Categorie
Traduttore: T. Dobner
Editore: Mondadori
Edizione: 2
Anno edizione: 2000
Formato: Tascabile
Pagine: 492 p.
  • EAN: 9788804484011
Disponibile anche in altri formati:
Usato su Libraccio.it - € 5,94

€ 8,25

€ 11,00

Risparmi € 2,75 (25%)

Venduto e spedito da IBS

8 punti Premium

Attualmente non disponibile
Leggi qui l'informativa sulla privacy
Inserisci la tua email
ti avviseremo quando sarà disponibile

Recensioni dei clienti

Ordina per
  • User Icon

    michele

    01/11/2015 18.50.18

    Ottimo romanzo. Poco tribunale . Però la descrizione dei paesaggi e della situazione è molto precisa e meticolosa. Nell viaggio in Brasile e sul Pantanal perde vivacità come quasi sempre accade in una parte dei libri di Grisham. Non siamo ai livelli del Partner ma sicuramente da leggere !

  • User Icon

    UFO75

    01/06/2013 23.21.15

    Ho apprezzato tanto questo libro, trama ben intrecciata e personaggi azzeccati. la lettura è molto scorrevole senza essere mai noiosa

  • User Icon

    Sophie

    30/01/2013 11.54.10

    E' un libro avvincente, ti appassiona dalla prima all'ultima pagina. Partenza eccezionale per un finale con un po' di malinconia. Speriamo che ci sia un seguito.

  • User Icon

    annalisa

    18/10/2012 13.56.20

    una lettura scorrevole. Assolutamente piacevole

  • User Icon

    Ago

    16/05/2012 09.26.10

    Finale non all'altezza del miglior Grisham, ma la storia è comunque molto avvincente ed i personaggi di Rachel e di Nate rimangono davvero dentro come pochi altri!

  • User Icon

    Cuore Viola

    12/07/2011 09.05.30

    Bello, nulla da dire. Gradevole, scorrevole, interessante, umano. Ottimo Grisham! Dei suoi romanzi ne preferisco di più altri, ma questo lo consiglio comunque caldamente a tutti.

  • User Icon

    M.T.

    21/05/2011 11.52.03

    Tra tutti, il mio preferito...

  • User Icon

    carlo

    15/03/2010 16.55.51

    Primo libro di Grisham letto: inizio travolgente, davvero superlativo, purtroppo poi il ritmo cala e la grossa divagazione sul Pantanal fa calare anche l'interesse e fa sfumare del tutto i vari personaggi (eredi)... Dopo le prime pagine mi aspettavo molto di più, nel complesso più o meno gradevole.

  • User Icon

    Gionata

    26/07/2009 15.30.52

    Gran bel libro. Un clasico di Grisham anche se in questo romanzo si sofferma più nella descrizioni di luoghi, paesaggi e fatti a cospetto degli altri dove solitamente in primo piano c'e' semmpre una super battaglia legale spiegata fino alle minime leggi.

  • User Icon

    Alex

    05/05/2009 19.30.37

    Uno dei libri di John che davvero mi ha deluso; l'inizio sembra interessante, poi cambia completamente andatura. Si passa al Brasile e Bolivia e diventa di un noioso che non mi aspettavo. Poi verso la fine un poco si riprende ma non vale la pena di leggerlo secondo me.

  • User Icon

    diana

    01/09/2008 21.30.32

    Bella la storia nella prima parte, era davvero coinvolgente... poi però perde mezzo libro a raccontare il viaggio e la permanenza in Brasile.. troppo noioso e purtroppo non mi ha entusiasmato.

  • User Icon

    anna

    23/07/2008 13.58.58

    La trama è buona e finalmente, al 5° libro che leggo di Grisham, anche il finale è ben fatto.

  • User Icon

    richimcmurphy@libero.it

    22/05/2008 19.54.13

    Pur non essendo esperto di grisham, devo dire che la trama è buona, regge fino alla fine, ma emoziona fino alla fine, e questo è cosa difficile per uno scrittore commerciale. Quindi il libro è da leggere, solo che Jhon si dilunga in un paio di punti, troppo. Il romanzo poteva avere 50 o 70 pagg. di meno e ci guadagnava. Esigenze di casa editrice e mercato, suppongo. Cmq Rachel appare affascinante e gli altri, talvolta banali, poco interessanti, superficiali, sono come siamo tutti. Non per questo però è noioso, non un capolavoro, ma intrattenitore con gusto.

  • User Icon

    Barbara

    03/04/2008 18.07.41

    Altri libri di Grisham mi hanno coinvolto molto di più di questo,che a tratti ho trovato un pò noioso. Però anche quando non dà il meglio di sè,questo scrittore è sempre un fuoriclasse!

  • User Icon

    matteo

    26/03/2008 17.20.59

    bello, grande grisham. A livello de La giuria e il momento di uccidere. Finora solo il broker mi ha deluso, ma un passaggio a vuoto ci può stare. L'ironia e l'umorismo sono senza paragoni, il mio scrittore preferito, decisamente

  • User Icon

    Luca

    14/02/2008 00.13.58

    Grande autore, grande libro ma un po lento in alcuni tratti, inizio strepitoso fine completamente inaspettata.

  • User Icon

    Dario Giorgianni

    30/05/2007 22.32.30

    NOIOSO!!Ma dico,l'inizio sembra davvero incredibile.Una trama ben studiata.E poi?Si perde nei meandri del Brasile.No no,non è il migliore di Grisham.Peccato...avrei potuto leggere altro.

  • User Icon

    Tonino Bolano

    19/02/2007 11.51.03

    Ritengo che sia il miglior libro di Grisham, il più avvincente e coinvolgente dei 9 libri che ho già letto del medesimo autore. Inappuntabile rispetto ad altri libri in cui, invece, l'autore cerca di allungare il brodo. Qui il brodo poteva durare anche di più. Non posso far altro che consigliare a tutti di leggerlo, senza dimenticare che, sinora, ritenevo che il liglior libro di grisham fosse "L'Appello" ; ora diventa secondo in classifica. Un saluto a tutti.

  • User Icon

    Jules

    03/10/2006 16.04.37

    "Il Testamento" è l'emblema dello stile di Grisham. Inappuntabile, elegante, profondo e al tempo stesso spesso confuso nei finali. Il difetto si ripresenta stranamente pure qui, nonostante non siamo di fronte ad un legal thriller (anche se il tribunale sullo sfondo rimane). Non c'è dubbio, però, che a differenza di molti autorucoli da best-seller, Grisham le storie le sa scrivere davvero bene, sia nelle parti dialogate, sia nelle parti descrittive.

  • User Icon

    ste

    30/06/2006 15.50.28

    per me senza alcun dubbio il più bel libro mai scritto da John Grisham!!! e li ho letti tutti......

Vedi tutte le 45 recensioni cliente (dalla più recente) Scrivi una recensione