Il tempo dell'attesa. La saga dei Cazalet. Vol. 2 - Elizabeth Jane Howard - copertina

Il tempo dell'attesa. La saga dei Cazalet. Vol. 2

Elizabeth Jane Howard

Con la tua recensione raccogli punti Premium
pagabile con 18App pagabile con Carta del Docente
Articolo acquistabile con 18App e Carta del Docente
Traduttore: Manuela Francescon
Editore: Fazi
Collana: Le strade
Anno edizione: 2016
In commercio dal: 14 aprile 2016
Pagine: 638 p., Brossura
  • EAN: 9788876259029

nella classifica Bestseller di IBS Libri Narrativa straniera - Saghe

Salvato in 297 liste dei desideri

€ 17,58

€ 18,50
(-5%)

Punti Premium: 18

Venduto e spedito da IBS

Quantità:
LIBRO
Aggiungi al carrello
spinner
PRENOTA E RITIRA Verifica disponibilità in Negozio

Il tempo dell'attesa. La saga dei Cazalet. Vol. 2

Elizabeth Jane Howard

Caro cliente IBS, da oggi puoi ritirare il tuo prodotto nella libreria Feltrinelli più vicina a te.

Verifica la disponibilità e ritira il tuo prodotto nel Negozio più vicino.

Non siamo riusciti a trovare l'indirizzo scelto

Prodotto disponibile nei seguenti punti Vendita Feltrinelli

{{item.Distance}} Km

{{item.Store.TitleShop}} {{item.Distance}} Km

{{item.Store.Address}} - {{item.Store.City}}

Telefono: 02 91435230

{{getAvalability(item)}}

Prenota ora per ritirarlo oggi dalle {{item.FirstPickUpTime.hour}}:0{{item.FirstPickUpTime.minute}} Prenota ora per ritirarlo oggi dalle {{item.FirstPickUpTime.hour}}:{{item.FirstPickUpTime.minute}}
Prenota ora per ritirarlo oggi dalle {{item.FirstPickUpTime.hour}}:0{{item.FirstPickUpTime.minute}} Prenota ora per ritirarlo oggi dalle {{item.FirstPickUpTime.hour}}:{{item.FirstPickUpTime.minute}}
*Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva

Spiacenti, il titolo non è disponibile in alcun punto vendita nella tua zona

Compralo Online e ricevilo comodamente a casa tua!
Scegli il Negozio dove ritirare il tuo prodotto
Entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:0{{shop.FirstPickUpTime.minute}} riceverai una email di conferma Entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:{{shop.FirstPickUpTime.minute}} riceverai una email di conferma
Recati in Negozio entro 3 giorni e ritira il tuo prodotto

Inserisci i tuoi dati

Errore: riprova

{{errorMessage}}

Riepilogo dell'ordine:


Il tempo dell'attesa. La saga dei Cazalet. Vol. 2

Elizabeth Jane Howard

€ 18,50

Ritira la tua prenotazione presso:


{{shop.Store.TitleShop}}

{{shop.Store.Address}} - {{shop.Store.City}}

Telefono: 02 91435230


Importante
1
La disponibilità dei prodotti non è aggiornata in tempo reale e potrebbe risultare inferiore a quella richiesta
2
Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva (entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:0{{shop.FirstPickUpTime.minute}}) Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva (entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:{{shop.FirstPickUpTime.minute}})
3
Per facilitarti il ritorno in libreria, abbiamo introdotto un nuovo servizio di coda virtuale. Ufirst ti permette di prenotare comodamente da casa il tuo posto in fila e può essere utilizzato in tante librerie laFeltrinelli, fino a 30 minuti prima della chiusura del negozio. Verifica qui l'elenco aggiornato in tempo reale dove è attivo il servizio ufirst.
4
Una volta ricevuta la mail di conferma, hai tempo 3 giorni per ritirare il prodotto messo da parte (decorso questo termine l'articolo verrà rimesso in vendita)
5
Al momento dell'acquisto, ai prodotti messi da parte verrà applicato il prezzo di vendita del negozio

* Campi obbligatori

Grazie!

Richiesta inoltrata al Negozio

Riceverai una Email di avvenuta prenotazione all'indirizzo: {{formdata.email}}

Entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:0{{shop.FirstPickUpTime.minute}} riceverai una Email di avvenuta prenotazione all'indirizzo: {{formdata.email}}

Entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:{{shop.FirstPickUpTime.minute}} riceverai una Email di avvenuta prenotazione all'indirizzo: {{formdata.email}}

N.Prenotazione: {{pickMeUpOrderId}}

Il tempo dell'attesa. La saga dei Cazalet. Vol. 2

Elizabeth Jane Howard

€ 18,50

Quantità: {{formdata.quantity}}

Ritira la tua prenotazione presso:

{{shop.Store.TitleShop}}

{{shop.Store.Address}} - {{shop.Store.City}}

Telefono: 02 91435230


Importante
1 La disponibilità dei prodotti non è aggiornata in tempo reale e potrebbe risultare inferiore a quella richiesta
2 Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva (entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:0{{shop.FirstPickUpTime.minute}}) Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva (entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:{{shop.FirstPickUpTime.minute}})
3 Per facilitarti il ritorno in libreria, abbiamo introdotto un nuovo servizio di coda virtuale. Ufirst ti permette di prenotare comodamente da casa il tuo posto in fila e può essere utilizzato in tante librerie laFeltrinelli, fino a 30 minuti prima della chiusura del negozio. Verifica qui l'elenco aggiornato in tempo reale dove è attivo il servizio ufirst.
4 Una volta ricevuta la mail di conferma, hai tempo 3 giorni per ritirare il prodotto messo da parte (decorso questo termine l'articolo verrà rimesso in vendita)
5 Al momento dell'acquisto, ai prodotti messi da parte verrà applicato il prezzo di vendita del negozio

Altri venditori

Mostra tutti (11 offerte da 17,95 €)

Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale


È difficile abbandonarli, questi personaggi: con loro sorridiamo, ci emozioniamo e ci commuoviamo nel nuovo appassionante capitolo della saga dei Cazalet.

«Un formidabile ritratto di famiglia, con i colori vivaci e oscuri degli amori, delle rinunce, dei tradimenti, dei piaceri e delle delusioni dei Cazalet». - Paolo Bertinetti

«Un romanzo affascinante che cattura il lettore». - Elisabetta Rasy

È il settembre del 1939, le calde giornate scandite da scorribande e lauti pasti in famiglia sono finite e l’ombra della guerra è sopraggiunta a addensare nubi sulle vite dei Cazalet. A Home Place, le finestre sono oscurate e il cibo inizia a scarseggiare, in lontananza si sentono gli spari e il cielo non è mai vuoto, nemmeno quando c’è il sole. Ognuno cerca di allontanare i cattivi pensieri, ma quando cala il silenzio è difficile non farsi sopraffare dalle proprie paure. A riprendere le fila del racconto sono le tre ragazze: Louise insegue il sogno della recitazione a Londra, dove sperimenta uno stile di vita tutto nuovo, in cui le rigide regole dei Cazalet lasciano spazio al primo paio di pantaloni, alle prime esperienze amorose, a incontri interessanti ma anche a una spiacevole sorpresa. Clary sogna qualcuno di cui innamorarsi e si cimenta nella scrittura con una serie di toccanti lettere al padre partito per la guerra, fino all’arrivo di una telefonata che la lascerà sconvolta. E infine Polly, ancora in cerca della sua vocazione, risente dell’inevitabile conflitto adolescenziale con la madre e, più di tutti, soffre la reclusione domestica e teme il futuro, troppo giovane e troppo vecchia per qualsiasi cosa. Tutte e tre aspettano con ansia di poter diventare grandi e fremono per la conquista della propria libertà. Insieme a loro, fra tradimenti, segreti, nascite e lutti inaspettati, l’intera famiglia vive in un clima di sospensione mentre attende che la vita torni a essere quella di prima, in quest’indimenticabile ritratto dell’Inghilterra di quegli anni. E ormai è difficile abbandonarli, questi personaggi: con loro sorridiamo, ci emozioniamo e ci commuoviamo nel nuovo appassionante capitolo della saga dei Cazalet.
Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

4,36
di 5
Totale 25
5
12
4
11
3
1
2
1
1
0
Scrivi una recensione
Con la tua recensione raccogli punti Premium
  • User Icon

    Giulietta

    26/12/2020 22:32:05

    Finito il secondo volume mi sento anche io parte della famiglia Cazalet. Apprezzo molto la caratterizzazione dei personaggi e le loro complesse relazioni. Corro a leggere il terzo!

  • User Icon

    Edga

    14/05/2020 07:14:40

    Nelle sue descrizioni infinitesimali scivola via senza problemi, alla fine si corre ad acquistare il terzo! Fa compagnia e a poco a poco si diventa parte della grande famiglia dei Cazalet!

  • User Icon

    Claudia

    11/05/2020 10:33:14

    Secondo capitolo della saga dei Cazalet. Prima parte piuttosto lenta, con capitoli parecchi lunghi che non ne agevolano la velocità di lettura. Siamo nel bel mezzo della guerra e leggiamo soprattutto i punti di vista della generazione giovane della famiglia. Da metà in poi tanti piccoli eventi terranno il lettore incollato alle pagine e dei grandi punti interrogativi ci traghetteranno verso il volume successivo.

  • User Icon

    Giovanna

    24/12/2019 09:17:04

    Questo secondo libro prende le mosse un anno dopo le vicende narrate nel primo volume, con il peso della guerra che, dapprima quasi non avvertito, incide sempre di più sulle vite dei protagonisti. Alla narrazione corale tipica del primo romanzo, si alternano capitoli interamente dedicati alle tre cugine Cazalet, che si ritrovano a crescere in un clima che le lascia piene di incertezze sul proprio futuro e di certo non aiutate da una famiglia nella quale vige il più completo tabù sulle vicende che le circondano, ma anche sulle tappe della vita di una donna (non si parla di mestruazioni, né di sesso, né del parto, per cui le ragazze vengono tenute completamente all’oscuro di ciò che le circonda e che le aspetta). Delle tre cugine ho un debole per Polly, la più equilibrata e giusta, ma anche quella che maggiormente sente il peso della guerra e dell’incertezza del proprio futuro, poiché, a causa della sua bassa autostima, crede di non avere alcun talento a differenza delle cugine. Il ritmo della narrazione è particolarmente lento, a voler simboleggiare ciò che il titolo suggerisce, ovvero l’attesa e l’incertezza. Ho apprezzato meno questo libro rispetto al primo e ho preferito i capitoli in cui la narrazione tornava ad essere corale e forniva una panoramica di tutti i personaggi della famiglia. Sarebbe un po' più di due stelline, ma meno di tre in realtà.

  • User Icon

    Roberta

    04/12/2019 08:17:55

    In questo secondo capitolo la lettura si fa piu' coinvolgente. La Howard descrive, senza mai annoiare, i sentimenti e i pensieri dei personaggi. Si conoscono più da vicino. si scoprono i loro difetti e i loro pregi e possiamo rivalutarli nel bene o nel male. La guerra porta con sé preoccupazioni, dubbi e tanta, tantissima paura ma i Cazalet l'affrontano con coraggio nonostante le tante incertezze.

