. Pazzesca anche la colonna sonora di Thom Yorke, per un film che ha diviso e continuerà a dividere, ma che è davvero un film meraviglioso. E, per me, già un cult.

  • User Icon

    Marco

    06/03/2019 16:32:03

    Un'opera affascinante e ipnotica. Un horror d'autore che è un omaggio al capostipite ma prende una strada tutta sua. Spaventa, affascina e commuove. Guadagnino convince con stile e maestria.

  • User Icon

    ALESSANDRO

    26/02/2019 21:14:44

    E FANTASTICO

Vedi tutte le 16 recensioni cliente

Guadagnino omaggia Argento con un film personale, riflessivo, originale nello stile visivo e coraggioso nella messa in scena

Trama

La giovane danzatrice americana Susie Bannion arriva nel 1977 a Berlino per un'audizione presso la compagnia di danza Helena Markos nota in tutto il mondo. Riesce così ad attrarre l'attenzione della famosa coreografa Madame Blanc grazie al suo talento. Quando conquista il ruolo di prima ballerina Olga, che lo era stata fino a quel momento, accusa le dirigenti di essere delle streghe. Man mano che le prove si intensificano per l'avvicinarsi della rappresentazione Susie e Madame Blanc sviluppano un legame sempre più stretto che va al di là della danza. Nel frattempo un anziano psicoterapeuta cerca di scoprire i lati oscuri della compagnia.

  • Produzione: Eagle Pictures, 2019
  • Distribuzione: Eagle Pictures
  • Durata: 152 min
  • Lingua audio: Italiano (DTS HD 7.1);Inglese (DTS HD 7.1)
  • Lingua sottotitoli: Italiano; Italiano per non udenti
  • Formato Schermo: 1,85:1
  • AreaB
  • Contenuti: Contiene 4 card da collezione!
  • Tilda Swinton Cover

    "Propr. Katherine Matilda S., attrice inglese. Esile, volto angoloso ed enigmatico, fascino etereo, dopo esperienze teatrali di successo, esordisce sul grande schermo alla metà degli anni ’80 interpretando ruoli che le permettono di dimostrare una buona versatilità ed esasperano il lato freddo e sofisticato della sua personalità. È la moglie tradita nel letterario Edoardo II (1991, con cui vince a Venezia) di D. Jarman, che la vuole anche in Caravaggio (1986), Wittgenstein (1993) e come voce fuori campo in Blue (1993); è la surreale protagonista del woolfiano Orlando (1992) di S. Potter, avvocato in crisi d’identità del crudo Perversioni femminili (1996) di S. Streitfeld, altera Rebecca nel giallo dai risvolti soprannaturali Vanilla Sky (2001) di C. Crowe, al fianco di E.?McGregor in Young... Approfondisci
Note legali