Traduttore: E. Picco
Anno edizione: 2010
In commercio dal: 14 giugno 2010
Pagine: 381 p., Brossura
  • EAN: 9788879220590
pagabile con 18App pagabile con Carta del Docente

Articolo acquistabile con 18App e Carta del Docente

Approfitta delle promozioni attive su questo prodotto:
Usato su Libraccio.it - € 8,10
Descrizione
1922, Vienna. Austria felix è uno sbiadito ricordo, il grande impero centrale d'Europa, la corona austro-ungarica, è collassata passando attraverso i massacri della Prima guerra mondiale. L'Austria è ora un piccolo paese rurale e bigotto, in piena crisi identitaria e si addestra a un futuro che avrà come epilogo l'Anschluss. Balthasar Beck rientra nella città dove è nato, segnato senza rimedio dalla memoria degli orrori della guerra che ha stremato il Vecchio Continente e da un lungo periodo di prigionia in Russia. Conduce una vita marginale, da clochard. Solo dopo una lunga vigilia rientra nei ranghi e nel suo vecchio posto di lavoro alla polizia criminale. E qui, sulla scena del crimine ordinario, irrompe il crimine storico della guerra recente. Orrori e avvenimenti grotteschi, pagine macabre e sanguinose del recente passato e del presente, si mescolano in una efficace irrilevanza di luoghi e di tempi. Casi di omicidi misteriosi e bestiali si sovrappongono - non senza il ghigno freddo seminato a piene mani nelle pagine di una straordinaria opera noir - agli anni appena trascorsi in Siberia e alle memorie belliche tra pianure gelate e trincee.

€ 14,25

€ 15,00

Risparmi € 0,75 (5%)

Venduto e spedito da IBS

14 punti Premium

Disponibile in 3 gg lavorativi

Quantità: