Traduttore: C. Peddis
Editore: Fazi
Anno edizione: 2012
Pagine: 201 p., Rilegato
  • EAN: 9788864111940
Approfitta delle promozioni attive su questo prodotto:
Disponibile anche in altri formati:

€ 4,95

€ 9,90

Risparmi € 4,95 (50%)

Venduto e spedito da IBS

5 punti Premium

Disponibile in 5 gg lavorativi

Quantità:

€ 5,34

€ 9,90

Usato di Libraccio.it venduto da IBS

Recensioni dei clienti

Ordina per
  • User Icon

    Trixter

    17/01/2018 14:43:41

    Pur non essendo un capolavoro, "Elsewhere" (preferisco decisamente il suggestivo titolo originale al fuorviante titolo nostrano) è comunque un racconto piacevole, ben ritmato, incalzante. Un pò eccessive alcune caratterizzazioni dei personaggi, inoltre il tema delle case infestate è decisamente abusato. Tuttavia, nel complesso, Il traghettatore resta un racconto gustoso e mai noioso; agile e intrigante quanto basta.

  • User Icon

    jumpjack

    19/08/2013 09:32:09

    putroppo non bisogna mai illudersi che si possa ripetere un capolavoro come il primo. non ci siamo Blatty e resta nella storia per l'insuperabile "Esorcista".

  • User Icon

    colin

    29/10/2012 22:25:45

    Il tema è abusato. I personaggi eccessivi nelle loro caratterizzazioni. Visto l'autore mi aspettavo davvero di più. Voto sufficiente per onore alla carriera.

  • User Icon

    alessia

    28/10/2012 09:58:43

    vedendo chi è l'autore e legendo la trama chissà cosa mi aspettavo,ed essendo un'appassionata di questo genere, devo dire proprio che è davvero un libro molto deludente,il tipico libro in cui ti aspetti che accada qualcosa ma niente,che lo finisci di leggere chiedendoti "tutto qui?" e pensando "me lo potevo evitare!"

  • User Icon

    FabCat

    21/10/2012 01:21:31

    Il titolo originale è "Elsewhere" e ancora una volta si è scelto di tradurlo in un titolo italiano fuorviante e meno suggestivo. Elsewhere è quel libro che sai già che se ti prende non potrai interromperlo, anche per la sua brevità, e infatti così è accaduto: letto tutto d'un fiato. I personaggi e i dialoghi sono molto divertenti, soprattutto il rapporto fra la protagonista Joan e il suo amico scrittore. Poi c'è la storia che da una parte può sembrare poco originale, ma è comunque essenziale, trascinante, paurosa quanto basta, con i colpi di scena al punto giusto.

Vedi tutte le 5 recensioni cliente (dalla più recente) Scrivi una recensione