Il templare. Il romanzo delle crociate. Vol. 1

Jan Guillou

Traduttore: K. De Marco
Editore: TEA
Collana: Best TEA
Anno edizione: 2014
Formato: Tascabile
In commercio dal: 30 ottobre 2014
Pagine: 408 p., Brossura
  • EAN: 9788850237555
pagabile con 18App pagabile con Carta del Docente

Articolo acquistabile con Carta del Docente e 18App

Approfitta delle promozioni attive su questo prodotto:
Disponibile anche in altri formati:

€ 5,86

€ 6,90

Risparmi € 1,04 (15%)

Venduto e spedito da IBS

6 punti Premium

Disponibilità immediata

Quantità:
Cosa ne pensi di questo prodotto?
PER TE 5€ DI BUONO ACQUISTO
con la promo Scrivi 5 recensioni valida fino al 23/09/2018
Scopri di più

€ 3,72

€ 6,90

Usato di Libraccio.it venduto da IBS

 
 
 

Recensioni dei clienti

Ordina per
  • User Icon

    Alessandro

    05/09/2018 13:11:43

    Trovato per puro caso in un supermercato! E che colpo di fortuna! Un’opera avvincente e scorrevole. L’ho adorata dall’inizio alla fine, a dispetto del suo finale a dir poco tragico. Questo libro e quelli che lo seguono sono tra i migliori romanzi storici che abbia mai letto. La storia di Arn, dall’infanzia, alla vita in monastero fino all’incontro con il mondo secolare, è pagina dopo pagina sempre più intrigante, rendendolo un protagonista eccezionale. Almeno quanto lo sono gli altri personaggi, tutti affascinanti e ben caratterizzati. Fin dalle prime pagine l’autore s’impegna in una sublime rievocazione dell’epoca, magnifica e dettagliata (seppur sempre romanzata). Vediamo i primi passi della formazione del regno di Svezia, sempre più dominata dall’influenza crescente della chiesa, ma con qualche elemento del suo vecchio essere pagano. Interessante anche la vita tra le mura dei cistercensi e ancora di più l’organizzazione della tenuta della famiglia di Arn. Insomma un’ambientazione storica davvero notevole, unica, intrigante e accattivante. Poco idoneo il titolo scelto per l’edizione italiana. In questo capitolo della saga i templari vengono appena accennanti, mentre sono molto più importanti e presenti nel secondo volume. Ciò nonostante è un libro meraviglioso, assolutamente consigliato

  • User Icon

    n.d.

    16/10/2017 20:16:57

    Ottimo romanzo, scorrevole, descrizione ottima.

  • User Icon

    Hyeronimus52

    26/04/2014 15:45:35

    Appassionante romanzo ambientato al tempo delle crociate nelle fredde terre della Scandinavia: inappuntabile la precisione storica, ben dosati i colpi di scena che impediscono cali di tensione narrativa

  • User Icon

    Manuela

    01/07/2013 11:13:35

    Letto su consiglio di un altro appassionato lettore di storia come me. Be' l'ho trovato molto bello e interessante, storicamente ben delineato, tanto da far venire senz'altro voglia di leggere i seguiti. Anche lo scrittore e' stata una sorpresa, mai letto nulla di lui è quindi ancora grazie a Massimo.

  • User Icon

    Morena

    11/06/2012 08:45:10

    Recuperato da una pila di libri che una zia - appassionata lettrice - voleva buttare. Questo libro mi ha stupita e si è rivelato superiore alle aspettative: i templari sono un tema visto e rivisto, letto e riletto ...eppure questo romanzo riesce a dire qualcosa di nuovo e sicuramente incuriosisce al punto da volerne conoscere il seguito. Da capire perchè la zia stava per disfarsene, forse qualche difficoltà coi nomi di luoghi e personaggi talvolta simili a quelli dei mobili di Ikea.

  • User Icon

    Damiano

    31/03/2012 22:25:08

    Bello, veramente bello, è il primo libro sull'argomento che leggo ma mi è piaciuto tantissimo. L'autore è riuscito a descrivere molto bene la vita nell'estremo nord in pieno medioevo, con ottimi personaggi e bei paesaggi. L'unico neo sono i nomi nordici non proprio facili da ricordare.

  • User Icon

    Fonta

    22/03/2011 22:27:37

    Ho acquistato il libro attirato dl titolo e senza tante aspettative, invece ho scoperto un bel romanzo che mi ha rapito. Avvincente.

  • User Icon

    Francesco

    10/02/2011 14:35:11

    Secondo me il libro è scritto bene dall'inizio alla fine, piu lento come storia all'inizio un po piu veloce poi ma la storia non esplode mai anche xkè questo è solo il 1° volume di una saga di 4 volumi; e questa è un ulteriore pecca di questo libro, letto da solo non arriva da nessuna parte. in definitiva però la lettura è piacevole e cmq scorrevole, e magari visto nell'insieme dei volumi sarà un insieme favoloso (mi sto accingendo a leggere ora il seguito e non posso dare giudizi certi in merito.

  • User Icon

    Raymond

    14/07/2010 12:33:38

    Bellissimo davvero.

