Traduttore: F. Garlaschelli
Editore: TEA
Collana: Super TEA
Anno edizione: 2018
Formato: Tascabile
In commercio dal: 26 luglio 2018
Pagine: 305 p., Brossura
  • EAN: 9788850251117
pagabile con 18App pagabile con Carta del Docente

Articolo acquistabile con 18App e Carta del Docente

Approfitta delle promozioni attive su questo prodotto:
Disponibile anche in altri formati:
Descrizione
Un thriller in cui il nemico non è un serial killer ma qualcosa di assolutamente inaspettato.

«Questo romanzo è la storia di una ribellione, proprio come quella che Patterson vuole incitare fra noi lettori e cittadini.» - Federico Rampini, la Repubblica

E se il mondo immaginato da George Orwell fosse più vicino di quanto pensiamo? Jacob e Megan Brandeis stanno per perdere tutto. A New York non sembra esserci più un posto per chi, come loro, vive della propria scrittura. È un mondo che li respinge, costringendoli a una scelta difficile: lasciare ogni cosa e trasferirsi con la famiglia in un villaggio del Nebraska, per intraprendere un nuovo lavoro. Ma non è un posto qualsiasi, né un lavoro qualsiasi. Jacob e Megan diventano parte integrante dell'immenso organismo di The Store. The Store non è solo «un» negozio on line. È «il» negozio on line, dominatore assoluto del mercato... The Store ha tutto e può consegnare tutto, grazie all'utilizzo di droni. The Store riesce addirittura ad anticipare le esigenze dei consumatori. Li conosce bene, anzi troppo bene. The Store è un forziere pieno di desiderabili oggetti, e di terribili segreti... E per tenerli celati The Store è disposto a tutto. Un romanzo pieno di colpi di scena che disegna una società in cui la supremazia del marketing e i grandi monopoli tecnologici sono a un passo dall'avverare l'incubo del Grande Fratello. Una realtà sempre più inquietante, e sempre più vicina...

€ 4,25

€ 5,00

Risparmi € 0,75 (15%)

Venduto e spedito da IBS

4 punti Premium

Disponibilità immediata

Quantità:

Altri venditori

Mostra tutti (3 offerte da 5,00 €)

 
 
 

Recensioni dei clienti

Ordina per
  • User Icon

    Lisetta

    30/11/2018 15:38:23

    I gusti sono gusti...e a me questo libro proprio non è piaciuto. L'idea alla base del romanzo potrebbe anche essere buona - e neanche così distante dalla realtà di un prossimo futuro, forse - ma procedendo nella lettura ero sempre più annoiata. Capitoli di 2/3 pagine l'uno, nessuna descrizione, nessuna caratterizzazione dei personaggi. Per me è bocciato.

  • User Icon

    paolo

    05/05/2018 19:56:08

    Patterson ha scritto un altro grande libro di stampo Orwelliano. Dubitiamo sempre di chi vuol farci vivere in un mondo perfetto. Meno male che come uomini possediamo una coscienza critica. Da leggere

  • User Icon

    skyler Eve

    22/01/2018 13:21:43

    Lo consiglio assolutamente. Non avevo mai letto niente dell'autore perché il suo genere non mi piace molto ma questo mi ha colpito proprio perché presentato come insolito dagli altri suoi lavori. Scrittura semplice ma la trama è molto PULP, non riesci a chiuderlo fino a che non leggi fine ! Ho però trovato il finale molto sbrigativo, avrei preferito che approfondisse come instaura la complicità con i personaggi tipo Sam, la coppia di ex vicini... Comunque piacevolmente sorpresa. Forse proverò qualche altro suo titolo.

  • User Icon

    jole

    20/10/2017 14:11:47

    Bellissimo libro come tutti quelli di James Patterson. The Store non è il solito thriller ... è una storia che ti tiene con il fiato sospeso dall'inizio alla fine, è pieno di colpi di scena ed i protagonisti giocano un bellissimo ruolo. Libro che consiglio vivamente

  • User Icon

    Valentina Sanzi

    25/09/2017 15:23:00

    Jacob e Megan Brandeis hanno sempre vissuto a New York con il più grande sogno della loro vita, ma quasi più nulla ormai potrebbe trasformarlo in realtà. Tutto sembra essersi nascosto dietro l'imponente ombra di The Store, il più grande negozio online mai esistito che sa chi sei, sa cosa desideri e quando lo desideri, è la mente che ti cattura con un semplice click, il mondo pronto a farti prigioniero facendoti credere di essere libero. The Store è la realtà che deve essere vinta e l'unico modo per farlo è combatterlo dall'interno. La sensazione di trovarsi immersi in un qualcosa di già vissuto viene notevolmente amplificata dalle atmosfere che, con un'abilità narrativa e descrittiva senza eguali, James Patterson riesce a modellare: l'irrequietezza, la tensione, l'angoscia e la paura diventeranno ben presto emozioni capaci di scorrere sotto la pelle di ogni lettore e riusciranno a rendere la lettura un'esperienza incredibilmente viva, intensa e dolorosamente profonda. Convincente ed efficace, non sarà difficile riportare la vicenda narrata alla nostra realtà e farne i dovuti paragoni, non sarà impossibile temerla, disprezzarla e desiderarla al contempo o farsi trasportare da essa. Costellata da piccoli e ripetuti colpi di scena, si mostra capace di saper conquistare i lettori più diversi ponendoli di fronte ad una delle tematiche più interessanti, appassionanti e dibattute degli ultimi anni: la Tecnologia. Della stessa forza sono dotati i personaggi. due personalità affini apparentemente senza speranze, ma con la voglia di rendere il mondo un posto migliore. Impossibile non apprezzare il finale che, senza dubbio alcuno, non si inserisce tra gli happy end più famosi della letteratura: esattamente come lo è nella nostra realtà, neanche The Store può essere del tutto bianco o nero, giusto o sbagliato. Con uno stile accattivante, affascinante, semplice e scorrevole Patterson e DiLallo fanno una delle promesse più importanti al lettore: raccontare la cruda e nuda realtà.

Vedi tutte le 5 recensioni cliente (dalla più recente) Scrivi una recensione