Il tè è sempre una soluzione

Alexander McCall Smith

Traduttore: G. Garbellini
Editore: TEA
Collana: Teadue
Anno edizione: 2006
Formato: Tascabile
In commercio dal: 9 novembre 2006
Pagine: 222 p., Brossura
  • EAN: 9788850212521
pagabile con 18App pagabile con Carta del Docente

Articolo acquistabile con 18App e Carta del Docente

Approfitta delle promozioni attive su questo prodotto:
Disponibile anche in altri formati:
Usato su Libraccio.it - € 4,64
Descrizione
Nel suo ufficio di Gaborone Precious Ramotswe, titolare della Ladies' Detective Agency N.1, si sta gustando una tazza di tè rosso e attende nuovi clienti, immersa in mille pensieri. Per esempio quello del suo ineffabile fidanzato, il signor JLB Matekoni, che ancora non s'è deciso per le nozze e nel frattempo è stato coinvolto dalla signora Potokwane, direttrice dell'orfanotrofio locale, perché l'aiuti in una raccolta di fondi lanciandosi col paracadute. E come se non bastasse, alla porta dell'agenzia bussa la signora Holonga, proprietaria di una catena di saloni di bellezza e inventrice del "Preparato per treccine per ragazze speciali", che vorrebbe sposarsi, ma ha bisogno di sapere se i pretendenti sono interessati a lei o soltanto ai suoi soldi...

€ 7,31

€ 8,60

Risparmi € 1,29 (15%)

Venduto e spedito da IBS

7 punti Premium

Disponibilità immediata

Quantità:
 
 
 

Recensioni dei clienti

Ordina per
  • User Icon

    simona

    12/10/2018 10:37:24

    E' un libro molto carino, parla della quotidianità intrecciando varie storie e dando valore all'amicizia ed al rispetto dell'altro. Il libro è ben scritto, con un lessico ricco di aggettivi e di meravigliosi paesaggi africani che fanno sognare.

  • User Icon

    tottines

    24/11/2013 23:56:51

    C'è un unico aggettivo per descrivere questo libro: rilassante...e questo non significa necessariamente noioso o pesante, tutt'altro, ogni situazione viene descritta e spiegata per tempo, se vi aspettate un libro che vi tiene attaccati dall'inizio alla fine questo non è il libro per voi,ci vuole un pochino di tempo per gustare i personaggi, il linguaggio, il paesaggio...molto molto carino

  • User Icon

    simon@

    14/10/2012 15:59:33

    Piacevole rilassante...che ti scalda come una tazza di te!

  • User Icon

    Lao

    04/09/2012 21:29:43

    La signora Ramotswe è un personaggio meraviglioso quindi consiglio vivamente tutti i libri di questa serie, mettono una pacifica serenità e un po' d'allegria.. oltre che una gran voglia di andare in Africa!

  • User Icon

    LILLY

    01/03/2009 11:59:48

    Questo è il primo libro che leggo sulla deliziosa investigatrice africana,di corporatura tradizionale, come si descrive lei! Favoloso e semplice al tempo stesso,ricco di descrizioni sui paesaggi e le atmosfere del BOTWANA,a momenti si percepisce anche il caldo che deve fare in quelle zone.Voglio ,al più presto ,leggere gli altri.

  • User Icon

    Patty

    31/08/2008 11:36:32

    Bello, davvero piacevole!Sonoora curiosa allora di leggere gli altri..E' il primo che leggo di questo autore, ma di sicuro non sara' l'ultimo!;-)

  • User Icon

    Maunakea

    08/07/2007 15:02:35

    The Full Cupboard of Life (2004) appartiene al ciclo The No.1 Ladies' Detective Agency series, quinto libro della serie ma quarto pubblicato in italia, credo non sia da tutti apprezzarlo senza aver letto i precedenti, senza la gioia nel ritrovare i personaggi e le loro storie, per quanto il riassunto di collegamento iniziale, che l'autore mescola sempre alle prima pagine del libro, sia davvero ben fatto e non ci si accorge subito dei "pezzi" mancanti, gli ingredienti ci sono tutti per una delle storie sulla Sig. Ramotswe, ma si comprende come la storia non sia ancora terminata (e meno male!!!), si spicciassero a tradurre il prossimo libro della serie (oltre al primo che ci manca :-)

  • User Icon

    Valentina

    21/01/2007 10:16:43

    E' il primo libro che leggo di McCall Smith e credo proprio che non sarà l'ultimo! L'apparente semplicità del linguaggio usato dallo scrittore si adatta perfettamente alla semplicità della vita dei suoi personaggi. I ritmi lenti, il paesaggio solare, le usanze gentili sono ciò che più colpisce, al di là di una trama gialla che è, chiaramente, solo un pretesto per parlare di altro. La sensazione che rimane dopo la lettura è quella di volersi trovare a Gaborone, a prendere il tè con la signora Ramotswe, col sole sul viso e i rumori che provengono dall'officina del signor JLB Matekoni di sottofondo. E ditemi se è poco!

