Chiudi

Siamo spiacenti si è verificato un errore imprevisto, la preghiamo di riprovare.

Tra loro - Richard Ford - copertina

Tra loro

Richard Ford

Con la tua recensione raccogli punti Premium
pagabile con 18App pagabile con Carta del Docente
Articolo acquistabile con 18App e Carta del Docente
Traduttore: Vincenzo Mantovani
Editore: Feltrinelli
Collana: I narratori
Anno edizione: 2017
In commercio dal: 18 maggio 2017
Pagine: 144 p., Brossura
  • EAN: 9788807032424
Salvato in 69 liste dei desideri

€ 14,25

€ 15,00
(-5%)

Punti Premium: 14

Venduto e spedito da IBS

spinner

Disponibilità immediata

Quantità:
LIBRO
Aggiungi al carrello
spinner
PRENOTA E RITIRA Verifica disponibilità in Negozio

Tra loro

Richard Ford

Caro cliente IBS, da oggi puoi ritirare il tuo prodotto nella libreria Feltrinelli più vicina a te.

Verifica la disponibilità e ritira il tuo prodotto nel Negozio più vicino.

Non siamo riusciti a trovare l'indirizzo scelto

Prodotto disponibile nei seguenti punti Vendita Feltrinelli

{{item.Distance}} Km

{{item.Store.TitleShop}} {{item.Distance}} Km

{{item.Store.Address}} - {{item.Store.City}}

Telefono: 02 91435230

{{getAvalability(item)}}

Prenota ora per ritirarlo oggi dalle {{item.FirstPickUpTime.hour}}:0{{item.FirstPickUpTime.minute}} Prenota ora per ritirarlo oggi dalle {{item.FirstPickUpTime.hour}}:{{item.FirstPickUpTime.minute}}
Prenota ora per ritirarlo oggi dalle {{item.FirstPickUpTime.hour}}:0{{item.FirstPickUpTime.minute}} Prenota ora per ritirarlo oggi dalle {{item.FirstPickUpTime.hour}}:{{item.FirstPickUpTime.minute}}
*Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva

Spiacenti, il titolo non è disponibile in alcun punto vendita nella tua zona

Compralo Online e ricevilo comodamente a casa tua!
Scegli il Negozio dove ritirare il tuo prodotto
Entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:0{{shop.FirstPickUpTime.minute}} riceverai una email di conferma Entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:{{shop.FirstPickUpTime.minute}} riceverai una email di conferma
Recati in Negozio entro 3 giorni e ritira il tuo prodotto

Inserisci i tuoi dati

Errore: riprova

{{errorMessage}}

Riepilogo dell'ordine:


Tra loro

Richard Ford

€ 15,00

Ritira la tua prenotazione presso:


{{shop.Store.TitleShop}}

{{shop.Store.Address}} - {{shop.Store.City}}

Telefono: 02 91435230


Importante
1
La disponibilità dei prodotti non è aggiornata in tempo reale e potrebbe risultare inferiore a quella richiesta
2
Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva (entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:0{{shop.FirstPickUpTime.minute}}) Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva (entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:{{shop.FirstPickUpTime.minute}})
3
Per facilitarti il ritorno in libreria, abbiamo introdotto un nuovo servizio di coda virtuale. Ufirst ti permette di prenotare comodamente da casa il tuo posto in fila e può essere utilizzato in tante librerie laFeltrinelli, fino a 30 minuti prima della chiusura del negozio. Verifica qui l'elenco aggiornato in tempo reale dove è attivo il servizio ufirst.
4
Una volta ricevuta la mail di conferma, hai tempo 3 giorni per ritirare il prodotto messo da parte (decorso questo termine l'articolo verrà rimesso in vendita)
5
Al momento dell'acquisto, ai prodotti messi da parte verrà applicato il prezzo di vendita del negozio

* Campi obbligatori

Grazie!

Richiesta inoltrata al Negozio

Riceverai una Email di avvenuta prenotazione all'indirizzo: {{formdata.email}}

Entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:0{{shop.FirstPickUpTime.minute}} riceverai una Email di avvenuta prenotazione all'indirizzo: {{formdata.email}}

Entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:{{shop.FirstPickUpTime.minute}} riceverai una Email di avvenuta prenotazione all'indirizzo: {{formdata.email}}

N.Prenotazione: {{pickMeUpOrderId}}

Tra loro

Richard Ford

€ 15,00

Quantità: {{formdata.quantity}}

Ritira la tua prenotazione presso:

