Editore: Einaudi
Collana: Super ET
Edizione: 2
Anno edizione: 2014
Formato: Tascabile
In commercio dal: 27/01/2014
Pagine: 278 p.
  • EAN: 9788806219338

nella classifica Bestseller di IBS Libri - Biografie - Biografie e autobiografie - Letterati

Approfitta delle promozioni attive su questo prodotto:
Disponibile anche in altri formati:

€ 10,20

€ 12,00

Risparmi € 1,80 (15%)

Venduto e spedito da IBS

10 punti Premium

Disponibilità immediata

Quantità:
 

Recensioni dei clienti

Ordina per
  • User Icon

    GD

    18/04/2018 16:02:24

    Libro bellissimo e chiarissimo. Uno dei migliori scrittori italiani del nostro 900.

  • User Icon

    Giorgio

    20/02/2018 13:34:56

    Descrive il tormentato e lungo rientro a casa dopo la liberazione dal campo di sterminio ad opera dei Russi. E’ il seguito del libro “Se questo è un uomo” che racconta la prigionia dell’autore nel Lagher, per cui è preferibile leggerlo dopo aver letto il primo, perché contiene riferimenti e collegamenti a fatti e personaggi descritti in questo. Ho trovato il libro bellissimo, scritto con capacità narrativa e descrittiva a mio giudizio uniche che rendono la lettura scorrevole, avvincente, a tratti emozionante. Consiglio a tutti la sua lettura perché aiuta a capire i fatti, le condizioni delle popolazioni e l’atmosfera che si respirava in europa nell'immediato dopoguerra poco prima dell’inizio della “guerra fredda”, periodo comunemente poco studiato e/o sorvolato da programmi scolastici e dagli insegnanti.

  • User Icon

    Fxrx

    05/07/2017 19:33:30

    Prima si studiava alle scuole medie: una riscoperta.

  • User Icon

    Fabiana

    30/06/2017 12:53:38

    Non mi sono mai soffermata a pensare a cosa è successo dopo la fine della guerra, a scuola le studiamo una dopo l'altra. Levi non mi fa impazzire come autore perché io lo trovo troppo razionale, è inquadrato ed è una dote spettacolare, ma in una testimonianza, soprattutto di guerra, io cerco il senso di frustrazione e prigionia. Ad ogni modo, il libro fa riflettere, l'ho preferito a "Se questo è un uomo", lo consiglio.

  • User Icon

    Hyeronimus52

    19/12/2015 21:45:49

    Non all'altezza, secondo me, del più sofferto "Se questo è un uomo" questo romanzo autobiografico narra, in modo avventuroso ma anche introspettivo, le vicissitudini di un gruppo di prigionieri sfuggiti alla morsa del lager di Auschwitz e desiderosi soltanto di riprendersi fisicamente e moralmente e tornare al più presto in seno alle rispettive famiglie: non sarà semplice né rapido il ritorno a casa ma, nonostante la lentezza della macchina burocratica russa, avverrà pur nella consapevolezza che quanto sofferto nel periodo di prigionia non sarà mai del tutto dimenticato

  • User Icon

    Se

    04/07/2005 17:33:53

    Ottimo...sotto tutti i punti di vista...

  • User Icon

    silvia

    14/07/2002 18:01:07

    bellissimo, toccante il racconto del viaggio di ritorno. se si legge se questo è un uomo non si può fare a meno di leggere la tregua

  • User Icon

    Mazzorini Carlo

    29/09/2001 23:00:33

    Un ottimo libro che ti regala molte emozioni ogni qulvolta lo si risfogli

  • User Icon

    Floriana

    18/07/2001 17:46:12

    é un libro stupendo, la cosa migliore per comprenderlo in tutte le sue parti sarebbe leggerlo dopo aver letto"Se questo è un uomo". Grazie a questo libro capiremo molti aspetti della vita e il passato che ci ha preceduti.

  • User Icon

    Jan

    02/05/2001 17:55:52

    Ottimo libro ,molto bello e toccante forse troppa descrizione di personaggi ma di grande interesse geografico e storico.Compratelo!

Vedi tutte le 10 recensioni cliente (dalla più recente) Scrivi una recensione