Categorie
Traduttore: F. Porzio
Editore: BEAT
Collana: BEAT
Anno edizione: 2014
Formato: Tascabile
Pagine: 381 p., Brossura
  • EAN: 9788865592083
Approfitta delle promozioni attive su questo prodotto:
Disponibile anche in altri formati:
Usato su Libraccio.it - € 4,86

€ 7,65

€ 9,00

Risparmi € 1,35 (15%)

Venduto e spedito da IBS

8 punti Premium

Disponibilità immediata

Quantità:
Aggiungi al carrello

Recensioni dei clienti

Ordina per
  • User Icon

    elisabetta

    07/01/2016 14.39.37

    Se avete un buon livello di tedesco, leggete pure questo libro in lingua originale, così da goderne a pieno, in caso contrario le edizioni della Neri Pozza sono sempre una garanzia. Sendker ha un modo di scrivere molto pulito, fluido e di facile lettura che non dà modo al lettore di annoiarsi. Questa storia mi ha intenerita molto soprattutto per via del personaggio maschile che ho trovato estremamente 'umano' nelle sue debolezze e nella sua sofferenza. Il romanzo racconta il dramma di un padre che perde il figlio piccolo per una gravissima malattia e che, a causa di questo dolore inaccettabile, decide di lasciare tutto per andare a vivere in completa solitudine. Non mi dilungherò sulla trama per non rovinare il libro a chi ha intenzione di leggerlo, dirò soltanto che ho trovato Sendker estremamente delicato e piacevolmente sensibile nell'affrontare dei temi tanto particolari. Spesso non amo la letteratura tedesca perché per me troppo 'fredda', ma in questo caso ho dovuto ricredermi, tanto che ho letto anche il seguito e l'ho trovato estremamente piacevole.

  • User Icon

    paola

    13/11/2015 19.42.08

    E' il 3° libro che leggo di questo autore e sebbene diverso dagli altri due è molto avvincente e ti prende. Da leggere sicuramente

  • User Icon

    Attilio Alessandro

    13/02/2015 11.26.32

    Come per tutti i romanzi di Sendker l'avvio è un po' lento e faticoso ma poi diventano avvincenti, teneri, bellissimi. Anche questo, come gli altri, è da leggere e fare passaparola

  • User Icon

    federica

    05/02/2013 12.09.04

    Non è un giallo, non c'è molta suspence né colpi di scena, chi sia il colpevole si capisce da subito. Ma è un libro bellissimo, il cui vero tema è la guarigione psicologica di un padre che ha perso il suo bambino per una malattia (antefatto): confrontandosi con i personaggi di quest'avventura che per caso lo distoglie dal suo isolamento, riesce ad uscire dal dolore per trovare un sentimento migliore verso il suo passato. Eccellente italiano. Proprio bello.

  • User Icon

    adriana

    28/09/2012 13.02.20

    A me è piaciuto non l'ho trovato lento anzi piuttosto coinvolgente pur non essendo un giallo. Non un capolavoro ma un libro che si legge volentieri

  • User Icon

    Christian

    23/08/2011 16.07.47

    Libro che si fa leggere, ma con una trama troppo diluita: con 50 pagine in meno (se non di più) si sarebbe ottenuto il medesimo risultato. Per non parlare dello "sfondo" cinese dal sapore pedagogico: insomma, un libro perdibilissimo!

  • User Icon

    Valentina

    29/07/2011 10.19.16

    Premetto che mi sono fermata a una cinquantina di pagine dalla fine... ma non ce la facevo più! Tanto era già chiaro chi era il colpevole... I personaggi sono forzati nel loro incontrarsi, le coincidenze che fanno intrecciare le loro vite anche, improbabile la figura di Elizabeth, ci sono tanti, troppi dialoghi, a volte quasi vuoti, al punto che quando un personaggio 'ripensa al dialogo della sera prima' io facevo fatica a ricordare quale fosse questo dialogo ... Mi spiace ma proprio non lo consiglio. Subito prima di questo avevo letto 'Appunti di un venditore di donne' di Giorgio Faletti e lo avevo nettamente preferito!

  • User Icon

    Lory

    09/02/2011 13.42.01

    Ho letto il primo libro di Senker, "L'arte di ascoltare i battiti del cuore" e non credevo che lo scrittore potesse ripetersi, invece ho dovuto ricredermi perchè anche questo è bellissimo.

  • User Icon

    cristina

    20/01/2011 08.58.33

    A me e' piaciuto molto. Ho letto anche il primo libro pubblicato di questo Autore ma devo dire che ho apprezzato di piu' quest'ultimo. La trama e' interessante: in parte e' un romanzo d'amore e in parte quasi un giallo. Trovo affascinante anche l' ambientazione. Lo scrittore e' tedesco ma le ambientazioni sono sempre esotiche: la Birmania per il primo romanzo, Hong kong e la Cina per i secondo. Inoltre sono romanzi dove vi e', a mio parere, una certa morale. Io lo letto volentieri e aspetto la pubblicazione del prossimo libro di Sendker. I primi due non mi hanno deluso.

Vedi tutte le 9 recensioni cliente (dalla più recente) Scrivi una recensione