Editore: StreetLib
Anno edizione: 2018
In commercio dal: 1 gennaio 2018
Pagine: Brossura
  • EAN: 9788829500253
pagabile con 18App pagabile con Carta del Docente

Articolo acquistabile con 18App e Carta del Docente

Disponibile anche in altri formati:
Descrizione

Anna è una bella donna che ha perso il marito da due anni ed è ancora depressa. Ha ereditato una libreria antiquaria sull'orlo del fallimento e mal sopporta il caratteraccio di Amanda, la sua contabile. Due uomini la corteggiano da qualche tempo: Emil, uno scrittore danese che fugge da se stesso, e Alberto, un entusiasta imprenditore che si offre di aiutarla con la sua libreria in crisi. Inizialmente Anna pare destinata a destreggiarsi tra entrambi gli uomini, in attesa di capire di chi innamorarsi e di tornare alla vita. In realtà per uno dei due il cuore di Anna non è il vero obiettivo. Ci sono ben altri interessi in gioco. Così, mentre il passato bussa alla porta di Emil, due persone si faranno davvero male. Ma chissà che nei vaneggiamenti della stramba Amanda non si nasconda qualche indizio e la chiave per arrivare alla fine di una singolare caccia al tesoro. Un romanzo a tinte gialle e rosa, che affronta anche il tema della malattia mentale.

€ 11,04

€ 12,99

Risparmi € 1,95 (15%)

Venduto e spedito da IBS

11 punti Premium

Disponibile in 3 settimane

Quantità:
 
 
 

Recensioni dei clienti

Ordina per
  • User Icon

    Silvia P.

    14/03/2016 15:00:47

    Ho iniziato a seguire questa brava autrice da qualche anno e ho collezionato tutti i suoi libri. Non potevo di certo perdermi la sua ultima fatica letteraria, Il tesoro dentro, che a mio parere rivela la notevole crescita artistica di Elena Genero Santoro. Già la copertina è molto accattivante, trasmette amore, calore e serenità. Sentimenti che ho colto anche all'interno del romanzo. Un delicato romance, che si apre nella cornice misteriosa di Torino, città sempre celebrata dalla Santoro, che fa da sfondo alla trama. In un primo tempo sembra solo una storia d'amore: la protagonista Anna, corteggiata da Alberto, si sente invece attratta da Emil, un misterioso ragazzo danese di cui non sa assolutamente nulla, che casualmente capita nella sua libreria. La trama si infittisce di mistero e assume i toni del giallo man mano che ci si addentra nella lettura, fino a sfociare in un giallo psicologico con Amanda, la contabile decisamente strana, con un gran brutto carattere. Alla lettura delle elucubrazioni mentali di Amanda mi si è aperto un mondo sconosciuto, un mondo in cui i vaneggiamenti si ingarbugliano alla realtà, travisandola completamente. Degno di nota il modo con cui l'autrice è riuscita a rendere il problema della malattia mentale a misura di lettore. Alla fine ci sarà questo tesoro da scoprire, ma siccome è un segreto che solo Amanda gelosamente custodisce, non voglio svelare di più e lascio ai lettori il piacere di gustarsi il libro. Una lettura molto piacevole e coinvolgente, che mi sento di consigliare a chi predilige romanzi d'amore, gialli, e romanzi psicologici.

Scrivi una recensione