Il tempo dei celti. Miti e riti: una guida alla spiritualità celtica

Alexei Kondratiev

Curatore: M. Massignan
Editore: Apogeo
Collana: Urra
Anno edizione: 2005
In commercio dal: 1 giugno 2005
Pagine: 282 p., Brossura
  • EAN: 9788850323654
pagabile con 18App pagabile con Carta del Docente

Articolo acquistabile con 18App e Carta del Docente

Approfitta delle promozioni attive su questo prodotto:
Descrizione
Il libro ripercorre dapprima la storia dei Celti, adottandone il punto di vista, concentrandosi poi sulla spiritualità celtica, la cui eredità (anche attraverso la letteratura, l'arte, la musica) è ancora vitale, sia pure in modo sotterraneo, nell'Europa del XXI secolo. Una spiritualità che presenta molti elementi di interesse per l'oggi, perché è caratterizzata da un senso forte del contatto con la natura, dal rispetto per le sue forme, per i suoi ritmi, per la ciclicità del passaggio del tempo, e dalla ricerca di una consonanza con la struttura profonda dell'universo.

€ 12,75

€ 15,00

Risparmi € 2,25 (15%)

Venduto e spedito da IBS

13 punti Premium

Attualmente non disponibile
Leggi qui l'informativa sulla privacy
Inserisci la tua email
ti avviseremo quando sarà disponibile

Libro inedito Chiara Gamberale
OMAGGIO ESCLUSIVO PER TE
Con soli 19€ di libri del Gruppo Feltrinelli fino al 15/01/2019

Scopri di più

 
 
 

Recensioni dei clienti

Ordina per
  • User Icon

    Nyamh

    17/03/2006 12:42:35

    Il libro è bellissimo, curato nei minimi dettagli e di ottima traduzione. Finalmente un libro chiaro ed esaustivo per comprendere l'affascinante mondo dei Celti, al di là delle mode del momento e della visione un pò "romanzata" di questo stralcio di storia! Oltre ad un'introduzione sulla storia dei Celti, che viene raccontata con chiarezza ed estrema semplicità - nè troppi nomi, nè troppe date -, il libro si sviluppa su filoni tematici, in cui viene spiegata la spiritualità celtica, l'utilizzo della parola nella magia ed elementi di questo sapere tanto antico quanto ancorato alla Natura, specchio della divinità. Consiglio vivamente il libro a coloro che sono appassionati di cultura celtica e sono interessati ad una conoscenza scevra da falsi miti: non potranno che restarne affascinati e saranno condotti per mano, dall'autore, indietro nel tempo. Da buon "Irish scholar", infatti, Kondratiev ha il dono di vivificare il passato come se fosse ancora presente!

Scrivi una recensione