Chiudi

Siamo spiacenti si è verificato un errore imprevisto, la preghiamo di riprovare.

Il traditore (DVD) di Marco Bellocchio - DVD

Il traditore (DVD)

Con la tua recensione raccogli punti Premium
Paese: Italia
Anno: 2019
Supporto: DVD
Salvato in 35 liste dei desideri

€ 9,99

Punti Premium: 10

Venduto e spedito da IBS

Quantità:
DVD

Altri venditori

Mostra tutti (6 offerte da 8,90 €)

«Un dramma angosciante sui traumi di una famiglia di rara disfunzionalità e insieme a un ambizioso debutto, che guarda ai maestri del passato per generare nuovi shock». - My Movies

«Tragedia personale e catarsi di una nazione si intrecciano, sulle note (epiche ma forse anche un po' ironiche) nientemeno che del Va' pensiero». - Emiliano Morreale

«Uno straordinario Pierfranco Favino». - Roberto Escobar, Il Sole 24 Ore

Nei primi anni '80 è in corso una vera e propria guerra tra i boss della mafia siciliana per il controllo sul traffico della droga. Tommaso Buscetta, conosciuto come il “Boss dei due mondi”, fugge per nascondersi in Brasile e da lontano, assiste impotente all’uccisione di due suoi figli e del fratello a Palermo; ora lui potrebbe essere il prossimo. Arrestato ed estradato in Italia dalla polizia brasiliana, Buscetta prende una decisione che cambierà tutto per la mafia: decide di incontrare il giudice Giovanni Falcone e tradire l'eterno voto fatto a Cosa Nostra.
4,65
di 5
Totale 17
5
11
4
6
3
0
2
0
1
0
Scrivi una recensione
Con la tua recensione raccogli punti Premium
  • User Icon

    MoZiRo

    12/01/2021 04:08:55

    Favino eccellente, regia e fotografia impeccabili, film ottimo, curato in ogni dettaglio. Tanta roba.

  • User Icon

    Franco

    17/05/2020 20:00:42

    Immenso Favino nella parte del pentito. Super consigliato

  • User Icon

    matteo

    17/05/2020 15:31:38

    Con questo film si comprende meglio la mafia o 'cosa nostra' come la chiama Buscetta interpretato dall'ottimo Favino

  • User Icon

    antonia

    16/05/2020 21:42:26

    intrigante, per niente scontato

  • User Icon

    Alessandra

    16/05/2020 20:30:28

    In questo film Favino ha superato sé stesso. Film spettacolare, uno dei migliori di questi anni

  • User Icon

    rosa

    16/05/2020 19:09:28

    la vita ottimamente interpretata da Pierfrancesco Favino del pentito Buscetta, veramente bello!

  • User Icon

    CM

    16/05/2020 15:39:59

    Un biopic su Buscetta, il primo pentito di mafia, una storia interessante che meritava senz'altro di essere raccontata. Ma a spiccare è soprattutto l'egregia interpretazione di Pierfancesco Favino, che con questo film si guadagna un posto nell'olimpo dei grandi attori italiani. Bravo, bravo, bravo!

  • User Icon

    Alessandro

    16/05/2020 13:26:58

    Il traditore di Marco Bellocchio è un film potente che ricostruisce con maestria la storia e la parabola, umana e criminale, di Tommaso Buscetta. Un film girato benissimo, che non annoia un solo minuto ma anzi incolla allo schermo lungo tutta la sua durata. Bellocchio dirige una pellicola che resta impressa nello spettatore ben oltre la sua visione, grazie anche ad attori fantastici come Pierfrancesco Favino e Luigi Lo Cascio. La storia è potente e con un respiro da grande film, da produzione internazionale, che avrebbe meritato più attenzione anche oltre oceano. Meritatissime, invece, le vittorie ai David di Donatello nelle principali categorie. Visione assolutamente consigliata che racconta, lontano da stereotipi, una storia che parla del nostro Paese.