  • User Icon

    carezze_di_carta blog

    05/10/2019 14:58:58

    Finestre oscurate, e da lontano l'eco degli spari. Lo sguardo è rivolto al cielo dove si muovono puntini che, per chi li guarda, sono presagio di distruzione e morte. La vita a Home Place continua così come l'abbiamo lentamente vista scorrere nel primo volume. L'ombra della seconda guerra mondiale ha ingrigito le giornate. I Cazalet sentono sul cuore il peso dei piccoli sacrifici quotidiani come l'ignoto di un futuro che non ha un volto. Gli adulti cercano di mantenere inalterate le loro abitudini, vive le conversazioni, alto l'umore. I bambini conosciuti nel libro precedente sono cresciuti, si avvicinano all'età adulta che guardano scalpitanti. Sono annoiati dalla reclusione domestica, disorientati tra paura del conflitto e spirito di avventura che, nelle loro fantasie, li vede a combattere contro i cattivi. Tutto è sospeso in attesa degli eventi. Ogni giorno si aspetta una notizia, un annuncio che delinei l'orizzonte incerto. Trascorriamo le giornate che vanno dal settembre 1939 all'inverno del 1941 in compagnia dei Cazalet cui ormai ci siamo affezionati, schierandoci dalla parte di chi, sin da subito, ci è risultato più simpatico. In questo secondo volume conosciamo altri personaggi, che siamo certe avranno il loro spazio anche nel terzo e soprattutto seguiamo la vita familiare attraverso le tre ormai adolescenti Louise, Clary e Polly. Dal loro sguardo pulito ed ancor privo di malizia entriamo nelle stanze di Home Place e della Casa del Pero, ci sediamo a tavola, ci affacciamo in cucina in cerca di un biscotto o passeggiamo nella distesa che circonda la tenuta. Assolutamente all'altezza del primo volume, fluido, intrigante e coinvolgente. Ve ne diamo un piccolo assaggio sul blog promettendo che, dopo una o due letture alternative, prenderemo in mano il terzo libro.

  • User Icon

    Bra

    23/09/2019 18:36:05

    Alla fine del secondo libro sento come se stessi lasciando dei vecchi amici. Se il primo romanzo l'avevo trovato introduttivo, qui iniziano a delinearsi varie vicende e la guerra che avanza rende tutto più reale. Ho apprezzato la scelta di dedicare dei capitoli alle tre giovani ragazze e dei capitoli alla famiglia nel suo insieme. Quelli di Clary e Polly sono i miei preferiti, proprio perché sono i due personaggi che più mi fanno stringere il cuore con i loro pensieri e le loro disgrazie.

  • User Icon

    Tara

    23/09/2019 18:24:22

    Stavolta l'ho letto in italiano, questo secondo capitolo della vita dei Cazalet, anche se confesso che la traduzione di Manuela Francescon, oltre ad avere qualche pecca perdonabile, non mi è sembrata eccelsa. Ho dato un'occhiata ai commenti, qui su anobii, e devo dire che non capisco chi, avendo già letto il primo volume, ha trovato noioso questo secondo. Anzi, mi pare che rispetto al primo, dove c'erano tutte le presentazioni da fare dei millemila personaggi della saga, questo fili che è un piacere. Come si fa a dire che non succede niente? Succedono milioni di cose, a quasi tutti e anzi, io mi sono molto più affezionata ai personaggi - quelli femminili, per forza, visto che i maschi in questo libro sono praticamente scomparsi e dove ci sono sarebbe meglio non ci fossero - dopo questo "waiting time". Austeniana, è stata definita la Howard - e probabilmente è qui che scatta la divisione. Io, che per Austen ho una venerazione totale e incondizionata, e che adoro le storie minime che vanno a comporre, sommandosi tra loro, la storia del mondo non meno di quelle epocali, passerò quanto prima al terzo volume.

  • User Icon

    antonella

    21/09/2019 13:35:31

    Nel secondo libro la guerra è alle porte. Cambiano gli assetti di tutti i nuclei familiari e le bambine sono ormai ragazze che si impegnano a creare il loro futuro nonostante le avversità. Tutto è sospeso, tutti vorrebbero tornare ai giorni spensierati dell’estate di solo due anni prima. Continuo la lettura di questa saga perché inevitabilmente mi sono affezionata ad alcuni dei personaggi!

  • User Icon

    michele

    20/09/2019 19:54:00

    Che dire, il secondo volume della saga. Ancora meglio del primo. Invoglia a continuare.

  • User Icon

    Jordi

    19/09/2019 23:45:56

    Tornano i Cazalet in un secondo capitolo che, rispetto al primo, non cala qualitativamente. Gli anni passano e i personaggi, essendo già stati presentati, vivono avventure più entusiasmanti di quelle incontrate nel romanzo precedente. La storia si ingarbuglia sempre di più, leggendo la Howard ho l'impressione che potrei divorare venti romanzi dei Cazalet all'anno senza mai annoiarmi. Fantastico.

