Teoria dell'orrore. Tutti gli scritti critici

Howard P. Lovecraft

Curatore: G. De Turris
Editore: Bietti
Collana: Caleidoscopio
Anno edizione: 2018
In commercio dal: 12 settembre 2018
Pagine: 580 p., Brossura
  • EAN: 9788882483968
pagabile con 18App pagabile con Carta del Docente

Articolo acquistabile con 18App e Carta del Docente

Approfitta delle promozioni attive su questo prodotto:
Disponibile anche in altri formati:
Descrizione
Architetto dell'insolito e del misterioso, poeta di un orrore proveniente dagli abissi siderali, amante della scienza e dei miti, H.P. Lovecraft (1890-1937) ha compiuto una rivolu- zione copernicana nella letteratura moderna, librandosi in un viaggio di sola andata verso l'Altrove, salvo poi ricon- durlo nel cuore del Novecento. Ma questo "Poe cosmico" e? stato anche un acuto teorico della letteratura dell'Immagi- nario, le cui analisi hanno anticipato di decenni quelle di Tolkien, Borges e Caillois. Curata da Gianfranco de Turris e introdotta da S. T. Joshi, Teoria dell'orrore e? la piu? com- pleta raccolta ad oggi esistente a livello mondiale dei suoi scritti di teorico e storico del fantastico.

€ 16,15

€ 19,00

Risparmi € 2,85 (15%)

Venduto e spedito da IBS

16 punti Premium

Disponibile in 5 gg lavorativi

Quantità:
 
 
 

Recensioni dei clienti

Ordina per
  • User Icon

    Lolly

    29/08/2011 10:14:27

    Di primo acchito, scorrendo l'indice, mi sembrava fosse una semplice "ricollezione" delle due precedenti uscite della Sugar ("L'orrore soprannaturale..." e "In difesa di Dagon..."). Poi, scorrendolo meglio, ho notato che tale libro NON è "solo" questo, e ci voleva proprio! Le note sono integrate, sono state aggiunte altre sezioni (una epistolare) e il formato è anche molto "comodoso" da portare in viaggio ma non troppo piccolo da risultare illeggibile (come le precedenti edizioni Sugar nelle note). Allineandomi al precedente commento dell'ottimo Guarriello, quindi, non posso far altro che consigliare questo volumetto, facendo i complimenti oltre che ai curatori anche all'editore per aver pubblicato questo gioiellino!

  • User Icon

    Pietro Guarriello

    03/03/2011 20:38:15

    Questa è una "Terza edizione riveduta, corretta, aggiornata ed ampliata" ma si presenta a tutti gli effetti come un'opera nuova per una serie di ragioni, in primis le circa 200 pagine di materiale nuovo che ne giustifica la mole e l'acquisto. Per non parlare di tutti gli aggiornamenti, le correzioni, le decine e decine di annotazioni in più, ecc., rispetto alle precedenti versioni. Sicuramente si tratta della compilazione defintiva di questo genere, un'opera di seminale importanza che aiuta a decifrare uno scrittore che è stato capace di aprire squarci nel banale quotidiano. Gli scritti sono presentati in modo organico, con un accurato apparato critico di contorno che ne spiega genesi, evoluzione ed importanza. Oltre che per il materiale inedito presente, questa bellissima edizione si presenta un must anche sotto il profilo visivo e "tattile", unendo al rigore e alla sobrietà della veste grafica la limpidezza dei fonts e un perfetto design, interno ed esterno, che rende il volume un piccolo gioiellino di cura editoriale. Si tratta di una lettura fondamentale, quindi, direi vitale per comprendere il pensiero di Howard Phillips Lovecraft, il più grande creatore d'incubi della storia del fantastico, e anche per capire l'importanza e il significato del genere all'interno del canone letterario tour-court. (Redazione di "Studi Lovecraftiani")

Scrivi una recensione