{{shop.Store.TitleShop}}

{{shop.Store.Address}} - {{shop.Store.City}}

Telefono: 02 91435230


Importante
1 La disponibilità dei prodotti non è aggiornata in tempo reale e potrebbe risultare inferiore a quella richiesta
2 Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva (entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:0{{shop.FirstPickUpTime.minute}}) Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva (entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:{{shop.FirstPickUpTime.minute}})
3 Per facilitarti il ritorno in libreria, abbiamo introdotto un nuovo servizio di coda virtuale. Ufirst ti permette di prenotare comodamente da casa il tuo posto in fila e può essere utilizzato in tante librerie laFeltrinelli, fino a 30 minuti prima della chiusura del negozio. Verifica qui l'elenco aggiornato in tempo reale dove è attivo il servizio ufirst.
4 Una volta ricevuta la mail di conferma, hai tempo 3 giorni per ritirare il prodotto messo da parte (decorso questo termine l'articolo verrà rimesso in vendita)
5 Al momento dell'acquisto, ai prodotti messi da parte verrà applicato il prezzo di vendita del negozio

Altri venditori

Mostra tutti (7 offerte da 6,00 €)

Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

Dall'autore premio Pulitzer Richard Ford, la storia profondamente personale dei suoi genitori - un intimo ritratto della vita americana della metà del Ventesimo secolo, una celebrazione dell'amore famigliare

Nel profondo Sud degli Stati Uniti, tra i ruggenti anni venti e gli anni desolati della Grande depressione, una strana coppia batte le strade assolate del Mississippi e dell'Arkansas su una Ford a due porte del 1927. Lui è il rappresentante di una ditta che produce amido per il bucato. Lei è sua moglie. Si sono conosciuti giovanissimi, si sono sposati, si amano e hanno deciso di fare insieme quel lavoro che altrimenti li costringerebbe a una dolorosa separazione. E cosi, per una ventina d'anni, passeranno da un grossista all'altro, da un albergo all'altro, da un ristorante all'altro (festeggiando ogni tanto con qualche bevuta, alla faccia del proibizionismo), felici di una vita che non potrebbe essere migliore. La prima non prevista gravidanza della moglie cambia tutto. L'arrivo di un figlio inatteso divide inevitabilmente quella coppia così unita, condannando l'uno a un pesante lavoro solitario, l'altra a lasciare la strada per una fissa dimora in città...
Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

3,6
di 5
Totale 10
5
4
4
2
3
0
2
4
1
0
Scrivi una recensione
Con la tua recensione raccogli punti Premium
  • User Icon

    Loro

    22/09/2019 07:54:32

    America, anni '20. Una copia fuori dal comune passa il tempo viaggiando. Lui fa il rappresentante di una azienda e lei lo accompagna. Sono adulti, quindi aspettare un figlio per loro è un'imprevisto. Il figlio in causa è proprio l'autore, il libro non è altro che la sua biografia, in realtà quella dei suoi genitori.

  • User Icon

    gigi

    10/03/2019 17:30:14

    Richard Ford ci racconta i suoi genitori. Una coppia felice, unita, sempre insieme fino al suo arrivo. Quando è nato i genitori non erano più giovani. Possiamo dire che lui ha rotto certi equilibri nella loro vita, cosa di cui non si sono mai lamentati. Suo padre era agente viaggiatore e sua madre lo accompagnava sempre. Passavano praticamente le loro giornate in macchina, senza un posto fisso, una casa, fino al suo arrivo, quando tutto cambia...

  • User Icon

    Alessandro

    21/09/2018 13:00:13

    Ford, i suoi genitori ed il rapporto con loro. Il padre Parker, personaggio cupo e saltuariamente presente, e la madre Edna, volta al coraggio di tirar su il figlio da sola per gran parte del tempo. Il libro lancia messaggi importanti, aforismi di vita familiare, ma non trova nella scrittura e nella trama qualcosa per farlo decollare e appassionare.

  • User Icon

    massimo

    08/05/2018 16:53:34

    Al 1° posto della Top 10 dei libri dl 2017 secondo il supplemento "la Lettura". La mia esperienza di lettura è stata di una grande noia!

  • User Icon

    Carol

    29/03/2018 14:56:20

    Non capisco il gran parlare e i tanti elogi per questo libro. Avevo letto Canada e non mi era piaciuto granché. Questo libro non è un memoir ma una memoria personale, che lo scrittore secondo me ha scritto più per se stesso, perché proprio non riesce ad incuriosire il lettore. Tra l'altro, di questi genitori ricorda e racconta poco e i vuoti sono colmati con una serie infinita di supposizioni e ipotesi che lasciano il tempo che trovano. Ne vengono fuori un padre e una madre senza spessore, senza particolari caratteristiche ( persone più anonime potevano uscirne meglio), verso le quali si prova la totale indifferenza. Ho dato 2 punti e non 1, solo perché è scritto bene. Per il resto, si poteva fare a meno di pubblicarlo.