  • User Icon

    Eliseo

    13/03/2006 16:01:02

    Rieccoci ad una nuova (e spero non ultima) avventura in Botswana! Le atmosfere suggestive, la natura sempre al centro delle cose e i ritmi di vita pacati - alla maggior parte di noi sconosciuti - ci rilassano e ci permettono di seguire le storie dei personaggi da una prospettiva diversa. E chi non vorrebbe essere nell'ufficio della signora Ramotswe? Chi non vorrebbe sorseggiare con Precious e la signorina Makutsi il famoso té rosso, che disseta e al contempo schiarisce le idee? Io certamente lo vorrei, e mi complimenterei con la signora Ramotswe per le nozze con il signor JLB Matekoni - nel finale che corona il romanzo!

  • User Icon

    Maunakea

    20/02/2006 18:06:23

    The Full Cupboard of Life (2004) appartiene al ciclo The No.1 Ladies' Detective Agency series, quinto libro della serie ma quarto pubblicato in italia (vedere mio commento su le lacrime della giraffa), credo non sia da tutti apprezzarlo senza aver letto i precedenti, senza la gioia nel ritrovare i personaggi di sempre e le loro storie, per quanto il riassunto di collegamento iniziale, che l'autore mescola sempre alle prima pagine del libro, sia davvero ben fatto e non ci si accorge subito dei "pezzi" mancanti, gli ingredienti ci sono tutti per una delle storie sulla Sig. Ramotswe, ma si comprende come la storia non sia ancora terminata (e meno male!!!), si spicciassero a tradurre il prossimo libro della serie (oltre che' il primo che ci manca :-)

  • User Icon

    Laura Floris

    17/10/2005 10:10:54

    Ho capito troppo tardi che avevo iniziato dalla fine, ho letto l'ultimo di una serie di libri che spero di poter acquistare e leggere quanto prima! Mi e' piaciuto tantissimo, inizialmente mi ha un po' spiazzata, sara' stato per il linguaggio, sara' stato per i personaggi, ma dopo il terzo capitolo non riuscivo piu' a lasciarlo, ogni pausa era buona per andare a leggere qualche pagina... adesso ho bisogno di qualcuno che mi dica qual'e' l'ordine cronologico della serie... grazie per la collaborazione Laura

  • User Icon

    Antonella

    20/09/2005 08:50:02

    Bello, spiritoso, apparentemente elementare: senti il caldo e la calma dell'Africa. Si legge fra le righe un grande amore,una sottile nostalgia per le tradizioni e le consuetudini di quel grande continente che a noi fa un po'paura.. Libro assolutamente non adatto a chi è abituato a leggere i best-seller "che scorrono"...

  • User Icon

    Marco

    19/09/2005 17:08:06

    Per me questo libro è uno schiaffo alla frenesia della quotidianità. Difficile da capire a chi non è in grado di apprezzare uno stile di vita così radicalmente diverso dal nostro. Fantastico e rilassante.

  • User Icon

    Linda

    26/07/2005 17:34:14

    Confesso che non sono riuscita a finirlo. Noioso, prolisso. Il linguaggio sembra quello di un bambino. Magari decolla alla fine ... ma credo che rinuncerò.

  • User Icon

    Cristina

    01/06/2005 12:22:43

    Non avevo letto gli altri libri della serie (ora mi affretterò!)... ma mi sono innamorata delle avventure di Precious Ramotswe e della sua descrizione del Botswana, che, ha proprio ragione, è un bellissimo paese (e fortunato!). Per chi come me ama l'Africa, le sue atmosfere, l'ironia e la gente è davvero perfetto!

  • User Icon

    marlene

    14/05/2005 22:27:36

    un libro con i ritmi e i colori africani, non lo posso considerare un giallo....piuttosto uno dolce e calmo scorcio di Africa...consigliato per chi vuole prendersi una pausa da tutto sorseggiando una tazza di the rosso (rooibos)...

  • User Icon

    Letizia

    12/04/2005 11:41:05

    Un libro soave, lieve, un giallo tenerissimo.

Vedi tutte le 17 recensioni cliente (dalla più recente) Scrivi una recensione