Categorie

Switched. Il segreto del regno perduto

Amanda Hocking

Traduttore: Silvia Pellegrini
Editore: Fazi
Formato: EPUB
Cloud: Scopri di più
Compatibilità: Tutti i dispositivi Scopri di più
Dimensioni: 403,34 KB
  • EAN: 9788864115641

Recensioni dei clienti

Ordina per
  • User Icon

    Ely

    12/05/2014 17.47.51

    Ho scoperto casualmente questa autrice perchè sono stata attratta dalla copertina e dal titolo. La storia parla di Wendy, una ragazza un pò particolare che non si impegna a scuola, ama i cibi naturali e odia indossare le scarpe. Sembrerebbe una normale adolescente capricciosa, se non fosse che Wendy ha un dono, quello di essere capace di convincere chiunque a fare quello che vuole solamente concentrandosi e guardandolo. Una ragazzina capricciosa e dai poteri soprannaturali ? Non solo, visto che ha alle spalle un'infanzia difficile con la madre che ha tentanto di ucciderla perchè era convinta che non fosse sua figlia. Fortuna che in tanta sfortuna ha accanto anche persone che le vogliono bene, come la zia che la cresce e il fratello Matt, che è iper protettivo nei suoi confronti. Ma Wendy si sente fuori posto, a casa come a scuola, non si sente nel suo elemento. Si aggiunge poi Finn, un ragazzo che attira subito l'attenzione di Wendy non solo perchè è bellissimo, ma anche perchè la fissa in continuazione. Finn infatti è stato incaricato di cercare Wendy e ricondurla a casa. Ma allora, chi è Wendy? Ovviamente vorremmo saperlo anche noi, visto che verrà ricondotta a casa in un piccolo regno dove gli abitanti hanno poteri simili al suo, e lei non solo è un personaggio importante ma addirittura si scopre essere la figlia della regina del regno, quindi Wendy sarebbe la principessa. Si scopre presto però che la vita di corte non fa per lei, tra buone maniere, balli, galateo, e persone che lei apprezza ma con cui non può intrattenersi perchè non del suo stesso rango. A Wendy le regole non vanno già, e si ribellerà al suo destino di principessa, ma con conseguenze inaspettate. Non vi racconto altro della storia, ma vi dico che il finale lascia con mille domande, e ovviamente ho scoperto che questo libro è il primo di una trilogia...

  • User Icon

    Stefano

    07/09/2013 12.43.08

    La storia è avvincente quel tanto da tenerti incollato al libro che si legge d'un fiato ma, vista l'enorme banalità del finale,alla fine ti domandi se ne valeva davvero la pena...

  • User Icon

    lordaslan

    23/08/2013 17.40.11

    Commento lampo: è la Rosamunde Pilcher degli urban fantasy. Commento esteso: l'ho letto quasi tutto d'un fiato, ma ciò nn vuol dire per forza che mi sia piaciuto così tanto. Da scrittore mancato quale sono, mi sono ritrovato a pensare che l'autrice in fondo si sia divertita a scrivere una storia che avrebbe voluto vivere in prima persona, buttandoci dentro le proprie esperienze e alcuni vissuti privati. Magari mi sbaglio, ma non credo di molto. Detto questo, il punto di vista prettamente femminile alla lunga mi ha stancato e lo svolgimento della storia, sempre prevedibile, non ha migliorato la situazione. Banalotto ma scritto bene. Invidioso.

  • User Icon

    Erica

    03/01/2013 09.56.37

    Lettura leggera e piacevole...un po' lenta nella prima parte...si riprende decisamente nel finale...ho letto anche il secondo tanto ero curiosa :)

  • User Icon

    Chiarangela Mistretta

    22/09/2012 17.04.53

    Libro favoloso, soprattutto per la sua capacità di trasportarti nel fantastico mondo dei Trylle. Wendy è un personaggio meraviglioso, come tutti del resto. E poi si legge tutto d'un fiato perchè si ha sempre voglia di scoprire quale sarà il seguito. Davvero, bellissimo non vedo l'ora di leggere il secondo.

  • User Icon

    David C.

    07/09/2012 17.38.58

    Un racconto adatto ad un pubblico di ragazzi (e soprattutto ragazze) di età non superiore ai 14 anni. Molto "leggero" e poco avvincente, si perde in prolisse descrizioni di arredi e vestiti, fallendo l'intento di rendere il romanzo avvincente. Finale deludente, dato che non solo non conclude la storia, ma la tronca in modo netto, come un romanzo a puntate. Se fa parte di una saga, consiglierei all'autrice di prendere esempio dai finali dei primi libri di altre saghe, come ad esempio Hunger Games. Non meraviglia quindi che questo libro sia stato scritto da una debuttante.

  • User Icon

    manuela

    07/05/2012 17.54.35

    Il racconto è curioso e misterioso, le figure magiche sono geniali e hanno una particolarità unica per i diversi tipi di poteri, la scrittura è lineare, semplice. Per me potrebbe essere un bel libro, l'unica pecca secondo me è la fase dell'innamoramento della protagonista, troppo veloce, ma la scrittrice secondo me ha giocato molto bene sul proseguimento ancora sconosciuto sulla vita di Wendy e sulle vicissitudini iniziali con la madre acquisita. E' riuscita a creare un alone di mistero su tutto, quindi non posso che dare un risultato positivo. Aspetto con curiosità il prossimo libro della saga....

