Categorie

Luisella De Cataldo Neuburger

Editore: Giuffrè
Anno edizione: 2008
Pagine: 328 p.
  • EAN: 9788814139826

Nel libro si prende atto che, nel mondo, la menzogna e l'inganno convivono con la sincerità e la correttezza e se ne cercano le ragioni sociali e psicologiche.Il processo penale, la testimonianza, il pentitismo sono luoghi e fenomeni privilegiati che gli Autori hanno utilizzato per le loro osservazioni; ma anche lo spionaggio, la pubblicità, la propaganda, l'arte, la scienza, il paranormale, la politica, la coppia e la vita quotidiana offrono fecondi campi d'indagine e di riflessione.Entrambi psicologi ed avvocati, gli Autori si impegnano, anche sulla base di una imponente letteratura riportata in bibliografia e di una vasta esperienza professionale, a stabilire se sia più facile mentire o scoprire le menzogne, ad individuare chi menta meglio - se donne, uomini o bambini - a decidere se l'esperienza e la conoscenza dell'altro aiutino a mentire o a scoprire la menzogna.Una parte notevole della loro indagine é poi dedicata a vagliare metodi cosiddetti scientifici per scoprire le verità, quali il lie-detector, l'ipnosi e i test.