  • User Icon

    Cristina

    15/05/2020 15:27:43

    Favino è per me il miglior attore. Interpretazione magistrale nei panni di Buscetta. Da vedere assolutamente. Ottimo prezzo

  • User Icon

    raffaele

    15/05/2020 15:25:52

    Favino premiato come miglio attore per Il traditore è garanzia di un buon film

  • User Icon

    Alessia Lazzari

    14/05/2020 21:14:37

    Il film incentrato sulla figura di Tommaso Buscetta, è esemplificativo della vita vissuta dal pentito. Imperniata di forte significato, riprende ogni attimo del suo obiettivo di distruggere la Mafia. Il primo pentito si eccellenza. Il film pone lo sguardo dalla parte del uomo d'onore, descrivendo con suspence il mito dei collaboratori di giustizia.

  • User Icon

    Franz

    14/05/2020 18:17:55

    Film ben fatto che ci descrive una figura controversa che aiuto far conoscere e condannare alti esponenti di Cosa Nostra. Ottima interpretazione di Pierfrancesco Favino.

  • User Icon

    michela

    14/05/2020 10:51:29

    questo film è la dimostrazione che se Pierfrancesco Favino fosse nato in America sarebbe stato uno degli attori più premiati a livello mondiale.. sentire recitare lui e sentire parlare il vero Buscetta è praticamente la stessa cosa. Gran bel film e grandissima interpretazione dell'attore protagonista

  • User Icon

    luca

    13/05/2020 11:51:41

    Il traditore di Bellocchio descrive accuratamente la vita di Buscetta interpretato da Pier Francesco Favino, che ha meritato di vincere il David di Donatello

  • User Icon

    libero

    13/05/2020 08:01:27

    Ho visto il film e mi è piaciuto molto Favino che si è calato benissimo nella parte di Buscetta. Da vedere

  • User Icon

    marty

    11/05/2020 15:28:41

    Film molto bello

  • User Icon

    Ludovico

    11/05/2020 12:57:11

    Uno dei migliori film di Marco Bellocchio, uno spaccato di Italia che si nota soprattutto per la notevole interpretazione di Favino.

Vedi tutte le 17 recensioni cliente
  • Produzione: 01 Distribution, 2020
  • Distribuzione: Eagle Pictures
  • Durata: 145 min
  • Lingua audio: Italiano (Dolby Digital 5.1);Inglese (Dolby Digital 5.1);Portoghese (Dolby Digital 5.1)
  • Lingua sottotitoli: Italiano per non udenti; Inglese
  • Formato Schermo: 1,85:1
  • Area2
  • Marco Bellocchio Cover

    "Regista italiano. Interrompe gli studi universitari per frequentare il Centro sperimentale di cinematografia di Roma, dove allestisce vari cortometraggi e approfondisce la conoscenza di autori di rilievo come M. Antonioni. Mostra subito di essere interessato a un cinema che riesca a coniugare l’estetica visiva con la comunicazione di ideali, aspirazioni, rabbia, punti di vista personali sul mondo, affidando i suoi messaggi a un linguaggio concepito come momento di intervento culturale e politico. Il mondo di cui parla nel suo primo lungometraggio, I pugni in tasca (1965), presentato alla Mostra di Venezia come produzione indipendente, è quello giovanile in fase di pre-combustione sessantottesca; è la storia di un giovane, vittima di un’educazione oppressiva e di un ambiente asfissiante insopportabilmente... Approfondisci
  • Pierfrancesco Favino Cover

    Attore italiano. Diplomato all’Accademia Nazionale d’Arte Drammatica Silvio D’Amico, si dedica da subito alla professione teatrale lavorando in molti spettacoli di L. Ronconi. Noto a molti per alcune interpretazioni in varie fiction italiane (Amico mio, Padre Pio, Gli insoliti ignoti), approda presto al grande schermo: colleziona una doppia nomination (David, Ciak d’Oro) vestendo i panni del sergente Rizzo in El Alamein (2002) di E. Monteleone. Acquista notorietà tra il grande pubblico con Da zero a dieci (2002) di L. Ligabue, a cui segue una serie di apparizioni in film di discreto successo, quali Passato prossimo (2003) di M.S. Tognazzi, Mariti in affitto (2004) di I. Borrelli, Le chiavi di casa (2004) di G. Amelio, Nessun messaggio in segreteria (2005) di P. Genovese e L. Miniero, Amatemi... Approfondisci
Note legali