  • User Icon

    Marco

    11/02/2010 09:53:51

    anche per me il libro inizia lento e forse se non fosse stato per i bei commenti letti lo avrei messo da parte, invece andando avanti devo dire che è bellissimo. Leggetelo e leggete anche gli altri 3 de "il romanzo delle crociate", non ve ne pentirete

  • User Icon

    matteo

    06/07/2009 22:29:37

    ballissimo romanzo,che parte un pò lento ma che via via che va avanti diventa fluido.ottima descrizione della crescita mentale e fisica di un futuro templare.non vedo l'ora di leggere gli altri tre capitoli della saga.

  • User Icon

    Barone

    02/06/2008 20:52:29

    Non sapete se leggerlo? FATELO!!! Stupendo, magnifico. Questo, è un libro in piena regola su templari e crociati, non quelle tediose, deprimenti e orripilanti riproduzioni storiche di templari da quattro soldi dove sbagliano anche la croce dell'ordine da mettere in copertina! Consiglio la lettura di tutti e quattro i libri di Guillou. Il secondo è per me il più bello! Complimenti!

  • User Icon

    FRANCESCO

    14/05/2008 16:28:37

    Libro molto bello e appassionante. La formazione di un templare ncor prima di esserlo, dall'infanzia (anzi prima) fino all'ingresso nell'ordine. Arn vi rimarrà impresso, credetemi

  • User Icon

    Paolo

    16/03/2007 11:58:18

    Bel romanzo sulla formazione di un templare. La vicenda si svolge durante le lotte per la successione al regno, in quella che sara' la futura Svezia. Primo libro di una trilogia, si legge in modo abbastanza scorrevole, una volta familiarizzato con l'osticità dei nomi.

  • User Icon

    Alde

    19/12/2006 18:50:03

    Semplicemente splendido. Uno dei miei libri preferiti, e di solito sono molto critica su questo genere!!! Forse il primo dei quattro lbri può sembrare poco eroico e sembra non adatto al titolo, però getta le basi per una continuazione mozzafiato, che ti incolla gli occhi alle pagine, sempre ansiosi di voltarle. Non ricordo di aver mai letto così d'un fiato un libro. Ha la preziosissima capacità di mescolare sentimenti, guerra, storia e politica come mai nessuno.

  • User Icon

    Fioravante D'Assisi

    09/04/2005 16:22:13

    Ho letto tutta trilogia di Guillou, oltre a Il Templare, anche Il Saladino e La Badessa. Devo essere sincero, mi hanno "preso" come raramente mi è capitato. Avvincente la narrazione, meravigliosi i paesaggi, i personaggi, poi, veramente notevoli. Cosa devo dire, mi sono piaciuti veramente moltissimo. Bravissimo Jan!!! A quando una nuova storia?

  • User Icon

    Gildor Inglorion

    24/01/2005 18:33:42

    Un romanzo storico diverso da tutti gli altri che ho letto, un'ambientazione accattivante e originale (il lontano nord europeo) dove insieme alla Chiesa ancora coesistono tradizioni antichissime di tipo vichingo. Il libro è comunque di non facile lettura nel senso che l'autore indugia molto nell'analisi psicologica dei personaggi delineandone accuratamente la personalità; da ciò è chiaro che chi cerca un romanzo superficiale zeppo solo dei soliti eroi che salvano principessine non potrà apprezzare questo buon libro (magari dandogli un 2).

  • User Icon

    franco

    04/01/2005 00:46:44

    uno dei piu bei libri sul periodo medievale.Chiaramente un romanzo ma con una attenta e profonda conoscenza del periodo e dei luoghi . Difetto e pregio è proprio la profondità nel cercare sia i personaggi e sia la loro collocazione nel tempo.Non troviamo figure scontate: è molto lontano il medioevo di maniera dei Pilastri della terra, o del Nome della rosa. La MENTALITA' desunta da uno studio evidentemente attento di documenti di vario genere è verosimilmente quella dell'Europa alle sue origini. Assieme a splendide descrizioni. Un simile modo di accostarsi alla storia spiazza i lettori poco preparati, allontana quelli che non hanno strumenti per vagari in spazi e cronologie dove il ritmo non è quello di un videogame. O a quelli ormai alla ricerca di falsi misteri-vedi quello Leonardesco che sta mietendo successi con una accozzaglia di luoghi comuni , guarda caso proprio sui templari!-e non più disponibili ad incontrare seppure in un romanzo la storia come documento di umanità. Un libro da leggersi in serenità e tranquillità, senza fretta...anche se poi può succedere come a me e ad altri amici di non riuscire a staccarsi fino all 3 del mattino! E che va continuato con gli altri due volumi altrettanto notevoli. Grazie,Guillou!

  • User Icon

    Ilaria

    25/09/2004 13:22:23

    Beh io ho letto questo libro, e mi è sembrato molto affascinante e intrigante, la vita di un templare spesso viene messa tra le scelte che nella vita s'impongono, Arn mi sembra nonostante tutto, una persona coraggiosa e valorosa, in quanto non ha nulla da nascondere alle sue spalle, un postulante con la coscienza a posto. Sto cercando anche il seguito del libro, ma a quanto pare vedo difficile la mia ricerca, i miei più vivi complimenti allo scrittore!

  • User Icon

    Paolo

    15/07/2004 22:37:18

    Lento, impersonale e poco coinvolgente fino a quasi metà libro, poi per fortuna cresce anche se ancora con qualche lungaggine di troppo. Adesso dovrò leggere il seguito (Il Saladino e La Badessa) ma l'impressione è che da un bel libro l'autore ne abbia voluti ricavare tre ...

Vedi tutte le 22 recensioni cliente (dalla più recente) Scrivi una recensione