Categorie

Cesare Brandi

Editore: Einaudi
Anno edizione: 2000
Pagine:

1 ° nella classifica Bestseller di IBS Libri - Arte, architettura e fotografia - Antichità e collezioni - Conservazione e restauro delle antichità

  • EAN: 9788806155650

"Comunemente s'intende per restauro qualsiasi intervento volto a rimettere in efficienza un prodotto dell'attività umana" cosí Cesare Brandi espone in questo libro il significato e i metodi del restauro indirizzandoli ai tecnici, ai critici e agli storici dell'arte, ma soprattutto al pubblico e a chi voglia approfondire la materia attraverso lo studio e l'applicazione pratica.
«Il restauro costituisce il momento metodologico del riconoscimento dell'opera d'arte, nella sua consistenza fisica e nella sua duplice polarità estetica e storica, in vista della sua trasmissione al futuro». Muovendo da questa premessa Cesare Brandi espone in questo libro il significato e i metodi del restauro indirizzandoli ai tecnici, ai critici e agli storici dell'arte, ma soprattutto al pubblico e a chi voglia approfondire la materia attraverso lo studio e l'applicazione pratica. Il volume nasce dal lavoro svolto da Brandi all'Istituto Centrale del Restauro: è una raccolta organica di scritti in cui vengono sottolineati i criteri teorici che hanno ispirato l'attività dell'autore e dell'Istituto, traendo da questa esperienza conferme, approfondimenti e precisazioni. Ne risulta un'opera che dà tutti gli strumenti informativi e teorici utili per applicarsi a una disciplina ritenuta oggi indispensabile.

Avvertenza. -1. Il concetto di restauro. 2. La materia dell'opera d'arte. 3. L'unità potenziale dell'opera d'arte. 4. Il tempo riguardo all'opera d'arte e al restauro. 5. Il restauro secondo l'istanza della storicità. 6. Il restauro secondo l'istanza estetica. 7. Lo spazio dell'opera d'arte. 8. Il restauro preventivo. - Appendice. - Carta del Restauro 1972.

Recensioni dei clienti

Ordina per
  • User Icon

    Francesco Maglione

    05/02/2011 02.02.59

    Un testo fondamentale per capire l'intervento che, pur sempre invasivo per l'opera d'arte, è importante affinchè di quest'ultima ne possano fruire anche le generazioni future. Molto indicato per chi volesse conoscere l'opera d'arte prima di tutto in quanto bene culturale da preservare e rispettare...anche nel caso la si voglia restaurare.

Scrivi una recensione