  • User Icon

    Giulia

    19/08/2019 14:03:15

    Lettura molto scorrevole (forse troppo?) che non annoia mai. I personaggi sono coerenti con se stessi, ben presentati, la trama è coinvolgente senza risultare pesante. Non vedo l'ora di proseguire nella lettura degli altri volumi, anche se vorrei non finissero mai. Interessante anche l'ambientazione storica, in un periodo che personalmente conoscevo poco.

  • User Icon

    Laura

    04/07/2019 10:11:13

    Abbiamo lasciato i Cazalet sollevati dalla scongiurata guerra e li ritroviamo un anno dopo alla vigilia di ciò che hanno sperato potesse essere scongiurato. Ma la situazione all’inizio non cambia poi troppo, “Dopo che aveva paventato per anni gli orrori della guerra, ecco che si dimostrava non troppo diversa dalla vita di tutti i giorni…, anche se non credeva che la guerra sarebbe rimasta ciò che era ora ovvero una banale questione di fastidi e oscuramento”. La storia dei Cazalet in questo secondo volume si concentra sugli avvenimenti dell’anno 1940 e l’attenzione si sposta prevalentemente sulle tre giovani cugine. Louise vuole diventare un’attrice, frequenta una scuola di recitazione, ha incontrato Stella, una ragazza molto diversa da Lei che le apre prospettive di pensiero e di atteggiamento sulla vita completamente diverse da quelle in cui è cresciuta. Clary vuole scrivere ed è lacerata dalla partenza del padre per la guerra. L’anima più lacerata e combattuta della saga. Orfana di madre, con nessuna simpatia per la nuova moglie del padre, poco attaccata al fratello, che sopporta con insofferenza, cerca disperatamente il suo posto nella famiglia, nel mondo. Ha creato un legame speciale con Polly, l’unica che la capisce e di cui è amica. Infine Polly perspicace e generosa, ma anche annoiata e preoccupata per la totale mancanza di prospettive che la anima. Lei a differenza delle altre due non sa cosa vuole nella vita. Ha sempre sognato una casa da arredare, da abbellire da rendere confortevole ed accogliente, ma ora pensa che una volta che avrà realizzato il suo sogno, non le rimarrà altro e questo la angoscia, pur rendendosi conto che al momento altre sono le preoccupazioni che dovrebbe avere. Anche in questo secondo volume è l’affresco corale che fa risaltare, con appropriate pennellate, anche i personaggi minori (l’amore nascente tra la cuoca e l’autista, la povertà di Miss Millicent, l’amore non corrisposto di Archie) a rendere piacevole la lettura.

  • User Icon

    Federica

    05/04/2019 19:58:20

    Secondo capitolo di questa saga bella e coinvolgente. Inizia l'approfondimento dei personaggi presentati nel primo volume, la storia comincia ad essere narrata con gli occhi delle ragazze più giovani che crescono e si trovano di fronte alle prime difficoltà e ai primi drammi della vita mentre la guerra incombe su tutto e tutti, minando anche le certezze più scontate. Una conferma ed un passo avanti. L'unico desiderio dopo l'ultima pagina è iniziare il terzo volume.

  • User Icon

    silvia

    10/03/2019 17:37:37

    La saga dei Cazalet ha questo secondo capitolo che, rispetto al primo, non cala qualitativamente neanche un po'. Gli anni passano e i personaggi, essendo già stati presentati, vivono avventure più entusiasmanti di quelle incontrate nel romanzo precedente. La storia si ingarbuglia continuamente, i personaggi cambiando e diventano più interessanti. Leggendo la Howard ho l'impressione che potrei divorare venti romanzi dei Cazalet all'anno senza mai annoiarmi. Fantastico.

  • User Icon

    lawhite

    09/03/2019 15:41:44

    Il primo Cazalet è più accattivante a mio avviso per la suddivisione in capitoli più brevi in cui il punto di vista sui fatti varia attraverso tutti i membri della famiglia e le persone che gravitano attorno. Qui la parola passa principalmente alle tre nipoti Clary, Polly e Louise che seguiamo più da vicino in una narrazione più lenta. Resta inteso che della Howard si leggerebbe anche la lista della spesa.

