Tosca. Live from Baden-Baden (DVD)

0 recensioni
Con la tua recensione raccogli punti Premium

€ 11,45

€ 22,90
(-50%)

Punti Premium: 11

Venduto e spedito da IBS

Quantità:
DVD

Altri venditori

Mostra tutti (2 offerte da 22,90 €)

Una magnifica produzione del Festival di Baden Baden che vede protagonista la bella e brava Kristine Opolais, affiancata da Marcelo Álvarez e sotto la direzione di Simon Rattle alla guida dei Berliner Philharmoniker. Il capolavoro di Puccini in una nuova ambientazione contemporanea e “sexy” curata dal regista Philipp Himmelmann.
  • Produzione: Euroarts, 2017
  • Distribuzione: Warner Music
  • Giacomo Puccini Cover

    Compositore. Gli esordi. Ultimo di una dinastia di musicisti attiva da cinque generazioni, rimase orfano a sei anni per la morte del padre Michele, già organista e maestro del coro del duomo, nonché direttore dell'Istituto musicale di Lucca. Nonostante le difficoltà finanziarie, la madre Albina Magi poté fargli seguire studi regolari al Ginnasio e all'Istituto musicale, studi che tuttavia il ragazzo affrontò senza troppo entusiasmo. Il suo primo maestro, lo zio Fortunato Magi, succeduto nelle cariche del cognato, lo affidò quindi a Carlo Angeloni (già insegnante di Alfredo Catalani), col quale Giacomo studiò con notevole profitto e scoprì la propria vocazione per il teatro. Nel 1876 si recò a piedi a Pisa per assistere per la prima volta nella sua vita alla rappresentazione di un'opera, l'Aida... Approfondisci
  • Berliner Philharmoniker Cover

    Orchestra sinfonica fondata a Berlino nel 1882 dall'impresario Hermann Wolf, che riunì sotto la direzione di Franz Wüller 54 orchestrali provenienti dalla Bilsesche Kapelle. Nel 1884 la formazione assunse il nome attuale e fu affidata alla guida di J. Joachim, quindi, nel 1887, a H. von Bülow. Da quel momento si alternarono sul podio dell'orchestra ospiti d'eccezione: da Brahms a Grieg, Cajkovskij e R. Strauss. Il vasto repertorio e la qualità delle interpretazioni ne sancirono la celebrità, specie sotto la direzione stabile di A. Nikisch (1895-1921) e di W. Furtwängler (1922-45). L'attività concertistica, non interrotta durante gli eventi bellici, proseguì nel dopoguerra con Sergiu Celibidache e nuovamente, dal '48 al '54, con Furtwängler. L'avvento e la permanenza sul podio di Herbert von... Approfondisci
Note legali