Three Gothic Novels

Three Gothic Novels

William BeckfordMary ShelleyHorace Walpole

0 recensioni
Con la tua recensione raccogli punti Premium
Curatore: Peter Fairclough
Formato: EPUB con DRM
Testo in en
Compatibilità: Tutti i dispositivi (eccetto Kindle) Scopri di più
Dimensioni: 1,97 MB
  • EAN: 9780141905624
pagabile con 18App pagabile con Carta del Docente
Articolo acquistabile con 18App e Carta del Docente

€ 9,99

Punti Premium: 10

Venduto e spedito da IBS

EBOOK INGLESE
Aggiungi al carrello
spinner
Fai un regalo
spinner

non è possibile acquistare ebook su dispositivi Apple. Puoi comunque aggiungerli alla wishlist

Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

The Gothic novel, which flourished from about 1765 until 1825, revels in the horrible and the supernatural, in suspense and exotic settings.

This volume, with its erudite introduction by Mario Praz, presents three of the most celebrated Gothic novels: The Castle of Otranto, published pseudonymously in 1765, is one of the first of the genre and the most truly Gothic of the three. Vathek (1786), an oriental tale by an eccentric millionaire, exotically combines Gothic romanticism with the vivacity of The Arabian Nights and is a narrative tour de force. The story of Frankenstein (1818) and the monster he created is as spine-chilling today as it ever was; as in all Gothic novels, horror is the keynote.

  • William Beckford Cover

    (Fonthill Gifford, Wiltshire, 1759 - Bath 1844) scrittore inglese. Oltre a due libri di viaggi, uno dei quali dedicato all’Italia, scrisse in francese un racconto fantastico, Vathek, tradotto in inglese nel 1786 e carissimo a Byron. D’argomento orientale, sul modello di Voltaire, esso illustra il gusto preromantico per l’esotismo, con richiami al romanzo «gotico» e alla fantasia erotica dei racconti di Sade. Approfondisci
  • Mary Shelley Cover

    Figlia del filosofo William Godwin e di Mary Wollstonecraft, autrice della prima dichiarazione dei diritti delle donne e che muore poco dopo aver dato alla luce la figlia. Mary viene perciò cresciuta dal padre.A 16 anni conosce Percy B. Shelley, già sposato, e a 17 anni fugge con lui in Svizzera. Si sposano e hanno tre figli di cui solo uno sopravvie. Il romanzo più famoso di Mary Shelley è Frankenstein, scritto tra il 1816 e il 1817 in Svizzera e deriva dalla proposta di Byron di scrivere ognuno (insieme a Percy e il medico di Byron) un racconto dell'orrore.Nel 1818 i coniugi Shelley si trasferiscono in Italia. Qui Mary scrive Mathilda (1819-1820).Nel 1822 il marito muore e lei ritorna in Inghilterra con il loro unico figlio. Approfondisci
  • Horace Walpole Cover

    (Londra 1717-97) scrittore inglese. Figlio del primo ministro Robert Walpole, studiò a Eton e a Cambridge e compì poi un lungo viaggio in Europa insieme al poeta Th. Gray. Membro del parlamento dal 1741 al 1748, acquistò nel 1747, a Twickenham, nei sobborghi di Londra, una casa che trasformò in uno stravagante maniero, detto Strawberry Hill, che è forse l’esempio più famoso di architettura neogotica settecentesca. Appassionato collezionista, studioso di storia, W. è autore di varie opere di curiosità erudita, ma è soprattutto l’iniziatore del romanzo gotico. Nel Castello di Otranto (The castle of Otranto, 1764), che tutta l’Europa lesse e imitò in vari modi, W. ha creato uno scenario di innegabile suggestione, fatto di paesaggi notturni, di cieli tempestosi, di passaggi segreti e rumori misteriosi,... Approfondisci
| Vedi di più >
| Vedi di più >
| Vedi di più >
Note legali