  • User Icon

    Claudia

    29/01/2019 15:32:10

    Impossibile smettere!

  • User Icon

    Simona

    20/01/2019 10:37:55

    Tante storie avvincenti in una storia, personaggi da amare e da odiare, fatti storici e una sapiente e ammaliante scrittura. Un libro tira l'altro. Ci sono tutti gli ingredienti per fare della saga dei Cazalet un piccolo capolavoro.

  • User Icon

    Ago

    20/09/2018 20:44:48

    Conquistato dal primo, ho voluto proseguire la saga dei Cazalet per seguire le sorti di tutti i famigliari nell'arco degli anni, durante il conflitto appena scoppiato, seguire le scelte di vita delle ragazze che crescono, i problemi di salute di Hugh e Sybill, l'acrimiache cresce tra Edward e Villy, e soprattutto Rupert e Zoe... Ad ora che non ho letto ancora il seguito incrocio le dita per loro, per Clary e per Neville, in attesa di sapere i futuri sviluppi nel prossimo capitolo della saga.

  • User Icon

    Mariaelena

    19/09/2018 22:44:58

    Ho ritrovato in questo volume tutto ciò che avevo amato nel primo capitolo, soprattutto quel clima di familiarità che la Howard sa creare con la sua scrittura diretta ed estremamente raffinata. Mentre leggevo per me esisteva soltanto il mondo creato dall'autrice, avevo la netta sensazione di essere lì con tutti i personaggi, riuscivo a percepire i loro sentimenti, le loro paure, come fossero persone reali, cosa che mi ha colpito tantissimo. Ancora una volta emergono fortissime le figure femminili della storia, in particolare ho apprezzato l'inserimento di interi capitoli dedicati all'approfondimento dei personaggi di Louise, Polly e Clary che qui accompagniamo in quell'età difficile e delicata che è l'adolescenza, di cui la Howard fa un ritratto minuzioso e perfettamente riuscito. Trovo incredibile il modo che ha questa scrittrice di entrare nella testa dei suoi personaggi, di riuscire a trasmettere al lettore ogni loro piccolo sentimento, ogni emozione, ogni fragilità e punto di forza risultando sempre credibile e suscitando in me quel forte senso di empatia che mi ha fatto sentire vicina ai protagonisti fin dall'inizio del racconto. Ho amato molto Polly, provato tenerezza per Clary che ancora una volta deve affrontare una serie di sofferenze che avrebbero abbattuto anche una persona adulta e che lei invece supera con coraggio e determinazione, ho seguito con interesse la crescita di Louise, il personaggio più autobiografico, specchio di molte delle sofferenze che la stessa Howard ha patito nella sua vita. Scopriamo qualcosa in più anche sul resto della famiglia perchè ognuno ha il suo percorso, nessun personaggio viene lasciato a se stesso e questo è uno degli aspetti che più ammiro nella scrittura della Howard.La presenza della guerra si fa molto più forte ed insistente in questo secondo capitolo, ma anche nel trattare questa tematica così spinosa e delicata l'autrice si dimostra sensibile e abile. Voglio leggere subito il terzo!

Vedi tutte le 25 recensioni cliente
  • Elizabeth Jane Howard Cover

    (Londra, 1923 – Bungay, 2014). Figlia di un ricco mercante di legname e di una ballerina del balletto russo, ebbe un’infanzia infelice a causa della depressione della madre e delle molestie subite da parte del padre. Donna bellissima e inquieta, ha vissuto al centro della vita culturale londinese della seconda metà del Novecento e ha avuto una vita privata burrascosa, costellata di una schiera di amanti e mariti, fra i quali lo scrittore Kingsley Amis. Da sempre amata dal pubblico, solo di recente Howard ha ricevuto il plauso della critica. Scrittrice prolifica, è autrice di quindici romanzi. La «Saga dei Cazalet» è la sua opera di maggior successo, con otto milioni di copie vendute. Fazi Editore ha pubblicato il romanzo Il lungo sguardo nel 2014... Approfondisci
Questo prodotto lo trovi anche in:
Note legali