Teoria e pratica del giornalismo religioso. Come informare sulla Chiesa Cattolica: fonti, logiche, storie, personaggi - Giovanni Tridente - ebook

Teoria e pratica del giornalismo religioso. Come informare sulla Chiesa Cattolica: fonti, logiche, storie, personaggi

Con la tua recensione raccogli punti Premium
pagabile con 18App pagabile con Carta del Docente
Articolo acquistabile con 18App e Carta del Docente
Curatore: Giovanni Tridente
Editore: Edusc
Formato: PDF con DRM
Testo in italiano
Cloud: Scopri di più
Compatibilità: Tutti i dispositivi (eccetto Kindle) Scopri di più
Dimensioni: 1,53 MB
Pagine della versione a stampa: 422 p.
  • EAN: 9788883334061

€ 14,99

Punti Premium: 15

Venduto e spedito da IBS

EBOOK

Compatibile con tutti i dispositivi, eccetto Kindle

Cloud: Sì Scopri di più

Aggiungi al carrello
spinner
Fai un regalo
spinner

non è possibile acquistare ebook su dispositivi Apple. Puoi comunque aggiungerli alla wishlist

Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

Nel 2005, durante la Messa per l’inizio del ministero petrino, Benedetto XVI definì la Chiesa una realtà “viva” e “giovane”, che “porta in sé il futuro del mondo”. A tre giorni dalla sua elezione, Papa Francesco, nel corso di un incontro con i giornalisti che avevano seguito le fasi della Sede Vacante e del Conclave, ha offerto una verae propria “ermeneutica” della comunicazione, spiegando che, per svolgere un buon lavoro informativo sulla Chiesa cattolica, occorre conoscerne la “vera natura”, “il suo cammino nel mondo, con le sue virtù e con i suoi peccati”, e “le motivazioni spirituali che la guidano e che sono le più autentiche per comprenderla”. Il presente manuale prende le mosse proprio da queste “pietre miliari” consegnateci dagli ultimi due Pontefici: la consapevolezza che l’Istituzione religiosa di cui ci occupiamo non è soltanto un ente dotato di una propria struttura giuridico-amministrativa, ma è anche un “corpo vivo”, “giovane” e perciò contemporaneo dell’uomo; e la necessità, insita nella stessa vitalità del corpo-Chiesa, di assumere, per raccontare adeguatamente questa realtà, la sua essenza spirituale, essenza che ne definisce la “vera natura”, e che si identifica, in definitiva, con la Verità, la Bontà e la Bellezza “in persona”,vale a dire, con Dio. Rivolto a tutti coloro che si affacciano alla professione giornalistica nel campo dell’informazione religiosa e agli studenti delle Facoltà di giornalismo e di comunicazione, questo studio intende fornire i primi rudimenti e gli strumenti fondamentali per svolgere nel miglior modo possibile lo speciale compito di “raccontare” una delle più antiche e importanti istituzioni del mondo.

Giovanni Tridente è nato a Capua (Caserta) nel 1983. Giornalista pubblicista dal 2002, è coordinatore dell’ufficio Comunicazione e stampa della Pontificia Università della Santa Croce. È professore incaricato di etica della Comunicazione e Analisi e pratica dell’informazione presso la facoltà di Comunicazione istituzionale della medesima università, dove ha conseguito il dottorato nel 2009. Dal maggio del 2010 è redattore a Roma e vaticanista della rivista spagnola Palabra. Tra le sue pubblicazioni: Attacco all ’informazione. Un approccio etico alla copertura mediatica del terrorismo (Apollinare studi, 2006), La morte e i funerali di Giovanni Paolo II nella stampa italiana. Analisi qualitativa di un evento mediatico (LEV, 2009), Dono e Compito. I 25 anni della Pontificia Università della Santa Croce (curatore, Silvana Editoriale, 2010).
Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

5
di 5
Totale 1
5
1
4
0
3
0
2
0
1
0
Scrivi una recensione
Con la tua recensione raccogli punti Premium
  • User Icon

    Ernesto

    25/06/2014 18:30:21

    Si tratta sicuramente di un tentativo unico nel suo genere, in quanto adatta alla manualistica classica del giornalismo (fonti, documentazione, scrittura, verifica, etica) gli elementi specifici dell'informazione sulla Chiesa cattolica in generale, e sul Vaticano in particolare. Dopo una parte introduttiva che spiega la necessità di una riflessione approfondita su questo specifico ambito del giornalismo (perché la Chiesa è soggetto e oggetto di informazione, la sua missione comunicativa, l'origina del vaticanismo e il contributo della Sala Stampa della Santa Sede), la seconda parte - la più corposa - è prettamente teorica, e rilegge in una nuova chiave i capisaldi della professione giornalistica. Nella terza parte vengono spiegate le dinamiche specifiche della Chiesa Cattolica, e cioè perché ha un proprio diritto, chi prende le decisioni a livello gerarchico, come è organizzata la Curia romana e perché è importante l'aspetto economico. L'ultima parte offre degli esempi pratici per chi deve fare informazione religiosa, spiegando la funzione del Papato (anche in caso di rinuncia), il ruolo del Magistero, la Sede Vacante e il Conclave, il compito della diplomazia e tanto altro.Un ampio glossario di termini specifici sulla religione e la Chiesa cattolica completa la pubblicazione. Tra i contributi presenti nel libro, che si conclude con un ampia bibliografia plurilingue sui temi dell'informazione religiosa, figurano personalità della Curia Romana (SER. Mons. Justo Mullor, per i contenuti della "diplomazia vaticana" e SER. Mons. Juan Ignacio Arrieta, per quanto concerne l'organizzazione della Curia Romana e l'aspetto della governance), giornalisti vaticanisti, tra cui Marco Tosatti, Angela Ambrogetti ed Elisabetta Lo Iacono, e professori universitari, ciascuno specializzato nei relativi contesti teorici del volume.

Note legali