Chiudi

Siamo spiacenti si è verificato un errore imprevisto, la preghiamo di riprovare.

Terraferma

0 recensioni
Con la tua recensione raccogli punti Premium
Paese: Italia; Francia
Anno: 2011
Supporto: Blu-ray
Salvato in 3 liste dei desideri

€ 6,59

Venduto e spedito da Shop Mio

spinner

Disponibile in 5 gg lavorativi

Solo 1 prodotto disponibile

+ 2,98 € Spese di spedizione

Quantità:
Blu-ray

Altri venditori

Mostra tutti (8 offerte da 5,96 €)

Terraferma è l'approdo a cui mira chi naviga, ma è anche un'isola saldamente ancorata a tradizioni ferme nel tempo. È con l'immobilità di questo tempo che la famiglia Pucillo deve confrontarsi. Ernesto ha 70 anni e non vorrebbe rottamare il suo peschereccio. Il nipote Filippo ne ha 20, ha perso il padre in mare ed è sospeso tra il tempo di suo nonno Ernesto e quello dello zio Nino, che ha smesso di pescare pesci per catturare turisti. La madre Giulietta, giovane vedova, sente che il tempo immutabile di quest'isola li ha resi tutti stranieri e che sull'isola non potrà mai esserci un futuro né per lei, né per Filippo. Per vivere bisogna trovare il coraggio di andare. Un giorno il mare sospinge nelle loro vite altri viaggiatori, tra cui Sara e suo figlio. Ernesto li accoglie: è l'antica legge del mare. Ma la nuova legge dell'uomo non lo permette e la vita della famiglia Pucillo è destinata ad essere sconvolta e a dover scegliere una nuova rotta.
  • Produzione: 01 - Home Entertainment, 2012
  • Distribuzione: Eagle Pictures
  • Durata: 88 min
  • Lingua audio: Italiano (DTS HD)
  • Lingua sottotitoli: Italiano per non udenti; Inglese
  • Formato Schermo: 2,35:1
  • AreaB
  • Contenuti: dietro le quinte (making of); scene inedite in lingua originale; foto; trailers
  • Donatella Finocchiaro Cover

    Attrice italiana. Alla carriera giuridica preferisce il teatro. Dopo il debutto nel 1996 viene ammessa alla scuola di recitazione del Teatro Stabile di Catania, sotto la direzione di registi come L. Ronconi e A. De Rosa. Approda al cinema con Angela (2002) di R. Torre, nel quale ottiene il ruolo della protagonista, affermando in maniera prepotente la sua bellezza silente e scontrosa con una figura di donna consapevole dei propri doveri e dei propri errori, capace di grandi chiusure come di intense passioni. I numerosi riconoscimenti ottenuti per la pellicola (tra cui il premio per la migliore attrice al Festival di Tokyo) ne fanno una delle interpreti più richieste dal cinema d’autore italiano: nascono così la Mary di Perdutoamor (2003) di F. Battiato, la Bianca di Sulla mia pelle (prodotto... Approfondisci
  • Mimmo Cuticchio Cover

    Mimmo Cuticchio, erede diretto e attento interprete della tradizione palermitana dell’Opera dei pupi, ha saputo innovare un’arte che sembrava destinata a inesorabile decadenza, diventando una delle voci più autorevoli del teatro italiano contemporaneo. Cuticchio comincia negli anni settanta l’attività di puparo e oprante con i suoi spettacoli itineranti. Nel 1977 dà vita all’Associazione Figli d’arte Cuticchio e insieme alla cura per l’arte antica del cunto – il racconto orale delle gesta dei paladini – inizia quel lavoro tenace di reinvenzione di una tradizione che contribuirà al riconoscimento conferito dall’Unesco all’Opera dei pupi come parte del Patrimonio orale e immateriale dell’umanità.... Approfondisci
Note legali
Chiudi