Categorie
Traduttore: D. Ferioli
Editore: Einaudi
Anno edizione: 2007
Formato: Tascabile
Pagine: XII-338 p.
  • EAN: 9788806187644
Disponibile anche in altri formati:

€ 10,20

€ 12,00

Risparmi € 1,80 (15%)

Venduto e spedito da IBS

10 punti Premium

Attualmente non disponibile Inserisci la tua email
ti avviseremo quando sarà disponibile

Recensioni dei clienti

Ordina per
  • User Icon

    nanni

    26/04/2014 20.08.57

    Un bel libro, con interessanti connotazioni socio politiche ed una eccezionale ambientazione storica. Un gran bel scrittore. C'è una forte assonanza con Frutti d'oro (libro successivo che però io ho letto prima)che io ho trovato leggermente migliore come storia romanzata.

  • User Icon

    fabio

    31/08/2012 15.01.57

    Affresco di una piccola parte di storia del Brasile. Semplicemente una storia sublime, incentrata sulla lotta di una parte di foresta tra due famiglie di coronel. Amado è davvero un grande scrittore.

  • User Icon

    Francesco

    27/02/2004 13.27.16

    Amado è scrittore famosissimo e amatissimo, eppure spesso sottovalutato. Un articolo di Tabucchi, sull'Indice dei libri, quasi lo riduceva - dopo la prima tappa, quella dei romanzi tanto ideologizzanti da essere prossimi a dei pamphlet - a un autore folclorico, ed è tentazione in cui cadono molti. Nulla di più inesatto, nulla di più ingiusto: Amado è un grandissimo scrittore, un interprete sommo del Brasile e di Bahia in particolare, e la sua fase "folclorica" è in realtà la descrizione profonda, emotiva e colta al tempo stesso di un mondo in divenire, di tutta un'epoca. Non solo in questo "Terre del finimondo", ma anche nel bellissimo "Gabriella, garofano e cannella" di cui si coglie solo la storietta che dà il titolo e non il sottofondo storico e sociale. Ma se neppure certi scrittori sanno leggere, va da sè che non lo si puó pretendere dai lettori comuni.

Scrivi una recensione