Todo cambia. Figli di desaparecidos e fine dell'impunità in Argentina, Cile e Uruguay

Gennaro Carotenuto

Collana: Dentro la storia
Anno edizione: 2015
Pagine: VI-250 p.
  • EAN: 9788800746106
pagabile con 18App pagabile con Carta del Docente

Articolo acquistabile con 18App e Carta del Docente

Approfitta delle promozioni attive su questo prodotto:
Usato su Libraccio.it - € 7,56
Descrizione
Cosa hanno in comune Sofia Prats, figlia di un alto ufficiale dell'Esercito cileno, e Jessica Tapia, figlia di un minatore comunista? Entrambi i loro padri furono assassinati da Augusto Pinochet e dal Terrorismo di Stato delle dittature latinoamericane. Attraverso la storia orale, la metodologia che aiuta a capire come le persone comuni abbiano affrontato i grandi passaggi delle loro epoche, leggiamo le testimonianze originali, a volte drammatiche, a volte serene, su come i figli dei desaparecidos in Argentina, Cile e Uruguay abbiano preso in mano le loro vite. La storiografia serve così a sciogliere stereotipi consolidati sul Continente. "Todo cambia", come canta Mercedes Sosa. Decenni di lotte per la verità e la giustizia fanno sì che oggi molti dei torturatori e assassini che negli anni Settanta aprirono le vene dell'America latina, dopo processi esemplari, qui studiati attraverso fonti giudiziarie inedite, stiano pagando per i loro crimini suturando le ferite di una società intera.

€ 11,90

€ 14,00

Risparmi € 2,10 (15%)

Venduto e spedito da IBS

12 punti Premium

Disponibilità immediata

Quantità:
 
 
 

Introduzione

1. Fonti orali e giustizia di transizione. Considerazioni metodologiche sul contesto latinoamericano
- La giustizia di transizione come fonte per la storia delle dittature
- Peculiarità e dialettica della storia orale in America Latina
- Obiettivi e metodologia tra restituzione di voce e storiografia del trauma

2. Terrorismo di Stato, giustizia e doveri della memoria
- Geografie della repressione
- Il Terrorismo di Stato e il problema del genocidio
- Biopolitica della sparizione di persone
- I percorsi dell’impunità e quelli della giustizia da Alfonsín a Kirchner
- La via cilena: la giustizia nella misura del possibile
- Il fattore esterno e il paziente inglese
- Pattuizioni orientali: lo Stato che non pretende di punire

3. Figli della dittatura
- Un post dittatura che continua tutta una vita
- Dove sono? La ricerca dei genitori desaparecidos come processo di formazione
- Sulle ginocchia di Pinochet. L’esperienza del Terrorismo di Stato per le seconde generazioni

4. Io avevo un altro nome
- L’appropriazione di bambini come estremo biopolitico
- Conflitti generazionali
- I riti funerali non sono un capriccio
- La militanza, la giustizia e il futuro

5. Conclusioni

Abbreviazioni e sigle utilizzate; Fonti orali; Fonti giudiziarie e risoluzioni; Note; Bibliografia