€ 14,99

Venduto e spedito da IBS

15 punti Premium

Disponibilità immediata

Quantità:
Descrizione

Un biopic incentrato sulla pattinatrice americana Tonya Harding, protagonista di uno scandalo nel 1994

Tonya Harding è un'eccellente pattinatrice: nel 1991 vince il titolo nazionale statunitense eseguendo il suo primo triplo axel. Ma dietro i successi sportivi si nasconde una vita personale difficile, dal rapporto con la madre opprimente al travagliato matrimonio con Jeff Gillooly. Nel 1994 il mondo del pattinaggio su ghiaccio viene sconvolto dalla brutale aggressione ai danni della promessa del pattinaggio Nancy Kerrigan. L'atleta viene aggredita da uno sconosciuto che la ferisce a un ginocchio costringendola a ritirarsi dai campionati nazionali validi per la selezione ai Giochi olimpici invernali. In seguito si scopre che la Harding, d'accordo con il marito, aveva pagato l'aggressore per mettere fuori gioco la rivale...

Recensioni dei clienti

Ordina per
  • User Icon

    Jes

    21/09/2018 08:26:49

    Gillespie ci racconta , attraverso gli occhi della protagonista e di chi le è stata vicino, la storia di Tonya Harding. Con uno stile narrativo e visivo anni 90 ci ritroviamo nella vita di Tonya , promettente pattinatrice. divenuta "famosa" per aver messo fuori gioco la sua rivale Nancy Kerrigan. Un film da vedere !!

  • User Icon

    Veronica

    06/06/2018 15:23:25

    Classe '90 ma ho amato il pattinaggio fin da piccola e ciò che non ho visto, l'ho recuperato da libri e youtube. Il pattinaggio è pane per i miei denti da 16 anni e gestisco un blog. Il film mi è piaciuto molto, ma è importante precisare una cosa per i non addetti ai lavori, alcune se non moltissime cose scritte nel film sono la verità di Tonya che non corrisponde sempre ai fatti reali . Non era amica della sua rivale, e Tonya sapeva dell'aggressione, non è stata una ragazzata senza lesioni, la rivale ha rischiato di perdere la gamba dal colpo della mazza anche se poi ha vinto l'argento olimpico . È stato l'esempio più anti sportivo dello sport, cercare di gambizzare un'avversaria per andare alle olimpiadi, non è un bel gesto per nulla. Il film però fa capire che è la conseguenza di un animo iper sensibile, Tonya, non avrebbe fatto ciò secondo me se non avesse avuto la cattiva influenza del marito che la picchiava come la picchiava prima la madre. Tonya voleva amore ma lo cercava in persone autodistruttive. Il gesto le è costato la squalifica a vita dal pattinaggio, ciò che più amava. Il film è crudo, Tonya non è bella, non è magra, non è ricca, non è raffinata e non rappresenta il sogno americano, ha più talento di tutti, le sue musiche troppo diverse dai canoni del pattinaggio e il suo modo polemico con i giudici la relegano sempre dietro e quando riesce a stare davanti non regge le pressioni. Tonya non si arrende e ci prova a stare in un mondo che non la capisce e la critica. Un film che parla oltre della biografia della protagonista anche sul tema della violenza domestica. Oggi Tonya è una persona serena, ha capito i suoi errori, ha un figlio e si è risposata. È stata recentemente nel podio del programma ballando con le stelle usa ed è stato davvero commovente come lei sia cresciuta dai suoi errori.

Scrivi una recensione

Un biopic indipendente sulla pattinatrice accusata di aver fatto aggredire una rivale, tra verità e ironia, della vita e del film

Trama

Tonya Harding non ha avuto un'infanzia facile e le cose non le sono andate meglio crescendo. Eppure, sebbene sofferente d'asma e forte fumatrice, da sempre e per sempre poco amata dai giudici di gara, che non la ritenevano all'altezza di un modello da proporre, la Harding è stata una grande pattinatrice, la seconda donna ad eseguire un triplo axel in una competizione ufficiale e tuttora una delle pochissime ad averne avuto il coraggio, tanto che il film di Gillespie, che racconta la sua ascesa e la sua caduta, ripercorrendo la sua biografia dai 4 ai 44 anni, ha dovuto supplire con effetti speciali, non trovando nessuna controfigura disposta o capace di farlo.

2018 - Premio Oscar: Migliore attrice non protagonista a Allison Janney
2018 - Golden Globe: Migliore attrice non protagonista a Allison Janney
2018 - British Academy Film Awards: Migliore attrice non protagonista ad Allison Janney
2018 - Screen Actors Guild Award: Migliore attrice non protagonista cinematografica a Allison Janney
2017 - Hollywood Film Awards: Premio alla Miglior attrice non protagonista a Allison Janney - Premio al Miglior cast

  • Produzione: Warner Home Video, 2018
  • Distribuzione: Warner Home Video
  • Durata: 115 min
  • Lingua audio: Italiano (Dolby Digital 5.1);Inglese (Dolby Digital 5.1)
  • Lingua sottotitoli: Italiano; Italiano per non udenti
  • Formato Schermo: 2,35:1 Anamorfico
  • Area2
  • Contenuti: Commento audio regista; Scene tagliate; Making of; Trailer