Thus spake Zarathustra

Thus spake Zarathustra

Friedrich Nietzsche

0 recensioni
Con la tua recensione raccogli punti Premium
Editore: Narcissus.me
Formato: EPUB
Testo in en
Cloud: Scopri di più
Compatibilità: Tutti i dispositivi (eccetto Kindle) Scopri di più
Dimensioni: 429,8 KB
  • EAN: 9786050415018
pagabile con 18App pagabile con Carta del Docente
Articolo acquistabile con 18App e Carta del Docente

€ 5,99

Punti Premium: 6

Venduto e spedito da IBS

EBOOK INGLESE
Aggiungi al carrello
spinner
Fai un regalo
spinner

non è possibile acquistare ebook su dispositivi Apple. Puoi comunque aggiungerli alla wishlist

Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

Nineteenth-century German philo­sopher and classical philologist. He wrote critical texts on religion, morality, contemporary culture, philosophy, and science, using a distinctive German language style and displaying a fondness for metaphor and aphorism. Nietzsche's influence remains substantial within and beyond philosophy, notably in existentialism and postmodernism. His style and radical questioning of the value and objectivity of truth raise considerable problems of inter­preta­tion, generating an extensive secondary literature in both continental and analytic philosophy. Nevertheless, some of his key ideas include interpreting tragedy as an affirmation of life, an eternal recurrence (which numerous commentators have re-interpreted), a rejection of Platonism, and a repudiation of both Christianity (especially 19th-century) and Egalitarianism (especially in the form of Democracy and Socialism).
  • Friedrich Nietzsche Cover

    Filosofo e scrittore tedesco. Appassionato cultore di musica e filologia classica, nel 1868 conosce a Lipsia Wagner, ricevendone un'impronta profonda, ben avvertibile nelle sue prime opere: La nascita della tragedia dallo spirito della musica (1872) e le Considerazioni inattuali (1873-1876). Nel 1879 le precarie condizioni di salute lo spingono ad abbandonare Basilea per cercare sollievo in Svizzera e in Italia. Quelli che seguono sono anni di intensa produzione intellettuale. Compone: Umano, troppo umano (1878), La gaia scienza (1882), Così parlo Zarathustra (1883-1885), Al di là del bene e del male (1886), Per una genealogia della morale (1887), Il caso Wagner (1888). Continua a passare da una clinica all'altra fino alla morte. Ha lasciato... Approfondisci
| Vedi di più >
Note legali