  • User Icon

    Loris

    08/02/2018 08:16:51

    La lettura di ‘Canada’ non mi aveva esaltato. Sono tornato a Ford fidandomi dell’elogio rivolto da Cordelli a quest’ultimo libro. Di fatto si tratta di due memoriali, scritti in epoche diverse, con marcate differenze stilistiche. Il ritratto del padre si dilunga maggiormente nella ricostruzione del contesto sociale e storico, ha un tono pacato e riflessivo. Quello della madre è piu’ ritmato, è scandito dai dialoghi diretti e pare animato dall’urgenza di elaborare il lutto facendo i conti con le proprie manchevolezze di figlio. Le vite dei genitori hanno il carattere della normalità, al netto dell’ambiguità con cui questo termine è riferibile ad ogni esistenza. Nessun evento eclatante, uno scorrere di anni scandito da lavori, viaggi, nuove abitazioni, preoccupazioni e gioie ordinarie. Ford non forza la mano, non estrapola o immagina per riempire le zone d’ombra, cerca di attenersi il piu’ possibile ai fatti che può ricordare o ricostruire. Il punto è proprio la singolarità irriducibile e inconoscibile di ogni vita, il mistero che non possiamo totalmente decifrare, neppure nei nostri genitori. Parker ed Edna vissero anni in apparenza felici poggiando su un amore che li sottrasse a situazioni familiari complicate e soffocanti. Richard arrivò quando ormai non era piu’ atteso, quasi un terzo incomodo ‘tra loro’ che cambiò tutto, ma fu accolto con altro amore. Il doppio memoir può non risultare avvincente, ma diverse pagine riescono a farsi universali, attivano ricordi e domande che ciascun lettore in quanto figlio rielabora a proprio modo.

  • User Icon

    Pierlues

    05/01/2018 11:47:12

    Rubo questo commento trovato in rete (grazie Claudia) perchè non avrebbe potuto esprimere meglio il mio parere dopo aver letto questo libro "Poco più di 100 pagine su cui ho arrancato parecchio, con palpebra cascante dalla noia. Non ho trovato il motivo, la ragione portante per cui è stato sentito come necessario scrivere della vita di questi genitori, padre commesso viaggiatore, fumatore un po' sovrappeso, madre piacente e innamorata del marito, che lo segue nei suoi viaggi fino all'arrivo ormai inaspettato figlio. Un'infanzia come tante, con un padre assente per lavoro dal lunedì al venerdì. Due genitori che si amano e amano il figlio. Qualche litigio. Salute spesso malferma. La storia di tanti, tantissimi, di noi. Quindi?

  • User Icon

    stefano

    26/06/2017 07:13:46

    Ford non si smentisce. Due memoriali per raccontare la storia dei suoi genitori. Ritratti sintetici ma intensi, emotivamente coinvolgenti. In ogni riga, c'è un sentimento d'amore e di profondo rispetto. E' difficile scrivere dei propri cari, c'è sempre il rischio di eccedere, di risultare autoreferenziali, pesanti. E' un'arte separata dalle altre. Eppure, Ford riesce a descrivere efficacemente i suoi rapporti con delicata perspicacia. La vita e la morte, s'intrecciano senza soffocare il lettore, tra nostalgia, affetto, riconoscenza.

  • User Icon

    logiovane

    06/06/2017 07:39:04

    Questo libro è un bellissimo memoriale dove Richard Ford rivive il ricordo dei suoi genitori e il loro amarsi prima di essere genitori e come hanno continuato ad amarsi quando appunto è nato Richard . Allo stesso modo mi ha fatto pensare a chi erano i miei genitori, prima di essere genitori e poi con i figli. Bellissimo libro che mi ha dato lo spunto per rivivere ricordi e considerare i miei genitori da un nuovo punto.

  • User Icon

    m.marcus

    23/05/2017 14:04:30

    Un viaggio sincero e commovente nel rapporto con i suoi genitori, fino a scoprirne i lati più sinceri. Non è un romanzo vero e proprio né una biografia, è Ford e basta. Forse lo scrittore vivente più bravo insieme a Roth.

Vedi tutte le 10 recensioni cliente
  • Richard Ford Cover

    Nato a Jackson il 16 febbraio 1944, Richard Ford è considerato uno dei più grandi scrittori americani contemporanei. Con Il giorno dell'Indipendenza (1995, Feltrinelli 1996) ha vinto i due premi più prestigiosi d'America, il Pen/Faulkner Award e il Pulitzer Prize. Per Archinto nel 2003 è uscito Mia madre, un ricordo, in cui ripercorre il forte legame che l'ha unito alla madre.Feltrinelli ha pubblicato anche: Rock Springs (1989), L'estrema fortuna (1990), Incendi (1991), Sportswriter (1992), Il donnaiolo (1993), Donne e uomini (2001), Infiniti peccati (2002), Lo stato delle cose (2008), Incendi (2009), Donne e uomini (2009), Canada (2013), L'estrema fortuna (2014), Il giorno dell'indipendenza (2015), Tutto potrebbe andare molto peggio (2015). Vive... Approfondisci
Note legali
Chiudi