Il testo drogato. Letteratura e droga fra Ottocento e Novecento

Alberto Castoldi

Editore: Einaudi
Collana: Saggi
Anno edizione: 1994
In commercio dal: 1 gennaio 1997
Pagine: X-198 p., ill.
  • EAN: 9788806132965
pagabile con 18App pagabile con Carta del Docente

Articolo acquistabile con 18App e Carta del Docente

Approfitta delle promozioni attive su questo prodotto:

€ 15,80

€ 18,59

Risparmi € 2,79 (15%)

Venduto e spedito da IBS

16 punti Premium

Attualmente non disponibile Inserisci la tua email
ti avviseremo quando sarà disponibile
 
 
 

Recensioni dei clienti

Ordina per
  • User Icon

    Stefano Agosti

    18/01/2003 00:08:24

    Libro purtroppo sopravvalutato (in primis dall'editore) a causa dell'argomento adescante, specie agli occhi di lettori inclini alle tossicomanie. In realtà la storia, ritracciata qui dall'amico-collega Castoldi, ci era ben nota. Insistere sul rapporto droga-creatività può invece creare un malaugurato equivoco su una letteratura, quella francese a cavallo tra Otto e Novecento, che è in realtà figlia della più lucida speculazione sul linguaggio come sistema segnico universale e irriducibile.

Scrivi una recensione