  • User Icon

    Martina

    20/03/2012 20.05.09

    La HOcking merita tutto il successo che si è guadagnata.Questo libro dimostra che non è mai un caso un successo come il suo.Perchè può anche capitare che una casa editrice ti pubblichi(per poi pentirsi e mollarti) ma non capiterà di sicuro che qualcuno convinca da sola duemilioni di lettori!!!! La sotira è fantastica, il mondo creato da Amanda è quello dei Trylle, i troll brutti e grassocci col nasone a cui siamo abituati ma che diventano belli e combattivi.Wendy Everly è una protagonista simpatica finalmente! Ti fa desiderare che le cose vadano bene per lei,e ti ritrovi a sorridere alle sue battute! Finn è una spanna sopra i soliti Edward Cullen stereotipati tutti strabellissimi/ricchi/sbriluccicoso.Finn è passione, tormento, rinuncia. Una pecca a quest'opera?che nel secondo libro Finn Holmes non avrà lo stesso ruolo che in questo. Perchè si, lo ammetto: switched è talmente bello che ho letto già torn in lingua originale :) E un pò ce l'ho ocn la Hocking.... ;p

  • User Icon

    Becky

    13/03/2012 20.08.21

    Un ritmo eccezionale, che rende la storia estremamente avvincente. L'aspetto che mi ha colpita di più di questo romanzo è stato senz'altro l'equilibrio: non un passaggio di troppo, non uno che manchi. Wendy, poi, è una protagonista eccezionale, forte a sufficienza da non lasciarsi "omologare" da nessun mondo. Bello chiudere un romanzo con una tale soddisfazione. Una lode più che meritata. Non posso dire lo stesso della casa editrice, dato che la pubblicazione ha molti refusi e sgradevoli errori grammaticali. Ma non ne terrò conto nel voto finale perché un'autrice così dotata, che ha avuto la determinazione per auto-pubblicarsi, proprio non lo merita.

  • User Icon

    AndyPink

    08/03/2012 16.30.38

    Nuove creature finalmente nel mondo fantasy, dopo troppi vampiri, si affacciano i trylle. La trama è un pò classica ma allo stesso tempo pure innovativa. Scrittura perfetta, coinvolgente,sarcastica e pure drammatica, ci si può perdere ed immedesimare perfettamente in Wendy, la protagonista di questa saga, diretta e imperfetta e molto più umana di quanto si possa immaginare. Il successo è davvero meritato, non resta che attendere il prossimo volume della saga "Trylle". Complimenti alla Hocking.

  • User Icon

    Tottines

    05/03/2012 09.17.51

    Un libro scorrevole, carino e per certi aspetti anche originale, ti coinvolge dalle prime pagine e incuriosisce immediatamente, decisamente consigliato agli amanti del genere

  • User Icon

    sergio

    17/02/2012 08.38.16

    una bella favoletta , un libro carino . Niente di eccezionale, ma comunque si legge piacevolmente .

  • User Icon

    Vincenza

    13/02/2012 16.45.02

    Mamma mia che bello!!! ti fa ridere, ti tiene col fiato sospeso, ti fa emozionare ed ha persino una tensione erotica molto forte. Immaginifico a massimi livelli.Costruisce un mondo nuovo,mai trattato capovolgendo la visione generale che si ha dei troll.Wendy è una protagonista veramente simpatica.Cocciuta, iraconda, indisponente a volte.ma dolcissima nei suoi sentimenti e risoluta in quanto pensa.Finalmente non abbiamo una Mary Sue.E Finn.Finn è tutto quanto si vorrebbe trovare in un ragazzo.Responsabile, attento, simpatico, profondo.Indifeso di fronte a ciò che prova.Il contraltare di lei.I due insieme rendono la miscela esplosiva. E c'è tutto un mondo magico che prende vita intorno a loro.

  • User Icon

    Daniela

    13/02/2012 11.06.03

    Fantastico. Si capisce immediatamente perchè questa scrittrice ha avuto un tale successo mondiale. La storia ha già un incipit tutto diverso : finalmente non c'è nessuno che si trasferisca da nessuna parte.C'è invece una bambina insopportabile e un tentato omicidio da parte della madre. E c'è un protagonista maschile davvero degno di nota.Talmente degno che mi ha spinta a leggere il seguito in inglese.Che mi ha lasciata un pò delusa proprio per quanto accade al mio diletto, ma anche in questa scelta nessuna banalità e una originalità da rasentare il rischio di non essere capita dai lettori,ma che gran coraggio questa Amanda,accipicchia!Tornando a questo primo libro della trilogia non v'è una sola sfumatura sbagliata.E' tutto orchestrato magistralmente.Riesce persino a strappare delle belle risate in alcuni punti ed in altri a far salire la tensione erotica a livelli stellari.Intessendo e mostrandoci un mondo nuovo, una monarchia dinastica da salvare e da modernizzare vagamente,come ogni buona monarchia che si rispetti :) Eccezionale, veramente.

  • User Icon

    enrica

    10/02/2012 17.18.19

    Ho pensato ad un 4 su 5 perchè è un libro che si legge tutto d'un fiato, ricco di mistero e colpi di scena che si snodano man mano senza risultare mai scontati. La storia d'amore è carina. Forse più adatto a dei lettori adolescenti. Ma non nego che comprerò sicuramente il prossimo libro della trilogia, appena uscirà... la scrittrice ha usato bene la carta della curiosità.

  • User Icon

    Ajda

    28/01/2012 16.31.58

    Libro carino,facile da leggere.Sembra Stephen King per bambini(nel senso carino e come complimento a scrittrice).

Scrivi una recensione