Trespass

(Remastered)

Artisti: Genesis
Supporto: CD Audio
Numero dischi: 1
Etichetta: Virgin
Data di pubblicazione: 1 aprile 2013
  • EAN: 5099926569826
pagabile con 18App

Articolo acquistabile con 18App

Approfitta delle promozioni attive su questo prodotto:

€ 22,90

Venduto e spedito da IBS

23 punti Premium

Disponibile in 5 gg lavorativi

Quantità:
Cosa ne pensi di questo prodotto?
PER TE 5€ DI BUONO ACQUISTO
con la promo Scrivi 5 recensioni valida fino al 23/09/2018
Scopri di più
Disco 1
  • 1 Looking For Someone (2008 Digital Remaster)
  • 2 White Mountain (2008 Digital Remaster)
  • 3 Visions Of Angels (2008 Digital Remaster)
  • 4 Stagnation (2008 Digital Remaster)
  • 5 Dusk (2008 Digital Remaster)
  • 6 The Knife (2008 Digital Remaster)

Recensioni dei clienti

Ordina per
  • User Icon

    Alex Lugli

    16/11/2009 23:36:23

    I Genesis sono un gruppo Rock britannico, cresciuto ed affermatosi all'interno del vasto movimento del Progressive Rock. Sono da molti considerati una delle band più importanti e innovative della storia del Rock. "Trespass" è il secondo album in studio del gruppo, pubblicato nel 1970. In questo disco, lo stile musicale dei Genesis comincia a delinearsi in modo marcato, lasciando ampio spazio alla teatralità di Peter Gabriel; l'album, ciononostante, rimane a tratti solo un abbozzo delle opere successive. In quel periodo, una serie di concerti rende noti i Genesis ad appassionati di musica belgi e italiani prima ancora che britannici. "Trespass", pur grondando di idee innovative e felici intuizioni compositive ("Stagnation" su tutte), non gode di un'incisione che ne metta in risalto l'essenza. Il contributo di Phillips - chitarrista peraltro di ottima levatura che, lasciati i Genesis, proseguirà in una valida carriera solista - non è valorizzato dall'incisione; la voce di Gabriel non è ancora agli standard raggiunti in seguito. L'album, pur risultando solo un "passaggio seminale" (come non poteva ancora essere ritenuto "From Genesis To Revelation", 1969), non manca di presentare una buona fattura complessiva: oltre alla già citata "Stagnation", spiccano "Looking For Someone" e "The knife", che peraltro è l'unico pezzo che rimarrà nel repertorio concertistico del gruppo. È comunque grazie a "Trespass" che il gruppo comincia ad affermarsi nell'Europa del Nord. Impressionante e repentino fu il cambiamento nello stile musicale del gruppo rispetto a "From Genesis To Revelation"; lo si può notare già dalla durata di brani come "The Knife" (che nei concerti live, a volte, tocca addirittura i venti minuti di durata) o "Stagnation" in confronto a quelli dell'album d'esordio. Nel complesso, inoltre, le melodie sono infinitamente più sviluppate ed elaborate. In conclusione siamo di fronte al primo, vero tassello musicale che farà grandi i Genesis nell'ambito del Progressive Rock inglese e non solo, grazie alla sua bellezza.

Scrivi una recensione